--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il governo lavora al Dpcm: Le misure scattano il lunedì- Salvini: no alla stretta a Pasqua: Il Pd: non cavalchi i problemi- Covid: Speranza: 'La campagna vaccini può accelerare'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

venerdì 26 febbraio 2021

PERCETTORI DEL REDDITO DI CITTADINANZA AL “LAVORO” CON I PUC. AL VIA LUNEDÌ AD AVEZZANO I PRIMI DUE PROGETTI VARATI DAL COMUNE

AVEZZANO - Percettori del reddito di cittadinanza al “lavoro” con i Puc: l’operazione nel segno dell’inclusione sociale messa in cantiere dall’amministrazione Di Pangrazio entra nel vivo lunedì quando i primi 23 beneficiari del Rdc coinvolti nei progetti “Comune in sicurezza” e “Avezzano nel cuore” “onoreranno” il sussidio dello Stato con lavori utili per la collettività. Altri 15 inizieranno le attività previste dal progetto “Mercato protetto” (il mercoledì e il sabato) entro la fine del mese. Globalmente per i tre progetti, con durata tra gli 8 e i 18 mesi in formula rotativa trimestrale, saranno coinvolti circa 150 beneficiari del Rdc. “Questa formula operativa per il reddito di cittadinanza”, afferma Domenico Di Berardino, vice sindaco con delega al settore sociale, “va nella direzione giusta poiché impegna chi usufruisce del sostegno dello Stato a ridare qualcosa alla collettività. E’ giusto dare una mano a chi vive in una situazione di difficoltà, però con l’obiettivo di stimolare il fare”.

NONNA LUCIA ALZA LE BARRICATE CONTRO IL COVID A TAGLIACOZZO: "VACCINATEVI!"

TAGLIACOZZO - "Dopo i sanitari, le forze dell’ordine, gli insegnanti e il personale scolastico, iniziano finalmente nella nostra Regione, anche se statisticamente l’ultima in Italia, le vaccinazioni delle categorie considerate “più deboli”: gli anziani!La signora Lucia Livan, classe 1937, che per il tramite del nipote Valentino, ci ha chiesto di pubblicizzare a tutti il suo gesto, si è vaccinata contro il COVID-19 senza alcun tentennamento o dubbio! “Tutti dobbiamo farlo - ha dichiarato - per il bene e la salute nostra e di chi ci è vicino! Vogliamo riprendere a vivere si o no?!”.La prenotazione avviene tramite la registrazione sul link qui di seguito riportato è la Asl competente procederà successivamente a comunicare la data della vaccinazione.

"IL LICEO “FERMI” IN ORBITA ATTORNO ALLA LUNA"

SULMONA - "Il Polo “Fermi” apre la collaborazione con l’ASI (Agenzia Spaziale italiana) e compartecipa al progetto della NASA  Artemis 1 inviando nello spazio testimonianze e lavori multimediali, in orbita attorno alla luna attraverso il microsatellite ArgoMoon. Un’iniziativa che abbiamo attivato ad un anno dal progetto PERSEVERANCE, nome volutamente scelto per il nostro modello organizzativo e didattico strutturato in DAD nell’anno scolastico 2020/2021, e terminato a Settembre 2020, che ha ottenuto riconoscimenti ed apprezzamenti in campo nazionale.La scelta del nome #Perseverance, dal potente significato simbolico e motivante, anticipava ampiamente la Missione spaziale, ed era ispirato al Concorso per studenti, “Name the Rover” (6 Marzo 2020), tenutosi negli USA ed indetto dalla NASA, per l’individuazione del nome per il rover.

giovedì 25 febbraio 2021

SULMONA: "LA MAGGIORANZA NON SI È PRESENTATA IN COMMISSIONE BILANCIO FACENDO SALTARE LA SEDUTA"

SULMONA - "La maggioranza non si è presentata in commissione bilancio facendo così saltare la seduta che verrà rinviata.Episodi di questo tipo dimostrano la poca buona volontà amministrativa di una maggioranza che fa acqua da tutte le parti.Ci dissociamo come opposizione con fermezza a comportamenti di questo tipo che sono lesivi nel rispetto della città e di atti importanti che verranno rinviati creando inevitabili ritardi.

ANVERSA DEGLI ABRUZZI, SABATO SEDUTA STRAORDINARIA DEL CONSIGLIO COMUNALE

ANVERSA DEGLI ABRUZZI - Il Sindaco Gianni Di Cesare ha convocato Sabato 27 Febbraio alle ore 11:00 la seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Anversa degli Abruzzi, in modalità videoconferenza e diretta streaming.All'ordine del giorno la surroga di un Consigliere Comunale dimissionario, il Regolamento di videosorveglianza ambientale, il Regolamento sulla fruizione della Riserva Naturale Regionale "Gole del Sagittario", il conferimento della Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

"IL CENTRO GIOVANI DI SULMONA "ANGELO FRAMMARTINO" LUOGO DI MEMORIA FERTILE E CRESCITA COLLETTIVA, TORNI A VIVERE"

SULMONA - "Nel dibattito attorno alle sorti del Centro di Aggregazione Giovanile di via dei Sangro a Sulmona non è stato ricordato che i locali del Centro sono intitolati dal 2006 – con Delibera di Giunta n. 408 del 7 dicembre di quell’anno – alla memoria di Angelo Frammartino.Angelo Frammartino è stato un giovane cooperante italiano morto il 10 agosto 2006 all'età di 24 anni a Gerusalemme a causa di un attentato della Jihad islamica mentre si trovava impegnato in progetto di cooperazione internazionale dal basso volto a sostenere e aiutare i bambini palestinesi vittime del conflitto con Israele ospitati presso il centro "La torre del Fenicottero".
Ad Angelo è stata conferita anche la Medaglia d'oro al valor civile per il suo "esempio di generoso spirito civile fondato sui più alti valori di solidarietà e pacifica convivenza fra i popoli".

SULMONA: "LA SEDUTA DELLA COMMISSIONE BILANCIO È ANDATA DESERTA"

SULMONA - "La maggioranza si sgrana, oggi la seduta di Commissione bilancio è andata deserta.Siamo stati indisponibili a colmare le assenze dei consiglieri che sostengono Annamaria Casini peraltro su provvedimenti non condivisibili per il bene della Città di Sulmona" affermano Elisabetta Bianchi e Francesco Perrotta.

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 25 FEBBRAIO. CASI POSITIVI A 52951 (+653 SU 13566 TEST) IN PROVINCIA DELL’AQUILA (+48 RISPETTO A IERI)

PESCARA - Sono complessivamente 52951 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 653 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 93 anni). *(il totale risulta inferiore in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato duplicato)I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 148, di cui 10 in provincia dell’Aquila, 67 in provincia di Pescara, 46 in provincia di Chieti e 25 in provincia di Teramo.Il bilancio dei pazienti deceduti registra 17 nuovi casi e sale a 1679 (di età compresa tra 54 e 94 anni, 6 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Teramo e 9 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 6 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 38638 dimessi/guariti (+721 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12634 (-86 rispetto a ieri).

OFFESE SALVATI, D'ERAMO (LEGA): "CONDANNIAMO FERMAMENTE, PIENA E CONVINTA SOLIDARIETA' ALLA CONSIGLIERA"

SULMONA - "Non ci sono colori politici quando si tratta di sessismo, atteggiamento da condannare in ogni sua forma ed espressione". Lo dice il coordinatore regionale della Lega, il deputato Luigi D'Eramo, in merito alla vicenda che riguarda la consigliera comunale del partito, Roberta Salvati, costretta a denunciare le offese dell'ex sindaco Bruno Di Masci."La Lega - aggiunge D'Eramo - esprime piena e convinta solidarietà al consigliere comunale capogruppo e stigmatizza con fermezza attacchi gratuiti che nulla hanno a che fare con la politica. Comportamenti di questo genere

L’EREMO DI SANT’ONOFRIO AL MORRONE È RISULTATO PRIMO NELLA GRADUATORIA SPECIALE ITALIA SOPRA I 600 METRI, NELL’AMBITO DEL CENSIMENTO “I LUOGHI DEL CUORE FAI 2020”


SULMONA -  “E’ una notizia bellissima, motivo di grande soddisfazione vedere  il nostro Eremo in vetta alla classifica, davanti a gioiellini non indifferenti, nono anche nella graduatoria generale, tra i dieci Luoghi del Cuore più amati in Italia. 22.442 sono i voti pervenuti e ringrazio sentitamente Franca Leone, il direttivo e tutti i soci del FAI “Sulmona Tre Valli”, per l’intenso e incessante lavoro portato avanti da questa estate, teso a far emergere l’immenso patrimonio e la ricchezza meno nota ma comunque molto significativa d’Italia. Con il premio di 20 mila euro, potremo restaurare gli affreschi custoditi all’interno del suggestivo luogo caro a San Celestino, secondo il progetto che metteremo a punto insieme alla Soprintendenza, che pure ha collaborato incessantemente.

LOMBARDO (UIL ABRUZZO) ALLA NEOMINISTRA PER IL SUD CARFAGNA: “NOMINI SUBITO IL COMMISSARIO ALLA ZES E RECUPERI IL TEMPO PERSO DAI PREDECESSORI”

Il segretario si rivolge anche alla Regione: “Quale ruolo vuole giocare l’Abruzzo nella partita del Recovery Plan e dei fondi europei 2021-2027? Una volta che fatti i giochi, sarà troppo tardi”PESCARA – “La ministra Mara Carfagna nomini subito il commissario e il comitato di indirizzo della Zes, recuperando il tempo perduto finora dai predecessori”. Si rivolge direttamente alla neo titolare del Ministero per il Sud, il segretario generale della Uil Abruzzo, Michele Lombardo, per provare a sbloccare un’impasse che si trascina da troppo tempo, e impedisce alla zona economica speciale di decollare come meriterebbe per contribuire al rilancio dell’economia della nostra regione. “Un rilancio – commenta Lombardo – ancora più necessario oggi, alla luce anche degli ultimi dati relativi agli ammortizzatori sociali divulgati dall’ex ministro Cesare Damiano, che nel 2020 vedono la cassa integrazione aumentare del 475,55 per cento in Abruzzo. Siamo in presenza – aggiunge il segretario generale della Uil – di un indicatore molto chiaro sul livello di sofferenza del nostro tessuto produttivo, aggravata dalla crisi pandemica, e con la spada di Damocle della fine del blocco dei licenziamenti il 31 marzo, che auspichiamo possa essere ancora prorogato. Per questo, far partire davvero la Zes è indispensabile, rappresentando questa un’opportunità da non perdere per invertire la rotta, visto che siamo in presenza di uno strumento pensato proprio per attrarre investimenti in un contesto in cui ce n’è un grande bisogno. La ministra Carfagna, alla quale auguriamo buon lavoro, provi quindi a recuperare il tempo perso”.

CONFESERCENTI CENTRO ABRUZZO: “UNA SOLA PAROLA D’ORDINE, SVOLTA!”NECESSARIA LA RIAPERTURA IMMEDIATA, IN SICUREZZA, DI TUTTE LE ATTIVITÀ E LA MORATORIA FISCALE PER IL 2021

SULMONA - "Ristori urgenti, in relazione alla perdita di fatturato e con criteri di erogazione automatici, Questa la richiesta di Confesercenti, preoccupata della decadenza economica che mina alla base la sopravvivenza delle imprese del Centro Abruzzo.Le aree interne dell’Abruzzo sono quelle che stanno soffrendo di più dell’emergenza Covid-19. Per cui, quelle di Confesercenti sono richieste che, a nome degli imprenditori, rivolgono all’attenzione dei Governi nazionale e regionale, perché salute e lavoro possano convivere. Ma per questo occorre una vera e propria svolta. Una svolta che non può essere rinviata nella gestione dell’emergenza che da un anno sta mettendo in ginocchio l’economia locale, con la perdita di tante, troppe attività.L’Associazione di categoria vuole testimoniare quanto tutte le attività del settore siano interconnesse, tanto che la chiusura imposta ad alcune si riflette in modo determinante anche sulle altre, con una drammatica flessione del lavoro.

SULLA NUOVA SEDE S.A.C.A. INTERVIENE IL M5S SULMONA: "IL COMUNE EVITI SOLUZIONI A PRIVATI E CONCEDA PALAZZO PRETORIO CON UN ACCORDO DI PROGRAMMA"

SULMONA - "L’acqua pubblica rappresenta la prima delle nostre 5 stelle, il diritto di ogni cittadino a poterne usufruire come uno dei diritti fondamentali ed è sempre stata al centro delle nostre battaglie contro chi vuole trarne profitti enormi in tempi dove comincia sempre più a scarseggiare.A Sulmona però bisogna focalizzare un po' il problema e se si parla di acqua, si parla di S.A.C.A. e allora si apre una pagina particolarmente poco trasparente fatta di “progressioni” di carriera interne, di affidamenti dei lavori per lo più diretti, di richieste di accesso agli atti con risposte alquanto vaghe, di minacce di revoca della concessione da parte dell’ERSI e ora di blitz della Guardia di Finanza.

ANTONIETTA LA PORTA:"INIZIATIVE DELL’ OSSERVATORIO PER CREARE UNA CULTURA DELLA LEGALITÀ"

SULMONA - "La consigliera della Lega, in qualità di presidente dell’Osservatorio regionale sulla legalità, accoglie l’invito rivolto dal Pd alla Regione.La consigliera regionale della Lega, Antonietta La Porta, nella sua qualità di Presidente dell’osservatorio regionale della Legalità, interviene in merito alla richiesta del Pd fatta alla Regione di istituire un protocollo d’intesa con le  Prefetture, le  Province e altri soggetti rappresentativi per contrastare la criminalità mafiosa.“Si tratta di una richiesta che condivido ed accolgo. Nella progettualità dell’Osservatorio sono previste iniziative mirate a coordinare e diffondere la cultura della legalità. Sicuramente l’istituzione di un protocollo d’intesa favorirebbe il rafforzamento degli strumenti di prevenzione e contrasto delle infiltrazioni della criminalità organizzata in un ampio panorama che vede coinvolti settori di sviluppo economico e produttivo” dichiara la presidente dell’Osservatorio 

"IN MERITO AL PRESUNTO MANCATO UTILIZZO DI FONDI DESTINATI ALLA RICOSTRUZIONE DA PARTE DEL COMUNE DI SULMONA PREME CHIARIRE ED INFORMARE IN MODO CORRETTO I CITTADINI "

SULMONA - “In merito al presunto mancato utilizzo di fondi destinati alla ricostruzione da parte del Comune di Sulmona preme chiarire ed informare in modo corretto i cittadini che i fondi cui si riferisce delibera regionale n.77 del 22.2.2021 (in corso di pubblicazione)  NON sono destinati  ad interventi di riparazione e ricostruzione degli immobili danneggiati dal Sisma 2009, ma sono relativi al programma di interventi antisismici su edifici privati di cui all’OPCM n. 4007/2012 (annualità 2011) ed all’OCDPC n. 52/2013 (annualità 2012).La Regione con tale provvedimento ha solo stabilito che non potranno essere più effettuati scorrimenti di graduatoria oltre la data del 30.6.2021 per l'utilizzo dei suddetti fondi su una graduatoria approvata nel 2017 che ha subito nel tempo diverse rimodulazioni e scorrimenti a causa delle numerose revoche disposte dal Servizio a seguito di accertamento di carenza dei requisiti, superamento dei termini o per rinuncia da parte dei soggetti privati beneficiari.

"UNA PRIMAVERA PER TUTTI"

L'AQUILA - "Naso all’insù, per non dire Nasa lassù! Plausi scroscianti, orgoglio manifesto.  Evviva : “ siamo su Marte”!  E quindi? E’ qualcosa di distante, che non sta né sanguinando, né piangendo, che non siede a tavola con la morte!  Forse sul pianeta rosso vi sono cure, soluzioni alla fame, consigli per arrestare le pandemie? Se è così chiedo venia! Perdonate l’insolenza, ma non posso non  questionarmi al riguardo e pertanto condivido il dilemma: “ potremmo mai essere in grado di dialogare con le eventuali forme  di vita, tanto accreditate a Marte, se non siamo in grado di ostacolare,  siccità,  pandemie,  sfruttamento e disuguaglianze, insieme a tutto lo sfacelo che ci abita e  che ogni giorno ci viene somministrato come fosse rancio militare, nelle gavette lustrate  da  una simulata  civiltà?  Non mi si dica che sono problemi irrisolvibili o esistenti da sempre, non mi si dica che fermando le navicelle non si apporterebbe nessuna trasfusione salvifica al pianeta terra, e quindi alla gente che dimora  notte e giorno sulla faccia di questa terra.

MANCATE PREMIALITÀ COVID, TAGLIERI (M5S): “ANCORA NESSUNA RISPOSTA DALL'ASSESSORE VERÌ, SITUAZIONE INACCETTABILE”

L'AQUILA - “Sulle mancate premialità Covid e le disparità presenti in Regione Abruzzo, l'Assessore Verì continua a non volerci rispondere. Perfino in Consiglio regionale non è stata in grado di fornire alcun chiarimento a una mia interpellanza su quanto accaduto ai danni degli operatori sanitari a cui non sono stati riconosciuti premi, come il personale delle cooperative, lavoratori interinali, servizi esternalizzati, medici convenzionati del 118, specializzandi. Tutte persone che hanno dato un sostegno essenziale ai cittadini nel contrasto all'emergenza Covid, e a cui la Giunta volta le spalle nel momento in cui deve essere riconosciuto un doveroso premio per il lavoro straordinario svolto”.

DI GIROLAMO (M5S): "MOZIONE IN SENATO PER PUNTI NASCITA, MA QUELLO DI SULMONA PUÒ SALVARLO SUBITO LA GIUNTA MARSILIO"

SULMONA - "Con 26 sottoscrizioni, tra le quali quella del riconfermato Sottosegretario al Ministero della Salute Sileri, ho depositato in Senato la mia Mozione che impegna il Governo a definire nuovi criteri per riorganizzare i Punti Nascita sui territori garantendo sicurezza e prestazioni assistenziali anche nelle aree interne. Si tratta di una richiesta che eravamo già riusciti a far inserire nel Patto per la Salute 2019-2021 e che deve trovare risposta, insieme all’altro impegno chiesto con la mia mozione, di valutare nuovi protocolli di sicurezza per garantire elevati standard operativi anche ai punti nascita con meno di 500 parti annui.Il rischio della chiusura del Punto Nascita dell'ospedale S.S Annunziata di Sulmona è analogo a quello di molti altri casi sparsi in tutta Italia, in special modo al Sud e nelle aree interne appenniniche dove la mobilità è spesso difficoltosa a causa di un'orografia complessa.

"L'ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE “JAMM MO” FA SUO IL DISCORSO DI DRAGHI E PREME PER IL RITORNO DEGLI ISTITUTI TECNICI A SULMONA"

SULMONA - "Il discorso di Draghi al Senato ha evidenziato che bisogna allineare l'offerta educativa alla domanda delle nuove generazioni. In questa prospettiva particolare attenzione va riservata agli ITIS (istituti tecnici).In Francia e in Germania, ad esempio, questi istituti sono un pilastro importante del sistema educativo. È stato stimato in circa 3 milioni, nel quinquennio 2019-23, il fabbisogno di diplomati di istituti tecnici nell'area digitale e ambientale.Il Programma Nazionale di Ripresa e Resilienza assegna 1,5 md agli ITIS, 20 volte il finanziamento di un anno normale pre-pandemia. Senza innovare l'attuale organizzazione di queste scuole, rischiamo che quelle risorse vengano sprecate”.
Senza tralasciare l’importanza dell’Istituto Tecnico Industriale, vogliamo porre l’attenzione sull’Istituto Tecnico per Geometri che ha come scopo la formazione di diplomati negli ambiti delle Costruzioni, dell’ambiente e del Territorio.

mercoledì 24 febbraio 2021

MARELLI, INVESTIMENTI E NUOVE LAVORAZIONI

SULMONA - Nella   mattinata  di   oggi   24/02/2021   si  è   tenuto l’incontro  tra  le rappresentanze  Sindacali  Nazionali  e Territoriali e le  Rsa di Fim, Fiom, Uilm   Uglm  e  i vertici   Marelli  Italia,  nelle  persone  del  Coo  Europa Marelli  Ing. Ermanno Ferrari e  del  Responsabile  Relazioni Industriali Dott. Orazio Privitera. Nel  corso  dell’incontro,  avvenuto  in  video conferenza,  l’Azienda ha illustrato  la  situazione  attuale,  che  vede  una perdita  del  22%  del fatturato , e  le  prospettive  industriali  per  il prossimo futuro, ovvero consolidamento con i clienti storici STELLANTIS e NISSAN; perseguimento di una crescita mirata con Investimenti, Prodotti e Tecnologie; ricerca di Nuovi Partnership; Innovazione e Crescita nel Settore dell’Elettrico.

GIRO D'ITALIA: L' ABRUZZO IN ROSA PER TRE GIORNI

L'AQUILA - Notaresco, Castel di Sangro, Rocca di Cambio - Campo Felice e L'Aquila sono le quattro città di Tappa del 104 Giro d'Italia. L'edizione 2021 (8-30 maggio), che è stata presentata oggi pomeriggio, tornerà in Abruzzo il 14 maggio (7^ tappa), partendo dal borgo medievale di Notaresco verso Termoli per 178 km.Una tappa interessante per i velocisti. La 9^ tappa, il 16 maggio, si svolgerà completamente in Abruzzo, per 160 km. Partenza da Castel di Sangro e arrivo a Rocca di Cambio - Campo Felice. Un percorso nelle meraviglie dei Parchi, arricchito da tre Gran Premi della montagna, prima dell'ascesa finale per un 1,3 km sullo sterrato della stazione sciistica di Campo Felice, con l'arrivo sulla pista dello Scorpione. Questa tappa totalizza 3.500 metri complessivi di dislivello. La 10^ tappa del Giro il 17 maggio partirà dall'Aquila in direzione Foligno, per la frazione più corta di questa edizione, con un percorso di 140 km.

I SOLDI DELLA RICOSTRUZIONE NON SONO STATI SPESI E LA REGIONE SE LI RIPRENDE. IL M5S SULMONA INTERVIENE “L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SULMONA INCAPACE E DISTRATTA”

SULMONA - "Con delibera di giunta la Regione Abruzzo sostanzialmente si riprende 11 milioni di Euro che la stessa aveva assegnato per il “piano delle prevenzione del rischio sismico “.
Si tratta di circa 11 milioni di euro, in gran parte destinati a Sulmona e che tra inadempimenti burocratici e rinunce, sono destinati a tornare indietro se non si interverrà in modo deciso e, soprattutto, celere. Per una parte di questi soldi, ovvero 4.284.623,74 euro relativi alle graduatorie 2013 (annualità 2011 e 2012) sarà ammesso lo scorrimento delle graduatorie fino al 30 giugno: “Superata tale data la graduatoria è da considerarsi chiusa e le risorse residue torneranno nella disponibilità della Regione”.Per la restante parte del finanziamento, (annualità 2013 e 2015) invece non è stata neanche aperta da parte del Comune la graduatoria pubblica, quindi il rischio di perdere questo finanziamento è praticamente irrecuperabile.

SACA: "I LAVORI A PRATOLA IN VIA DE GASPERI SARANNO PRESTO ULTIMATI"

PRATOLA - "I lavori in via De Gasperi e via Circonvallazione Occidentale sono di competenza di Saca che sta lavorando per velocizzare l’apertura del cantiere. Infatti, a seguito di esperimento di Procedura di gara, la Saca ha proceduto ad aggiudicare l’intervento in favore dell’operatore economico CA.LGEA S.r.l. di Rieti.Prima di addivenire alla sottoscrizione del contratto di appalto (09.02.2021), a seguito di incontri anche con l’amministrazione comunale di Pratola Peligna, l’operatore economico ha accettato la presa in consegna del cantiere relativo a via De Gasperi, dove il Comune di Pratola Peligna aveva effettuato i lavori di propria competenza e relativi allo smantellamento della pavimentazione, al fine di procedere con la sistemazione dell’area di cantiere ed all’avvio delle lavorazioni di rinnovamento della condotta fognaria.

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 24 FEBBRAIO. CASI POSITIVI A 52299 (+535 SU 11473 TEST)IN PROVINCIA DELL’ AQUILA (+48 RISPETTO A IERI)

PESCARA - Sono complessivamente 52299 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 535 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 103 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 83, di cui 6 in provincia dell’Aquila, 30 in provincia di Pescara, 31 in provincia di Chieti e 16 in provincia di Teramo.Il bilancio dei pazienti deceduti registra 10 nuovi casi e sale a 1662 (di età compresa tra 52 e 93 anni, 3 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia di Pescara, 4 in provincia dell’Aquila e 1 residente fuori regione). Del totale odierno, 2 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni e comunicati solo oggi dalle Asl.Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 37917 dimessi/guariti (+628 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 12720 (-103 rispetto a ieri).

SULMONA,"UN REGOLAMENTO AMBIENTALE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DELL’ARIA"

SULMONA - La Giunta ha deliberato oggi la convenzione che sarà stipulata a breve con l’associazione Legambiente.“Sulmona gioca un ruolo centrale per la tutela dell’ambiente, in quanto è circondata da Parchi e Riserve, pertanto, in coerenza con la sua rilevanza territoriale, proseguiamo nell'impegno di politiche ambientali  adeguate,  ampliate rispetto al passato, per incentivare anche un turismo green, che genera importanti aspettative per l'immediato futuro.Ma garantire, inoltre, la salvaguardia del patrimonio arboreo cittadino ha favorevoli ripercussioni addirittura sul valore immobiliare delle case.Nell’ambito di questo regolamento, abbiamo voluto prevedere la creazione di un piano che riguarderà anche la gestione del taglio di alberi e piante in maniera oculata.

VIDEO IN PRIMO PIANO :