--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Colpito il grattacielo al-Jala che ospita Ap e Al-Jazeera- 'A 35 giorni dalla prima dose -95% decessi, -90% ricoveri'- Via libera ai test salivari 'Utili a scuola e sugli anziani'- Raid su un campo profughi. Almeno 10 morti, 8 bambini- Marte, il rover cinese Zhurong è atterrato sul Pianeta Rosso-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 23 gennaio 2021

“PUNTO NASCITA: FORZA ITALIA SULMONA È IN DIFESA DELLA VITA CHE NASCE”

SULMONA - "È davvero incredibile dover commentare durante una pandemia, la decisione arrivata dal Ministero della Sanità sulla chiusura del Punto nascita di Sulmona. Si rimane basiti di fronte a tutto ciò, dopo che il governo tutto, nella persona del Ministro Speranza, giustamente garantiva proprio dalle esperienze che stiamo vivendo il rilancio della medicina del Territorio.Forza Italia sin dal 2015, quando il decreto Lorenzin poneva dei parametri per il mantenimento sul territorio nazionale dei Punti nascita, ha intrapreso grandi battaglie iniziando con l’atto del Senato del 30 aprile 2015 n. 3-01706, Interpellanza urgente a firma della Senatrice Paola Pelino, in cui si chiedeva di rivedere la decisione medesima, spiegando la complessità della nostra area e di un territorio montano dal punto di vista orografico molto particolare.L’allora Ministro della salute Lorenzin, riconoscendo tale motivazione, rispose che si sarebbe potuta fare un’eccezione per l’Ospedale di Sulmona purché si fosse garantito un reparto attrezzato e organizzato. Grazie a quella Interrogazione, alle battaglie sostenute dal gruppo di FI e alla solidarietà di varie associazioni locali, si riuscì a bloccare un provvedimento che avrebbe nuociuto in maniera pesante al nostro territorio.Oggi il nostro appello - già interpretato in modo esemplare dal Presidente della Giunta regionale Marsilio e dall’Assessore alla Sanità Verì - è rivolto anche e soprattutto alla Senatrice Di Girolamo esponente della forza di maggioranza di questo paese, certi che darà il suo contributo affinché questa decisione venga immediatamente bloccata. Speriamo che il governo abbia una visione più ampia della Sanità nazionale, aiutato dall’esperienza terribile della pandemia che stiamo vivendo, uno dei momenti più terribili della Repubblica.Saggezza vuole che andare a toccare i punti nevralgici della Sanità, come un Punto nascita, in territori così particolari, certificherebbe di non aver capito quello che la storia del momento ci sta insegnando.FI Sulmona chiede a tutti coloro che hanno responsabilità istituzionale, di attivarsi immediatamente presso il governo nazionale e il Ministro della Salute Speranza, affinché questo scempio non venga compiuto. Pronti ad aprire un confronto immediato con tutti coloro che vogliono solidarizzare e affrontare questo grande problema, ringraziamo tutto il personale medico e paramedico del Reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Sulmona, per il lavoro che stanno svolgendo con grande professionalità e umanità. Alle future mamme del nostro territorio, assicuriamo un impegno continuo e costante affinché i primi gemiti dei futuri neonati siano sentiti da tutti coloro che difendono la vita".


Coordinatore Forza Italia Sulmona

Dott. Lorenzo Fusco                                                             

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :