---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mattarella: 'Il virus è mutato la vaccinazione è un dovere'- Koch Institut sul Covid, iniziata la quarta ondata in Germania- Pellegrini settima nel 200 sl. 'E' stato un bel viaggio'- I presidi chiedono l'obbligo di vaccino per gli studenti- Medaglia nel sollevamento Bordignon argento nei 64 kg-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 10 febbraio 2021

IL DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE ASSEGNA 600 VACCINI ASTRAZENECA AL SUPERCARCERE DI SULMONA. PER MAURO NARDELLA (UIL PA)"LA NOTIZIA RAPPRESENTA L'AUSPICIO PER LA FINE DI UN INCUBO"

SULMONA - "Sarebbero state finalmente assegnate le dosi del vaccino ASTRAZENECA per i detenuti e il personale penitenziario di stanza al carcere di piazzale vittime del dovere di Sulmona.
Sono complessivamente 600 le vaccinazioni pronte per essere effettuate e che ci auguriamo chiudano definitivamente una vicenda veramente drammatica.Da quello che è dato sapere, le dosi saranno iniettate ( ai detenuti sicuramente e per gli ovvi motivi di sicurezza)  direttamente all'interno del penitenziario peligno mentre non è dato ancora sapere quali saranno le modalità di intervento nei confronti del personale.Viste le conseguenze che ha prodotto la pandemia da covid 19 all'interno dell'Istituto ovidiano l'arrivo di questa importantissima notizia sta creando, ovviamente, spiragli di cauto ottimismo nei confronti di tutti gli attori che risiedono e operano in carcere.Ora viviamo con la concreta  speranza  che un vero e proprio incubo possa presto finire.
L'auspicio è che le operazioni di immunizzazione  portino a relegare a mero episodio da libro di storia uno dei capitoli più drammatici e neri vissuti a memoria d'uomo nel penitenziario abruzzese".
Mauro Nardella segretario generale territoriale UIL PA polizia penitenziaria

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :