---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania- Kiev: 'Bombardamenti a Severodonetsk'. 'Russi preparano offensiva su Zaporizhzhia'- Biden: 'Ambiguità strategica Usa su Taiwan non è cambiata'- Falcone, Ranucci: perquisizioni della Dia a Report e a Mondani-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

PRIMO PIANO

NON SI FERMANO ALL’ALT E FUGGONO: DUE GLI ARRESTATI

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

lunedì 4 aprile 2022

"IL POLIZIOTTO ELIO LUCENTE: SANGUE BLU DELL'ARTE ITALIANA"

SULMONA - "Non è solo per il lavoro che svolge e che identifica nel blu il colore ufficiale della sua uniforme e del vessillo del Corpo di Polizia che rappresenta.Il sangue blu dell'arte italiana Elio Lucente lo detiene per le sue innate caratteristiche e qualità artistiche.Componenti che lo hanno reso celebre in tutto il mondo e che lo relegano a uno dei rappresentanti massimi dell'arte paradisiaca e non solo.Vincitore di innumerevoli premi nazionali ed internazionali, Lucente esprime il massimo di sé quando a dover prevalere nella sua arte è l'aspetto intrinseco della sua personalità.Carattere umile quello dell'artista abruzzese e che fa il paio con la sua capacità di essere semplice finanche quando, pur essendo  protagonista indiscusso degli eventi, defila la sua personalità come se fosse solo un semplice rappresentante dell'arte italiana.

La sua vocazione familiare, unito al suo essere padre e marito esemplare, fanno di questo straordinario artista un raro esempio di perbenismo sociale.Eppure Lucente, seppur bersagliato a volte da ingiuste provocazioni, non si è mai sottratto nel giudicare eccezionali le opere di altri artisti. Un esempio su tutti lo ha dato quando nel prendere visione di alcune opere di Mauriz, un'artista ventenne di Molina Aterno, non si è risparmiato nel definire i lavori di questa ragazza semplicemente eccezionali.


Una grande personalità e un grande cuore insomma quello di Elio Lucente.

 Un mito al quale l'Amministrazione d'appartenenza dovrebbe, sempre che non lo abbia già fatto, riservargli la massima espressione in fatto di riconoscimento ed onorificenza.

Non sarebbe male, un po' come lo si fa nei confronti degli atleti che portano medaglie d'oro ad incorniciare il logo del Corpo per il quale si gareggia, premiare anche chi, come nel caso di Lucente, rende lustro al rispettivo ministero.


Lucente potrà anche non aver portato a casa medaglie d'oro ( anche se gli innumerevoli premi dovrebbero bastare a fargli avere la legione d'onore) ma c'è di fatto che questo grande artista una cosa d'oro capace di portare in dote all'Amministrazione Penitenziaria ce l'ha e sono le sue mani oltre che, ovviamente, il suo cuore.


L'Amministrazione Penitenziaria mediti....mediti...."


Mauro Nardella

 Componente dell'Esecutivo Nazionale dell'International Police Association

Nessun commento: