---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Kiev, distrutto oltre il 30% dei tank russi. Kadyrov, Severodonetsk in nostro controllo- Nepal, persi i contatti con aereo A bordo si trovano 22 persone- Putin a Macron e Scholz: 'Pronti al dialogo' Mosca: 'Nuovo test sul missile ipersonico'- Mosca: 'Nuovo test del missile ipersonico. Kherson ha chiuso gli accessi in Ucraina'- Trump: 'Ci riprenderemo la Casa Bianca'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CENTROABRUZZONEWS

domenica 24 aprile 2022

IN TANTI ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI RAFFAELE GIANNANTONIO E MARIA ANTONIETTA SPADORCIA

VIDEOINTERVISTA SU SULMONA. STORIA DELLA CITTA' - SULMONA - Nell'Aula Consiliare del Comune di Sulmona, è stato presentato ieri il libro "Intervista su Sulmona. Storia della città in sessanta risposte" di Raffaele Giannantonio e a cura di Maria Antonietta Spadorcia.Alla presentazione dell'opera sono intervenuti, oltre agli autori, il Presidente del Consiglio Comunale, Cristiano Gerosolimo. La cantante Nicole Tuzii ha impreziosito la giornata con alcuni contributi musicali.Ha moderato la giornalista del TG1 Rai, Cecilia Primerano.Il libro, pubblicato dalla Textus edizioni con il patrocinio del Comune non si propone di raccontare la storia di Sulmona ma le storie, affascinanti anche se a volte dimenticate, unendo passato arcaico e presente futuribile. Alle sessanta sferzanti domande di Maria Antonietta Spadorcia, noto volto della televisione nazionale,
ha risposto punto su punto Raffaele Giannantonio, Professore universitario di Storia dell'Architettura presso l'Università "d'Annunzio" di Chieti Pescara e Sulmonese a tutto tondo, coadiuvato dalle foto di Luca Del Monaco. Un libro che tratta non solo dell'architettura e dell'urbanistica di Sulmona dalle origini ai giorni nostri (che pure farebbero la gloria di una pubblicazione) ma anche di ciò di cui Sulmona è fatta: i riti della Settimana Santa, la popolarissima Giostra Cavalleresca, l'arte dei confetti. La loro storia e la loro cultura. Attività sopite durante gli anni di pandemia e che tornano in perfetto sincrono con questo libro che tale ritorno auspicava.









Nessun commento: