ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Tajani, "il governo è impegnato su tre riforme fondamentali"- Bonino: "Dialogo con Calenda? Dobbiamo farlo e sbrigarci"- Duemila persone sepolte dalla frana in Papua Nuova Guinea - "Raid di Israele su una zona umanitaria di Rafah"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti- Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale- Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi -

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

GRANDE SUCCESSO A ZANTE PER LA DELEGAZIONE DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA - " È stato il cavaliere Spiros Tzurakis a vincere il palio della Giostra di Zante e a portare via a cavallo, come da tradizion...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 2 maggio 2024

MONS. MICHELE FUSCO: "FACCIO APPELLO ALLE ISTITUZIONI"

COCULLO - "Sono trascorsi 15 anni dal terremoto del 2009 e 8 anni dal terremoto del 2016. Quanti anni dovremo ancora aspettare?Le nostre chiese più di un centinaio attendono  di essere restaurate. Purtroppo spesso dopo sollecitazioni e incontri tutto sembra rimanere senza risposta. Intanto le strutture si deteriorano sempre di più.Nella visita pastorale che sto portando avanti in questi mesi mi si rivolge dal popolo di Dio una domanda continua: quando riaprirà la nostra chiesa?Abbiamo alcune chiese per cui sono stati stanziati fondi ma senza nessun progetto, altri con fondi e progetti ma da più di un anno si attendono autorizzazioni dalla Soprintendenza. Come Chiesa chiediamo quanto ancora si deve aspettare?

In questi anni solo due cantieri sono partiti e un terzo proprio qui a Cocullo è stato appaltato. Ma ancora non si vede la ditta iniziare i lavori. 





Molti sono esasperati da questa situazione di stallo.
Quando arriva l’esasperazione c’è il rischio che vi possano essere delle risposte  irrazionali, non facili da controllare.

Invito le istituzioni a mettere mano a queste situazioni che aggravano  sempre di più il patrimonio religioso, artistico e culturale della nostra Chiesa e dei nostri territori.

Sono una risorsa spirituale,  turistica, culturale e soprattutto lavorativa".








Nessun commento: