ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Guterres, decisioni dell'Aja vincolanti, siano rispettate - La Corte internazionale di giustizia ordina a Israele di fermare l'offensiva a Rafah - Approvato il decreto salva-casa. Anche la Commissione per i conti dei club sul tavolo-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Da Sulmona a Tropea, il 'mangiaplastica' ora in 121 Comuni- A 80 anni da bombardamento, Avezzano ritrova nomi delle vittime - Lago di Scanno, lavori di messa in sicurezza delle sponde- L'Aquila si prepara ad accogliere lo show acrobatico delle Frecce Tricolori, lo spettacolo che accenderà il cielo aquilano nel fine settimana del 25 e 26 maggio-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

PREMIO BENEDETTO CROCE, ASSEMBLEA CONCLUSIVA A POPOLI TERME DELLE GIURIE POPOLARI

POPOLI - "Le 52 giurie popolari del Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli,  XIX edizione, si sono riunite a Popol...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 17 gennaio 2024

LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA PROVINCIALE 62


SERRAMONACESCA -"Strada Provinciale 62: a distanza di quattro anni dalla risoluzione del consigliere Blasioli, prevista entro la fine del mese la conclusione dei lavori di messa in sicurezza dell'unica arteria che conduce ad una delle mete turistiche più apprezzate della Regione.Al termine di un lungo iter avviato nel 2019 con un'apposita risoluzione da me presentata in Consiglio Regionale, da qui a qualche settimana l'abbazia di San Liberatore a Maiella e lo splendido percorso naturalistico delle Gole dell'Alento saranno di nuovo pienamente raggiungibili da turisti e cittadini abruzzesi.Questa mattina ho visitato personalmente, assieme al Sindaco di Serramonacesca Sebastiano Massimiano, il cantiere allestito lungo la Strada Provinciale 62. L'arteria, unico accesso all'abbazia, era stata infatti interessata nel 2019 da una frana significativa che aveva determinato il restringimento della carreggiata e l'attivazione del senso unico alternato, rendendo disagevole l'afflusso verso uno dei gioielli della Val Pescara e dell'intera Regione. Criticità che avevo appurato nel settembre dello stesso anno nel corso di un sopralluogo, per poi presentare una risoluzione, successivamente approvata dal Consiglio Regionale, finalizzata a stanziare i fondi necessari ad un intervento risolutivo.

I lavori di messa in sicurezza, dall'importo di 87mila euro e affidati alla ditta VE.MA. Srl di Pescara, sono stati avviati dalla Provincia di Pescara a fine 2023 e dovrebbero concludersi entro il mese di gennaio, salvo ritardi legati alle condizioni meteo dei prossimi giorni. Una notizia molto rilevante in chiave turistica, in quanto la strada in questione conduce ad una delle mete più apprezzate del territorio - ambita oltretutto da numerose coppie abruzzesi per celebrare le proprie nozze -, che tornerà quindi ad essere fruibile negli ultimi mesi della stagione invernale e soprattutto in vista di quella primaverile ed estiva".

Nessun commento: