--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il voto in Iran: L'ultraconservatore Raisi secondo i primi dati è al 62%- Draghi: 'L'eterologa funziona, ma c'è libertà di scelta'- Mini quarantena e tampone per chi viene dalla Gb- Morto Giampiero Boniperti. Juve: 'Era la nostra identità'- Green pass dal primo luglio. Ok a viaggi ed eventi in Europa-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 10 maggio 2021

GIUSTIZIA: PEZZOPANE (PD), "PROROGARE TRIBUNALI IN ABRUZZO E RIVEDERE GEOGRAFIA GIUDIZIARIA. PRESENTO EMENDAMENTO"

L'AQUILA - “Presenterò immediatamente un emendamento al decreto Proroghe appena arrivato alla Camera per prorogare a settembre 2023 la riorganizzazione delle piante organiche e del personale amministrativo dei tribunali soppressi delle circoscrizioni di L'Aquila e Chieti’'.Lo dichiara Stefania Pezzopane, dell’ufficio di presidenza del Gruppo Pd alla Camera.  “Mi sono già occupata di ottenere le precedenti proroghe - prosegue l'esponente dem - e non ho dubbi che sussistano ragioni di opportunità ed efficienza per questa ulteriore proroga per i Tribunali di Avezzano, Sulmona, Lanciano e Vastò. Credo sia urgente e necessaria una ricognizione della geografia giudiziaria in tutte le regioni nel loro complesso, e in particolare per quanto riguarda la situazione dell'Abruzzo, terra colpita da ben due eventi sismici, uno dei quali ha avuto forti ripercussioni proprio sull'organizzazione giudiziaria della regione. Se non verrà opportunamente rivista, la riforma della geografia giudiziaria rischia di produrre disservizi ed ingiustizie. E sappiamo bene, soprattutto ora che ci avviamo ad uscire dalla pandemia, con i fondi del PNRR da spendere bene, quanto l'efficienza, la rapidità e il buon funzionamento della macchina giudiziaria siano elementi essenziali per la ripresa”.“Il mio impegno continua - conclude Pezzopane - ho già incontrato i presidenti degli ordini degli avvocati dei Tribunali interessati e posso dire di aver registrato una grande preoccupazione. Mi batterò personalmente per la salvaguardia dei presidi di giustizia sui territori, in aree tra l'altro dove purtroppo è presente la criminalità organizzata, come segnalato anche dalla Procura Antimafia”.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :