--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin: 'Bene con Biden' Intesa sugli ambasciatori- Al via il summit Biden-Putin 'Speriamo sia produttivo'- Samam: L'sms trappola della madre 'Torna, stiamo morendo'- Al via gli esami di maturità per oltre 500mila studenti- Sì dell'Aifa al mix di vaccini. Le Regioni in ordine sparso-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 28 febbraio 2021

L' ULTIMO SALUTO PER GIORGIO FARINA

SULMONA - Si è svolto nel pomeriggio di oggi presso la chiesa di Cristo Re a Sulmona, il funerale di Giorgio Farina, che si è spento ieri all'eta' di 78 anni presso l'ospedale di Sulmona.La messa è stata celebrata da don Fabio D'Alfonso.Numerose le persone presenti, nel rispetto della mormativa anti covid, amici, e conoscenti oltre alla moglie Angela e i figli Alessandra, Piergiorgio e Floriana.Farina fu il fondatore della prima radio in città, Rfg.Non solo un personaggio assai conosciuto per tutte le generazioni sulmonesi ma anche un imprenditore lungimirante.Dal laboratorio di riparazioni elettroniche in via Pantaleo, con quell’antenna che certamente non passava inosservata, ai tempi della radio prima e della televisione dopo.Anni indimenticabili per Sulmona come pure lui è indimenticabile.

"E' STATA APERTA LA PROCEDURA PER IL REPERIMENTO DI 394 SANITARI (MEDICI, INFERMIERI E OSS) PER LA REGIONE ABRUZZO"

L'AQUILA - "Sarà possibile partecipare compilando il form fino alle ore 12 del 2 marzo.Per far fronte alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dall’emergenza Coronavirus è stata aperta dal Dipartimento della Protezione Civile una procedura per il reperimento di 394 unità di personale medico e sanitario da destinare a supporto della regione Abruzzo.La manifestazione di interesse è destinata a 94 medici laureati ed abilitati all’esercizio della professione specializzati in anestesia e rianimazione, medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza, malattie infettive, malattie dell’apparato respiratorio, medicina interna e geriatria; 160 infermieri, in possesso dei relativi titoli abilitativi e regolarmente iscritti agli ordini professionali e 140 operatori socio sanitari, in possesso dei relativi requisiti professionali.Sarà possibile partecipare alla selezione compilando il form, già disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile all'indirizzo

PRATOLA INSIEME:"LA REALTA' DEI FATTI, QUELLA VERA"

PRATOLA - "In merito all'affermazione del Sindaco e dell'Assessore Donadei (citiamo testualmente: " il Ministero ha dato priorità agli interventi su casi di evidente rischio idrogeologico, che per fortuna non si rinvengono all’interno del nostro paese"), il gruppo di “Pratola Insieme” vuole  sottoporre alla loro evidentemente scarsa  attenzione che, nell’ambito delle risorse messe a disposizione dal Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e Finanze, per la messa in sicurezza di edifici e territorio, non vige solo il criterio di graduatoria relativo al tipo di intervento richiesto, ma, come attestato dal Ministero, vi è un importante criterio di valutazione (qualora, come facilmente prevedibile, l'entità delle richieste pervenute superi l'ammontare delle risorse disponibili), quello relativo alla minore incidenza del risultato di amministrazione, al netto della quota accantonata rispetto alle entrate finali di competenza.

CONFERENZA DEMOCRATICHE ABRUZZO, ELETTE LE PORTAVOCE PROVINCIALI

L'AQUILA - Completato l’assetto della Conferenza abruzzese delle Donne Democratiche: sono state elette le quattro portavoce provinciali. Sono Francesca Cermignani (Pescara), Maria Fatima Di Giovannantonio (Teramo), Teresa Nannarone (L’Aquila) e Marta Rapa (Chieti). Lorenza Panei, portavoce regionale, augura loro “buon lavoro, è un passo molto importante: il cambiamento non può che iniziare dai territori. Rafforziamo la squadra per gli obiettivi su cui abbiamo iniziato a lavorare, nel rispetto del principio della parità di genere e della tutela dei diritti delle donne, in tutti i campi. C’è molto da fare ma il coraggio, la passione e le competenze non mancano di certo”.

sabato 27 febbraio 2021

ALPINISTA IN DIFFICOLTÀ, DOPO AVER SBAGLIATO PERCORSO, SOCCORSO SUL CORNO GRANDE A QUOTA 2.800 METRI

CAMPO IMPERATORE - In difficoltà perché si era ritrovato sulle roccette, dopo aver sbagliato il percorso e aver preso la Direttissima “estiva”, mentre tentava di raggiungere la vetta del Corno Grande, ha richiesto l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico.L’uomo, 52 anni e residente a L’Aquila, era solo e voleva raggiungere il Corno Grande, vetta più alta del massiccio del Gran Sasso, a quota 2.900 metri, lungo la Direttissima. Tuttavia durante la scalata, l’uomo ha seguito altri due alpinisti e ha sbagliato percorso, ritrovandosi sulla Direttissima “estiva”. Così a causa delle roccette non è riuscito ad andare avanti. Ormai a 100 metri dalla vetta, a quota 2.800 metri, solo e spaventato, non riuscendo a scendere in sicurezza, ha chiamato il 118, che ha attivato il Soccorso Alpino e Speleologico.

CONFERENZA ORGANIZZATIVA 2021 "L' AVIS CHE VOGLIAMO"

L'AQUILA - Un’occasione importante per avviare, attraverso un confronto interno, il percorso di riforma dello Statuto associativo.Con questo obiettivo il 13 e 20 marzo 2021 si svolgerà online la seconda Conferenza organizzativa di AVIS Nazionale.Come riportato nella relazione del Consiglio nazionale illustrata durante l’ultima assemblea generale del 31 ottobre 2020, questa Conferenza organizzativa si pone l’obiettivo di “ridisegnare e immaginare un’AVIS che sappia approfondire con coraggio la propria realtà, inserita nel mutato momento storico, e uscendo dal limite dell’autoreferenzialità sappia guardare al futuro. Lavorare per progettualità, collaborare alla ricerca, rapporti di collaborazione sociale e culturale con altre realtà del Terzo settore ed accademiche, visione ai rapporti internazionali”.

LE " GREEN" DI SULMONA DANNO UN TOCCO DI COLORE AL VOLONTARIATO CITTADINO

SULMONA - "Prosegue senza sosta il lavoro di ripristino della visibilità ambientale di Sulmona attraverso la preziosa opera dei volontari.Oggi è stata la volta del volontariato cosiddetto leggero poiché ha riguardato più che la bonifica di siti inquinati ed abbandonati a loro stessi l'opera  di pitturazione di staccionate.A prestare il contributo alla causa di oggi ci hanno pensato per lo più  le donne  dei volontari sulmonesi da  alcuni  subito ribattezzate con simpatia " le green".Armati di pennelli e secchi di vernice hanno ridato un tocco di colore ad elementi del parcheggio nei pressi della stazione centrale.

“IL PRESIDENTE MARSILIO INTERVENGA PER SALVARE IL PUNTO NASCITA DI SULMONA”. IL MOVIMENTO 5 STELLE DI SULMONA SOLLECITA IL GOVERNATORE DOPO LA MOZIONE PRESENTATA IN SENATO DA GABRIELLA DI GIROLAMO

SULMONA - "Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha tutti gli strumenti per poter salvaguardare il Punto Nascita dell’Ospedale di Sulmona. Non c’è più tempo da perdere. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo non è possibile sottrarre alla popolazione del centro Abruzzo, già stremata da tante spoliazioni, il diritto ad avere un presidio di fondamentale importanza.L’intervento si aggiunge a quello già dalla Senatrice Gabriella Di Girolamo che nei giorni scorsi ha presentato una Mozione che impegna il Governo a definire nuovi criteri per riorganizzare i Punti Nascita sui territori garantendo sicurezza e prestazioni assistenziali anche nelle aree interne.

CHIUSURE NOTTURNE PER LO SVINCOLO DELLA A25 BUSSI/POPOLI

PESCARA - La concessionaria Strada dei Parchi comunica che, per urgenti lavori di manutenzione, saranno interdette al traffico le rampe dello Svincolo di Bussi/Popoli con le seguenti modalità e calendario: dalle ore 22.00 di lunedì 1 marzo alle ore 06.00 di martedì 2 sarà disposta la chiusura della rampa di entrata in autostrada A25 per i veicoli diretti verso Roma/L'Aquila/Teramo; conseguentemente, per i veicoli provenienti dalla viabilità ordinaria e diretti verso Roma/L'Aquila/Teramo è consigliata l'entrata allo svincolo di Sulmona/Pratola Peligna; dalle ore 22.00 di martedì 2 marzo alle ore 06.00 di mercoledì 3 sarà disposta la chiusura della rampa di uscita dall'A25 per i veicoli provenienti dall'interconnessione A14/A25 Pescara;

CARABINIERI FORESTALI SOCCORRONO UN ESCURSIONISTA DISPERSO SUL MONTE MORRONE

SULMONA - Nel tardo pomeriggio di giovedì 25 febbraio, una pattuglia della Stazione Carabinieri Forestale di Sulmona, allertata dalla Centrale Operativa 112, è intervenuta nelle ricerche di un giovane escursionista, originario di Ortona, che risultava disperso sul Monte Morrone. I militari, dopo aver raggiunto la località Badia, nei pressi della Chiesa Santa Maria della Pace, procedevano lungo un sentiero di montagna in direzione dell’Eremo di San Pietro e, dopo circa un’ora, si dirigevano verso il punto GPS a circa 1100 metri di quota, già comunicato alla Centrale Operativa dal ragazzo in difficoltà. I militari hanno trovato l’escursionista, A.M.P. di anni 22, in buone condizioni

REVOCATE LE ZONE ROSSE IN VALLE PELIGNA. SCOCCIA:"LA REGIONE IMPROVVISA E METTE IN DIFFICOLTÀ I PICCOLI COMUNI"

SULMONA - "Una ordinanza firmata meno di 48 ore fa e costituita principalmente da errori macroscopici, di valutazione.Revocate la quasi totalità delle zone rosse istituite in Valle Peligna.
Esordisce così il Consigliere Regionale Marianna Scoccia ."I Sindaci dei Comuni interessati dalle misure restrittive hanno appreso del provvedimento solo a seguito della pubblicazione dell'atto sul sito istituzionale della Regione, mentre commercianti e cittadini cominciavano  già a chiedere, giustamente, spiegazioni e delucidazioni"Chiosa Scoccia." Ritengo che questa ordinanza di revoca sia l'esito di una pericolosa ed intollerabile politica dell'improvvisazione" e "mette in seria difficoltà cittadini  e amministratori locali già stremati dalla crisi economica e  sanitaria " continua il Consigliere Regionale

CERIMONIA DI PREMIAZIONE A POPOLI PER FRANCESCO BARONE, PER ESSERSI DISTINTO IN NUMEROSI INTERVENTI UMANITARI A FAVORE DEI BAMBINI VULNERABILI DELL' AFRICA

POPOLI - Nella sala del Consiglio comunale di Popoli si è svolta questa mattina la cerimonia di premiazione di Francesco Barone."Per essersi distinto in numerosi interventi umanitari a favore dei bambini vulnerabili  dell'Africa e per la continua attività di sensibilizzazione a difesa dei valori della pace e dei diritti umani".Dopo l'attentato di Goma, il riconoscimento a Barone e al suo ultra-ventennale impegno a favore dei bambini della Repubblica Democratica del Congo,assume un significato ancora più importante e significativo.L'Amministrazione comunale di Popoli ha conferito un Encomio a Francesco Barone, docente universitario e portavoce di Denis Mukwege, premio Nobel per la pace.

MORTO GIORGIO FARINA PIONIERE DELLA RADIO E DELLA TV IN VALLE PELIGNA

SULMONA - Si  spento all’età di 78 anni il sulmonese Giorgio Farina, fondatore della prima radio in città, ovvero Rfg.Non solo un personaggio assai conosciuto per tutte le generazioni sulmonesi ma anche un imprenditore lungimirante. Era caduto nella sua campagna di via Collacina nei pressi di Introdacqua nel pomeriggio di ieri ed era tornato a casa. Ma questa notte, probabilmente per le conseguenze di quell’incidente, è stato ricoverato all’ospedale di Sulmona dove è deceduto. Dal laboratorio di riparazioni elettroniche in via Pantaleo, con quell’antenna che certamente non passava inosservata, ai tempi della radio prima e della televisione dopo, ovvero Telestudio e Videoesse.

EREMO CELESTINO, LA PORTA ( LEGA ): “LUOGO DEL CUORE FAI“

SULMONA - “ L’eremo di Sant’Onofrio al Morrone è risultato al primo posto nella graduatoria speciale "Italia sopra i 600 metri " dei luoghi del cuore “  con oltre 22 mila preferenze e al nono posto della classifica nazionale “.Antonietta La Porta ( Lega ), consigliere regionale, dichiara  “ Un risultato che scalda il cuore della Valle Peligna nel bel mezzo di questa pandemia che ha dato lo stop, tra l’altro, anche al turismo e alla cultura. Il Fai ha centrato l’obiettivo di poter procedere, con i 20mila euro assegnati al primo classificato, a restaurare gli affreschi trecenteschi della cappella presente nella struttura e mettere in sicurezza

PROSEGUE IL CICLO DI VIDEOCONFERENZE ORGANIZZATE DALL' ISTITUTO TECNICO E PROFESSIONALE AGRARIO “A. SERPIERI”.

IL TEMA DEL NUOVO APPUNTAMENTO CI INVITA A “PENSARE DIVERSAMENTE LA GESTIONE DELLE ATTIVITÀ DEL POMODORO DA INDUSTRIA E DA MENSA”
 AVEZZANO - E' un tema di grande attualità quello che verrà affrontato nel quinto appuntamento di videoconferenze organizzate dall'Istituto  Agrario “A. Serpieri”.“Abbiamo inteso rispondere alle numerose richieste che ci sono arrivate dal mondo dell'agroalimentare con una quinta videoconferenza. Anche questa volta l'approccio, pur essendo scientifico, avrà un taglio divulgativo, per soddisfare non solo gli addetti ai lavori ma anche i cittadini appassionati della materia” afferma la dirigente scolastica Cristina Di Sabatino “ancora una volta sarà relatore l'Accademico dei Georgofili, dott. Agronomo Silverio Pachioli, che con la sua grande preparazione e la sua capacità comunicativa ha riscosso il pieno favore del pubblico”.La coltivazione e la lavorazione del pomodoro rappresentano per l'Abruzzo non solo una tradizione culturale fondante ma anche un fattore economico considerevole visto che la filiera coinvolge sia i piccoli produttori, sia le grandi industrie.

TUTTO PRONTO PER PARTIRE CON LA VACCINAZIONE ANTI COVID-19 A SULMONA

SULMONA - "Da lunedì 1 marzo alle 15 nel Palazzetto dello sport in località Incoronata saranno somministrate le prime 90 dosi agli anziani e all'utenza fragile secondo appuntamenti fissati dalla Asl.Il personale della Asl sarà affiancato dai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile per favorire tutte le attività e assistere gli utenti . “Il Comune ha dato e darà tutto il sostegno possibile al servizio sanitario di prevenzione per favorire al meglio questo importante passo verso l’uscita dall’emergenza. Ormai è davvero tutto pronto e confidiamo che in tempi brevi si possa arrivare alla vaccinazione di massa  per liberarci finalmente dal virus. Sono state predisposte  4 linee e a regime potranno essere inoculate 400 dosi giornaliere a Sulmona. L’accelerazione della campagna vaccinale dipenderà dalla disponibilità delle dosi che speriamo possano essere consegnate in quantitativi maggiori prima possibile.

LAVORI LICEO CLASSICO OVIDIO, ORDINE DEGLI ARCHITETTI:"NON VI È ALCUN ANIMATO “ACCANIMENTO” NEI CONFRONTI DELL’ AMMINISTRAZIONE"

SULMONA - "In riferimento alle recenti polemiche relativa al bando del Comune di Sulmona avente per oggetto i lavori di miglioramento sismico della sede storica del Liceo Classico Ovidio di Sulmona ed in particolare alla forma dello stesso - appalto integrato - l’Ordine degli Architetti della Provincia dell’Aquila, a tutela dell’intera categoria, nel ruolo che le è proprio, ha presentato ricorso al Consiglio di Stato, con il solo scopo di contrastare lo svilimento della professione e garantire la salvaguardia, ovvero la giusta applicazione dell’equo compenso, commisurato all’importanza dell’opera e del ruolo che si è chiamati a rivestire con le relative responsabilità, civili e penali, tanto più nell’opera pubblica, in cui bisogna garantire elavati standard qualitativi della prestazione.

venerdì 26 febbraio 2021

AL VIA IL CONTEST FOTOGRAFICO DENOMINATO “SCATTI DI DONNA” AVENTE PER TEMA: “LE 1001 ATTIVITÀ QUOTIDIANE DELLE DONNE"

SULMONA - "In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Comune di Sulmona, in collaborazione con l’Accademia sulmonese di Fotografia, ha organizzato un concorso fotografico che prenderà il via domani sabato 27 febbraio e terminerà sabato 6 marzo (ore 12). “L’8 marzo è una data importante, solenne, non solo commemorativa. Quest'anno, rispettando le restrizioni antiCovid, l'amministrazione non ha voluto mancare all'appuntamento per onorare questa importante ricorrenza ed ha condiviso con l'Accademia la volontà di dare vita ad un contest dedicato alla donna. Questa iniziativa vuole sottolineare le innumerevoli attività che ogni donna è chiamata ad assolvere nella quotidianità, forse anche in maniera più impegnativa in periodo di emergenza pandemica.

MORTO FRANCO PELINI, FU PER TRE VOLTE IL SINDACO DI PACENTRO

PACENTRO - L'ex sindaco di Pacentro Franco Pelini, 81 anni, per tre legislature alla guida del paese ai piedi del Morrone, è morto a causa del Covid nell'ospedale di Atri dove era ricoverato. Le sue condizioni erano già critiche per alcune patologie pregresse. L'intero paese si è stretto al dolore della famiglia. Pelini è stato medico specializzato in cardiologia nell'ospedale di Sulmona.Appresa la notizia, il sindaco di Pacentro Guido Angelilli ha proclamato il lutto cittadino. "È stato sindaco per tre legislature, stimato professionista, ma soprattutto 'il' medico, vicino a tutta la comunità che oggi lo ricorda con affetto e commozione.

SULMONA: IL PROGETTO RIGUARDANTE I TRATTURI PROSEGUE CON L'APPROVAZIONE DELLE 7 REGIONI

SULMONA - “Il progetto riguardante i tratturi prosegue con l'approvazione delle 7 Regioni che rappresentano l'Italia nel partenariato internazionale, che porterà nuovamente all'UNESCO la candidatura a patrimonio materiale delle vie pecuarie. La Regione Abruzzo è capofila per l'Italia così come Sulmona è capofila per la Regione Abruzzo. Insieme al cicloturismo, i cammini rappresentano una grande opportunità per un'offerta turistica fortemente legata alla storia, alla tradizione, all'enorme patrimonio immobiliare ed ambientale che possiamo vantare. Un forte attrattore che in periodo di ripresa post-covid fa prospettare enormi sviluppi per l'economia del territorio.

FINANZIAMENTI GOVERNO, SINDACO DI NINO E ASSESSORE DONADEI: "DA PRATOLA INSIEME ENNESIMO "SFONDONE"

PRATOLA - "Nell'ambito delle risorse messe a disposizione dal Ministero dell'Interno di concerto con il Ministero dell'Economia e Finanze, per la messa in sicurezza di edifici e territorio, il Comune di Pratola Peligna ha presentato 4 progetti per 2.490.000 euro relativi agli edifici pubblici dell'ex Giudice di Pace e del Colle delle Vacche e per realizzare ex novo le infrastrutture viarie collaterali al nuovo Polo Scolatico, tutti ammessi a graduatoria e finanziabili in una seconda fase. Sono dunque assolutamente false le affermazioni dei Consiglieri comunali di Pratola Insieme sulla perdita dei finanziamenti.In questa prima fase, infatti, il Ministero ha dato priorità agli interventi su casi di evidente rischio idrogeologico, che per fortuna non si rinvengono all'interno del nostro paese.

CGIL E SPI-CGIL:" CI MANCHERAI BRUNO!"

SULMONA - "La CGIL e lo SPI-CGIL, con la morte di Bruno Pizzica, perdono un carissimo amico e compagno, un dirigente sindacale di altissimo livello, un militante politico nel suo paese natale, Pratola Peligna, negli anni più belli e straordinari dell’impegno politico nell’allora
FGCI e PCI. Cominciò a Pratola Peligna il suo impegno politico, con l’ingresso nella militanza politica, in particolare nella sinistra, di una nuova generazione che divenne protagonista di un profondo rinnovamento nell’azione e
nella pratica quotidiana, una generazione che non ha mai smarrito quel modo genuino e appassionato di fare politica. E Bruno è stato uno di quelli, insieme a tanti altri, che non ha mai dismesso quell’impegno originario e, seppur lontano dal suo paese natale, ha continuato con la stessa coerenza e
perseveranza ad impegnarsi per il miglioramento delle condizioni di benessere della classe lavoratrice,

COGESA, NOMINA DELLA SOCIETÀ DI REVISIONE E DEI COMPONENTI DEL COLLEGIO SINDACALE E DELL’ ORGANISMO DI VIGILANZA

SULMONA - "Con la nomina della Società di revisione e dei componenti del Collegio sindacale e dell’Organismo di vigilanza si porta a compimento il rinnovamento della governance di Cogesa, guidata dal Consiglio di amministrazione presieduto da Nicola Guerra e composto da Valentina Di Benedetto e Sandro Ciacchi.Nell’assemblea dei soci di Cogesa che si è tenuta oggi in via telematica sono stati, infatti, nominati Aurelio Rotolo (presidente), Patrizia Di Meglio e Clelia Tolone per il Collegio sindacale, e i professionisti Danilo Leva (presidente), Filomena Iacuone e Marco Irace per l’Organismo di vigilanza. I soci hanno, poi, individuato la BDO Italia come Società esterna che dovrà occuparsi di tenere sotto controllo per i prossimi tre anni la situazione economica societaria.L’Assemblea dei Soci ha approvato l’autorizzazione all’assunzione di un mutuo da 4 milioni di euro, conseguente alla manifestazione di interessi deliberata il 14 gennaio scorso dal Cda di Cogesa.

PRONTO IL PROGETTO DENOMINATO “SULMONA EDUCA”

SULMONA - Pronto il progetto denominato “Sulmona Educa” con cui il Comune di Sulmona in partenariato con la Cooperativa sociale Nos, in collaborazione con altri enti del settore educativo e sanitario, parteciperà al bando emanato dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, denominato “Educare in Comune”. La Giunta oggi ha deliberato l’approvazione della proposta progettuale riguardante l’area tematica “Famiglia come risorsa”, che sarà inviata lunedi 1 marzo. “Si tratta di un progetto molto articolato del valore di oltre 300 mila euro che ha richiesto grande impegno da parte degli uffici e della cooperativa che ha risposto all’avviso pubblicato dal Comune. 

SULMONA: DONNA ANZIANA NON USCIVA DI CASA DA DIVERSI GIORNI, INTERVENGONO I VIGILI DEL FUOCO

SULMONA - I vigili del fuoco di Sulmona sono intervenuti in via Peligna, dietro piazza XX Settembre, per un intervento sollecitato da alcuni cittadini del posto, che non avevano piu' visto uscire di casa una donna anziana.Per l'occasione sono intervenuti anche i vigili urbani di Sulmona.La donna è stata trovata per fortuna viva in casa, non in condizioni fisiche preoccupanti.Si tratta di un’insegnante in pensione, proprietaria di un piccolo albergo in via Peligna.Ai soccorritori, intervenuti, l’anziana donna avrebbe detto di "lasciarla morire".

PRATOLA INSIEME:"I CITTADINI DI PRATOLA PELIGNA PERDONO, PER L' ENNESIMA VOLTA, UN FINANZIAMENTO MILIONARIO"

PRATOLA - "I cittadini di Pratola Peligna, a differenza di tanti altri cittadini Abruzzesi,  perdono, per l'ennesima volta, un finanziamento MILIONARIO.Il gruppo di minoranza all’interno del consiglio comunale di Pratola  Peligna “Pratola Insieme”, ritiene carente l’operato dell’amministrazione Pratola Bellissima: siamo di fronte al mancato finanziamento di circa 1.400.000mila euro per la messa in sicurezza del territorio.Purtroppo, anche questa volta,  ci vediamo costretti, nostro malgrado, a dover informare la popolazione di Pratola Peligna dell’ultima occasione mancata per il nostro territorio. Stiamo parlando dell’ennesimo finanziamento perso di circa 1.400.000 euro! Si trattava di un finanziamento per la messa in sicurezza del nostro territorio, fortemente compromesso da problematiche legate al rischio idrogeologico e sismico.

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 26 FEBBRAIO. CASI POSITIVI A 53545, +594 SU 8929 TEST; (SETTIMANALE +3341)IN PROVINCIA DELL' AQUILA (+63 RISPETTO A IERI)

PESCARA - Sono complessivamente 53535 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza.Rispetto a ieri si registrano 594 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 102 anni).I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 101, di cui 8 in provincia dell'Aquila, 41 in provincia di Pescara, 33 in provincia di Chieti e 19 in provincia di Teramo.Il bilancio dei pazienti deceduti registra 10 nuovi casi e sale a 1689 (di età compresa tra 56 e 96 anni, 3 in provincia di Chieti, 4 in provincia di Teramo, 2 in provincia dell'Aquila e 1 residente fuori regione). Del totale odierno, un caso è riferito a un decesso avvenuto nei giorni e comunicato solo oggi dalla Asl.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 39125 dimessi/guariti (+487 rispetto a ieri).Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12731 (+97 rispetto a ieri).Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 733700 tamponi molecolari (+5828 rispetto a ieri) e 242281 test antigenici (+3101 rispetto a ieri).

LA COMUNITÀ MONTANA "MONTAGNA DI L’AQUILA" TENDE LA MANO AGLI STUDENTI MERITEVOLI DELLE AREE INTERNE

BARISCIANO - "Contribuire alla possibilità di formarsi come esperti nella gestione delle aree interne da parte proprio di quegli studenti meritevoli che vivono nel territorio della Comunità Montana Montagna di L’Aquila. A lanciare l’iniziativa è stato il commissario straordinario dell’ente con sede a Barisciano e sindaco di Navelli Paolo Federico. “Vogliamo contribuire a dare speranza al territorio e siamo convinti che la formazione rappresenti un passo fondamentale in tal senso”, ha detto Paolo Federico, “per questo, data l’attinenza con la nostra area, abbiamo deciso di mettere in atto un’azione concreta e di sostegno per gli studenti meritevoli prevedendo due borse di studio.

SULMONA, LICEO CLASSICO IN PIAZZA XX SETTEMBRE, A BREVE L' AVVIO DEI LAVORI

VIDEO INTERVISTA SALVATORE ZAVARELLA SULMONA - Si è svolta a palazzo San Francesco la conferenza stampa sul tema: Liceo Classico "Ovidio". Presente l'assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Zavarella.Dopo che il Tar ha bocciato il ricorso presentato dall’Ordine provinciale degli Architetti, sul bando comunale per i lavori di miglioramento sismico dell’edificio che fino al 2009 ha ospitato il Liceo classico e il successivo ricorso presentato dagli architetti al Consiglio di Stato, l’assessore Salvatore Zavarella, il consigliere comunale Bruno Di Masci e i tecnici, hanno tenuto questa mattina in comune una conferenza stampa dove hanno illustrato le prossime tappe

"AUTOSTRADE A24 E A25. SULLA CHIUSURA DEL GRAN SASSO AVEVAMO VISTO GIUSTO MA PER DUE MESI HANNO PROIETTATO UN ALTRO FILM"

PESCARA - "MIT, regione, prefetture in balia del concessionario: lo Stato vuole battere un colpo?Nonostante le immagini inquietanti di quei viadotti della A24 e A25 con i ferri scoperti e arrugginiti e davanti alle chiarissime responsabilità per il mancato adeguamento alle norme comunitarie della galleria del Gran Sasso (e non solo), per due mesi  tra aprile e maggio 2019 abbiamo subito la propaganda di Strada dei Parchi sulla chiusura del Traforo che celava ben altri obiettivi secondo gli inquirenti: quelli di aumentare il potere contrattuale con lo Stato.Allora eravamo stati gli unici ad aver detto chiaramente che l'obiettivo del gruppo Toto era questo mentre amministratori regionali e nazionali e pure qualche Prefettura hanno dato spazio al privato che faceva il bello e il cattivo tempo sulle teste dei cittadini e delle imprese.

PERCETTORI DEL REDDITO DI CITTADINANZA AL “LAVORO” CON I PUC. AL VIA LUNEDÌ AD AVEZZANO I PRIMI DUE PROGETTI VARATI DAL COMUNE

AVEZZANO - Percettori del reddito di cittadinanza al “lavoro” con i Puc: l’operazione nel segno dell’inclusione sociale messa in cantiere dall’amministrazione Di Pangrazio entra nel vivo lunedì quando i primi 23 beneficiari del Rdc coinvolti nei progetti “Comune in sicurezza” e “Avezzano nel cuore” “onoreranno” il sussidio dello Stato con lavori utili per la collettività. Altri 15 inizieranno le attività previste dal progetto “Mercato protetto” (il mercoledì e il sabato) entro la fine del mese. Globalmente per i tre progetti, con durata tra gli 8 e i 18 mesi in formula rotativa trimestrale, saranno coinvolti circa 150 beneficiari del Rdc. “Questa formula operativa per il reddito di cittadinanza”, afferma Domenico Di Berardino, vice sindaco con delega al settore sociale, “va nella direzione giusta poiché impegna chi usufruisce del sostegno dello Stato a ridare qualcosa alla collettività. E’ giusto dare una mano a chi vive in una situazione di difficoltà, però con l’obiettivo di stimolare il fare”.

NONNA LUCIA ALZA LE BARRICATE CONTRO IL COVID A TAGLIACOZZO: "VACCINATEVI!"

TAGLIACOZZO - "Dopo i sanitari, le forze dell’ordine, gli insegnanti e il personale scolastico, iniziano finalmente nella nostra Regione, anche se statisticamente l’ultima in Italia, le vaccinazioni delle categorie considerate “più deboli”: gli anziani!La signora Lucia Livan, classe 1937, che per il tramite del nipote Valentino, ci ha chiesto di pubblicizzare a tutti il suo gesto, si è vaccinata contro il COVID-19 senza alcun tentennamento o dubbio! “Tutti dobbiamo farlo - ha dichiarato - per il bene e la salute nostra e di chi ci è vicino! Vogliamo riprendere a vivere si o no?!”.La prenotazione avviene tramite la registrazione sul link qui di seguito riportato è la Asl competente procederà successivamente a comunicare la data della vaccinazione.

"IL LICEO “FERMI” IN ORBITA ATTORNO ALLA LUNA"

SULMONA - "Il Polo “Fermi” apre la collaborazione con l’ASI (Agenzia Spaziale italiana) e compartecipa al progetto della NASA  Artemis 1 inviando nello spazio testimonianze e lavori multimediali, in orbita attorno alla luna attraverso il microsatellite ArgoMoon. Un’iniziativa che abbiamo attivato ad un anno dal progetto PERSEVERANCE, nome volutamente scelto per il nostro modello organizzativo e didattico strutturato in DAD nell’anno scolastico 2020/2021, e terminato a Settembre 2020, che ha ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti in campo nazionale.La scelta del nome #Perseverance, dal potente significato simbolico e motivante, anticipava ampiamente la Missione spaziale, ed era ispirato al Concorso per studenti, “Name the Rover” (6 Marzo 2020), tenutosi negli USA ed indetto dalla NASA, per l’individuazione del nome per il rover.

giovedì 25 febbraio 2021

SULMONA: "LA MAGGIORANZA NON SI È PRESENTATA IN COMMISSIONE BILANCIO FACENDO SALTARE LA SEDUTA"

SULMONA - "La maggioranza non si è presentata in commissione bilancio facendo così saltare la seduta che verrà rinviata.Episodi di questo tipo dimostrano la poca buona volontà amministrativa di una maggioranza che fa acqua da tutte le parti.Ci dissociamo come opposizione con fermezza a comportamenti di questo tipo che sono lesivi nel rispetto della città e di atti importanti che verranno rinviati creando inevitabili ritardi.

ANVERSA DEGLI ABRUZZI, SABATO SEDUTA STRAORDINARIA DEL CONSIGLIO COMUNALE

ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Il Sindaco Gianni Di Cesare ha convocato Sabato 27 Febbraio alle ore 11:00 la seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Anversa degli Abruzzi, in modalità videoconferenza e diretta streaming.All'ordine del giorno la surroga di un Consigliere Comunale dimissionario, il Regolamento di videosorveglianza ambientale, il Regolamento sulla fruizione della Riserva Naturale Regionale "Gole del Sagittario", il conferimento della Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

"IL CENTRO GIOVANI DI SULMONA "ANGELO FRAMMARTINO" LUOGO DI MEMORIA FERTILE E CRESCITA COLLETTIVA, TORNI A VIVERE"

SULMONA - "Nel dibattito attorno alle sorti del Centro di Aggregazione Giovanile di via dei Sangro a Sulmona non è stato ricordato che i locali del Centro sono intitolati dal 2006 – con Delibera di Giunta n. 408 del 7 dicembre di quell’anno – alla memoria di Angelo Frammartino.Angelo Frammartino è stato un giovane cooperante italiano morto il 10 agosto 2006 all'età di 24 anni a Gerusalemme a causa di un attentato della Jihad islamica mentre si trovava impegnato in progetto di cooperazione internazionale dal basso volto a sostenere e aiutare i bambini palestinesi vittime del conflitto con Israele ospitati presso il centro "La torre del Fenicottero".
Ad Angelo è stata conferita anche la Medaglia d'oro al valor civile per il suo "esempio di generoso spirito civile fondato sui più alti valori di solidarietà e pacifica convivenza fra i popoli".

SULMONA: "LA SEDUTA DELLA COMMISSIONE BILANCIO È ANDATA DESERTA"

SULMONA - "La maggioranza si sgrana, oggi la seduta di Commissione bilancio è andata deserta.Siamo stati indisponibili a colmare le assenze dei consiglieri che sostengono Annamaria Casini peraltro su provvedimenti non condivisibili per il bene della Città di Sulmona" affermano Elisabetta Bianchi e Francesco Perrotta.

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 25 FEBBRAIO. CASI POSITIVI A 52951 (+653 SU 13566 TEST) IN PROVINCIA DELL’AQUILA (+48 RISPETTO A IERI)

PESCARA - Sono complessivamente 52951 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 653 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 93 anni). *(il totale risulta inferiore in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato duplicato)I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 148, di cui 10 in provincia dell’Aquila, 67 in provincia di Pescara, 46 in provincia di Chieti e 25 in provincia di Teramo.Il bilancio dei pazienti deceduti registra 17 nuovi casi e sale a 1679 (di età compresa tra 54 e 94 anni, 6 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Teramo e 9 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 6 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 38638 dimessi/guariti (+721 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12634 (-86 rispetto a ieri).

OFFESE SALVATI, D'ERAMO (LEGA): "CONDANNIAMO FERMAMENTE, PIENA E CONVINTA SOLIDARIETA' ALLA CONSIGLIERA"

SULMONA - "Non ci sono colori politici quando si tratta di sessismo, atteggiamento da condannare in ogni sua forma ed espressione". Lo dice il coordinatore regionale della Lega, il deputato Luigi D'Eramo, in merito alla vicenda che riguarda la consigliera comunale del partito, Roberta Salvati, costretta a denunciare le offese dell'ex sindaco Bruno Di Masci."La Lega - aggiunge D'Eramo - esprime piena e convinta solidarietà al consigliere comunale capogruppo e stigmatizza con fermezza attacchi gratuiti che nulla hanno a che fare con la politica. Comportamenti di questo genere

L’EREMO DI SANT’ONOFRIO AL MORRONE È RISULTATO PRIMO NELLA GRADUATORIA SPECIALE ITALIA SOPRA I 600 METRI, NELL’AMBITO DEL CENSIMENTO “I LUOGHI DEL CUORE FAI 2020”


SULMONA -  “E’ una notizia bellissima, motivo di grande soddisfazione vedere  il nostro Eremo in vetta alla classifica, davanti a gioiellini non indifferenti, nono anche nella graduatoria generale, tra i dieci Luoghi del Cuore più amati in Italia. 22.442 sono i voti pervenuti e ringrazio sentitamente Franca Leone, il direttivo e tutti i soci del FAI “Sulmona Tre Valli”, per l’intenso e incessante lavoro portato avanti da questa estate, teso a far emergere l’immenso patrimonio e la ricchezza meno nota ma comunque molto significativa d’Italia. Con il premio di 20 mila euro, potremo restaurare gli affreschi custoditi all’interno del suggestivo luogo caro a San Celestino, secondo il progetto che metteremo a punto insieme alla Soprintendenza, che pure ha collaborato incessantemente.

LOMBARDO (UIL ABRUZZO) ALLA NEOMINISTRA PER IL SUD CARFAGNA: “NOMINI SUBITO IL COMMISSARIO ALLA ZES E RECUPERI IL TEMPO PERSO DAI PREDECESSORI”

Il segretario si rivolge anche alla Regione: “Quale ruolo vuole giocare l’Abruzzo nella partita del Recovery Plan e dei fondi europei 2021-2027? Una volta che fatti i giochi, sarà troppo tardi”PESCARA – “La ministra Mara Carfagna nomini subito il commissario e il comitato di indirizzo della Zes, recuperando il tempo perduto finora dai predecessori”. Si rivolge direttamente alla neo titolare del Ministero per il Sud, il segretario generale della Uil Abruzzo, Michele Lombardo, per provare a sbloccare un’impasse che si trascina da troppo tempo, e impedisce alla zona economica speciale di decollare come meriterebbe per contribuire al rilancio dell’economia della nostra regione. “Un rilancio – commenta Lombardo – ancora più necessario oggi, alla luce anche degli ultimi dati relativi agli ammortizzatori sociali divulgati dall’ex ministro Cesare Damiano, che nel 2020 vedono la cassa integrazione aumentare del 475,55 per cento in Abruzzo. Siamo in presenza – aggiunge il segretario generale della Uil – di un indicatore molto chiaro sul livello di sofferenza del nostro tessuto produttivo, aggravata dalla crisi pandemica, e con la spada di Damocle della fine del blocco dei licenziamenti il 31 marzo, che auspichiamo possa essere ancora prorogato. Per questo, far partire davvero la Zes è indispensabile, rappresentando questa un’opportunità da non perdere per invertire la rotta, visto che siamo in presenza di uno strumento pensato proprio per attrarre investimenti in un contesto in cui ce n’è un grande bisogno. La ministra Carfagna, alla quale auguriamo buon lavoro, provi quindi a recuperare il tempo perso”.

CONFESERCENTI CENTRO ABRUZZO: “UNA SOLA PAROLA D’ORDINE, SVOLTA!”NECESSARIA LA RIAPERTURA IMMEDIATA, IN SICUREZZA, DI TUTTE LE ATTIVITÀ E LA MORATORIA FISCALE PER IL 2021

SULMONA - "Ristori urgenti, in relazione alla perdita di fatturato e con criteri di erogazione automatici, Questa la richiesta di Confesercenti, preoccupata della decadenza economica che mina alla base la sopravvivenza delle imprese del Centro Abruzzo.Le aree interne dell’Abruzzo sono quelle che stanno soffrendo di più dell’emergenza Covid-19. Per cui, quelle di Confesercenti sono richieste che, a nome degli imprenditori, rivolgono all’attenzione dei Governi nazionale e regionale, perché salute e lavoro possano convivere. Ma per questo occorre una vera e propria svolta. Una svolta che non può essere rinviata nella gestione dell’emergenza che da un anno sta mettendo in ginocchio l’economia locale, con la perdita di tante, troppe attività.L’Associazione di categoria vuole testimoniare quanto tutte le attività del settore siano interconnesse, tanto che la chiusura imposta ad alcune si riflette in modo determinante anche sulle altre, con una drammatica flessione del lavoro.

SULLA NUOVA SEDE S.A.C.A. INTERVIENE IL M5S SULMONA: "IL COMUNE EVITI SOLUZIONI A PRIVATI E CONCEDA PALAZZO PRETORIO CON UN ACCORDO DI PROGRAMMA"

SULMONA - "L’acqua pubblica rappresenta la prima delle nostre 5 stelle, il diritto di ogni cittadino a poterne usufruire come uno dei diritti fondamentali ed è sempre stata al centro delle nostre battaglie contro chi vuole trarne profitti enormi in tempi dove comincia sempre più a scarseggiare.A Sulmona però bisogna focalizzare un po' il problema e se si parla di acqua, si parla di S.A.C.A. e allora si apre una pagina particolarmente poco trasparente fatta di “progressioni” di carriera interne, di affidamenti dei lavori per lo più diretti, di richieste di accesso agli atti con risposte alquanto vaghe, di minacce di revoca della concessione da parte dell’ERSI e ora di blitz della Guardia di Finanza.

ANTONIETTA LA PORTA:"INIZIATIVE DELL’ OSSERVATORIO PER CREARE UNA CULTURA DELLA LEGALITÀ"

SULMONA - "La consigliera della Lega, in qualità di presidente dell’Osservatorio regionale sulla legalità, accoglie l’invito rivolto dal Pd alla Regione.La consigliera regionale della Lega, Antonietta La Porta, nella sua qualità di Presidente dell’osservatorio regionale della Legalità, interviene in merito alla richiesta del Pd fatta alla Regione di istituire un protocollo d’intesa con le  Prefetture, le  Province e altri soggetti rappresentativi per contrastare la criminalità mafiosa.“Si tratta di una richiesta che condivido ed accolgo. Nella progettualità dell’Osservatorio sono previste iniziative mirate a coordinare e diffondere la cultura della legalità. Sicuramente l’istituzione di un protocollo d’intesa favorirebbe il rafforzamento degli strumenti di prevenzione e contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata in un ampio panorama che vede coinvolti settori di sviluppo economico e produttivo” dichiara la presidente dell’Osservatorio 

"IN MERITO AL PRESUNTO MANCATO UTILIZZO DI FONDI DESTINATI ALLA RICOSTRUZIONE DA PARTE DEL COMUNE DI SULMONA PREME CHIARIRE ED INFORMARE IN MODO CORRETTO I CITTADINI "

SULMONA - “In merito al presunto mancato utilizzo di fondi destinati alla ricostruzione da parte del Comune di Sulmona preme chiarire ed informare in modo corretto i cittadini che i fondi cui si riferisce delibera regionale n.77 del 22.2.2021 (in corso di pubblicazione)  NON sono destinati  ad interventi di riparazione e ricostruzione degli immobili danneggiati dal Sisma 2009, ma sono relativi al programma di interventi antisismici su edifici privati di cui all’OPCM n. 4007/2012 (annualità 2011) ed all’OCDPC n. 52/2013 (annualità 2012).La Regione con tale provvedimento ha solo stabilito che non potranno essere più effettuati scorrimenti di graduatoria oltre la data del 30.6.2021 per l'utilizzo dei suddetti fondi su una graduatoria approvata nel 2017 che ha subito nel tempo diverse rimodulazioni e scorrimenti a causa delle numerose revoche disposte dal Servizio a seguito di accertamento di carenza dei requisiti, superamento dei termini o per rinuncia da parte dei soggetti privati beneficiari.

"UNA PRIMAVERA PER TUTTI"

L'AQUILA - "Naso all’insù, per non dire Nasa lassù! Plausi scroscianti, orgoglio manifesto.  Evviva : “ siamo su Marte”!  E quindi? E’ qualcosa di distante, che non sta né sanguinando, né piangendo, che non siede a tavola con la morte!  Forse sul pianeta rosso vi sono cure, soluzioni alla fame, consigli per arrestare le pandemie? Se è così chiedo venia! Perdonate l’insolenza, ma non posso non  questionarmi al riguardo e pertanto condivido il dilemma: “ potremmo mai essere in grado di dialogare con le eventuali forme  di vita, tanto accreditate a Marte, se non siamo in grado di ostacolare,  siccità,  pandemie,  sfruttamento e disuguaglianze, insieme a tutto lo sfacelo che ci abita e  che ogni giorno ci viene somministrato come fosse rancio militare, nelle gavette lustrate  da  una simulata  civiltà?  Non mi si dica che sono problemi irrisolvibili o esistenti da sempre, non mi si dica che fermando le navicelle non si apporterebbe nessuna trasfusione salvifica al pianeta terra, e quindi alla gente che dimora  notte e giorno sulla faccia di questa terra.

MANCATE PREMIALITÀ COVID, TAGLIERI (M5S): “ANCORA NESSUNA RISPOSTA DALL'ASSESSORE VERÌ, SITUAZIONE INACCETTABILE”

L'AQUILA - “Sulle mancate premialità Covid e le disparità presenti in Regione Abruzzo, l'Assessore Verì continua a non volerci rispondere. Perfino in Consiglio regionale non è stata in grado di fornire alcun chiarimento a una mia interpellanza su quanto accaduto ai danni degli operatori sanitari a cui non sono stati riconosciuti premi, come il personale delle cooperative, lavoratori interinali, servizi esternalizzati, medici convenzionati del 118, specializzandi. Tutte persone che hanno dato un sostegno essenziale ai cittadini nel contrasto all'emergenza Covid, e a cui la Giunta volta le spalle nel momento in cui deve essere riconosciuto un doveroso premio per il lavoro straordinario svolto”.

DI GIROLAMO (M5S): "MOZIONE IN SENATO PER PUNTI NASCITA, MA QUELLO DI SULMONA PUÒ SALVARLO SUBITO LA GIUNTA MARSILIO"

SULMONA - "Con 26 sottoscrizioni, tra le quali quella del riconfermato Sottosegretario al Ministero della Salute Sileri, ho depositato in Senato la mia Mozione che impegna il Governo a definire nuovi criteri per riorganizzare i Punti Nascita sui territori garantendo sicurezza e prestazioni assistenziali anche nelle aree interne. Si tratta di una richiesta che eravamo già riusciti a far inserire nel Patto per la Salute 2019-2021 e che deve trovare risposta, insieme all’altro impegno chiesto con la mia mozione, di valutare nuovi protocolli di sicurezza per garantire elevati standard operativi anche ai punti nascita con meno di 500 parti annui.Il rischio della chiusura del Punto Nascita dell'ospedale S.S Annunziata di Sulmona è analogo a quello di molti altri casi sparsi in tutta Italia, in special modo al Sud e nelle aree interne appenniniche dove la mobilità è spesso difficoltosa a causa di un'orografia complessa.

"L'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “JAMM MO” FA SUO IL DISCORSO DI DRAGHI E PREME PER IL RITORNO DEGLI ISTITUTI TECNICI A SULMONA"

SULMONA - "Il discorso di Draghi al Senato ha evidenziato che bisogna allineare l'offerta educativa alla domanda delle nuove generazioni. In questa prospettiva particolare attenzione va riservata agli ITIS (istituti tecnici).In Francia e in Germania, ad esempio, questi istituti sono un pilastro importante del sistema educativo. È stato stimato in circa 3 milioni, nel quinquennio 2019-23, il fabbisogno di diplomati di istituti tecnici nell'area digitale e ambientale.Il Programma Nazionale di Ripresa e Resilienza assegna 1,5 md agli ITIS, 20 volte il finanziamento di un anno normale pre-pandemia. Senza innovare l'attuale organizzazione di queste scuole, rischiamo che quelle risorse vengano sprecate”.
Senza tralasciare l’importanza dell’Istituto Tecnico Industriale, vogliamo porre l’attenzione sull’Istituto Tecnico per Geometri che ha come scopo la formazione di diplomati negli ambiti delle Costruzioni, dell’ambiente e del Territorio.

VIDEO IN PRIMO PIANO :