--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Pnrr Italia, l'ok entro 24 ore. Parte l'iter di approvazione - L'ipotesi: 'Stop mascherine all'aperto' Oggi il tema al vaglio del Cts- Italia batte Galles 1-0: Azzurri a punteggio pieno- Da domani l'Italia bianca, gialla solo la Valle d'Aosta- Un morto sul lago di Garda, una ragazza è dispersa- 'L'Italia non si è mai sottratta al salvataggio dei profughi'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 2 gennaio 2021

SALVATI:"IL COMUNE HA IL DOVERE DI OTTIMIZZARE IL PROPRIO PATRIMONIO"

SULMONA - "Dopo le dichiarazioni riportate sulla stampa successive alla presentazione dell’interrogazione durante il consiglio comunale del 29 dicembre sul patrimonio immobiliare del Comune di Sulmona, ci sono delle precisazioni e considerazioni da fare.
Innazitutto bisogna essere chiari verso i cittadini ed iniziare un discorso vero, leale verso la città. Tante e troppe le carenze, di controllo, che in questi anni ci sono state, ma sopratutto non si è lavorato affinché questo sistema fatto di omertà potesse scomparire per prediligere la trasparenza a beneficio dell’intera comunità.
Da un analisi sommaria del documento che l’assessore ha rilasciato, le somme da recuperare sarebbero da attestarsi oltre i 600 mila euro, un vero schiaffo ai cittadini che pagano le tasse e vorrebbero dei servizi in più che mancano, perché a detta dell’amministrazione mancano sempre le risorse economiche. Una vera presa in giro considerato questi dati.Ma andiamo per ordine;
se io ho un immobile e decido di affittarlo e non mi viene pagato l’affitto sono certa che qualsiasi cittadino denunci l’accaduto pretendendo ciò che gli è dovuto.
Il patrimonio comunale è proprietà di tutti i cittadini e un amministrazione seria e che si rispetti,  deve tutelare e far valere i diritti  dei cittadini di Sulmona.
Parliamo di centinaia di migliaia di euro di affitti non riscossi negli anni varie tipologie di immobili, impianti sportivi, terreni ecc..
Soldi  utili che devono essere destinati   a politiche di reinvestimento, ad esempio , politiche del sociale, manutenzione ordinaria, straordinaria immobili, recupero di immobili non utilizzati ecc.. non è possibile che in cinque anni di amministrazione Casini ci troviamo ancora in queste condizioni.
Insomma una situazione che grida allo scandalo e a cui bisogna porre rimedio, immediatamente , controllando in modo scrupoloso lo stato dell’immobile e dei contratti di affitto.
Sono troppe le volte che ci siamo sentiti dire non ci sono i soldi per le strade, non ci sono soldi per  la manutenzione, per i parchi ecc.. con una buona gestione del patrimonio si possono risolvere tante di queste  piccole e grandi criticità . Ma purtroppo il metodo di lavoro fatto di inerzia e inconcludenza protratto in questi anni mi indigna  oltre che farmi sentire  presa in giro da cittadino di Sulmona.
Da amministratore però non posso tacere ed infatti invierò tutti i documenti alla corte dei conti.
Il comune ha il dovere di ottimizzare il proprio patrimonio anche per fare cassa in un ottica di reinvestimento.
5 anni di soli annunci!!!!!
Grazie CASINI".

Consigliere comunale Capogruppo Lega Salvini Premier
Roberta Salvati

Riscontro alla interrogazione a firma dei consiglieri comunali Salvati, Bianchi, Pingue, Balassone, Tirabassi, al prot. 51240 del 23/12/2020, in merito alla gestione del patrimonio immobiliare.

⦁    Fitti su fabbricati.
L’Ente, per il tramite dell’ufficio legale, ha attivato varie azioni a tutela del patrimonio immobiliare.
⦁    Locale commerciale via Federico II. Comune di Sulmona c/ Consorzio terra viva.
Attivazione nel corrente anno 2020 azione per sfratto per morosità e contestuale decreto ingiuntivo per € 62.639,20 a titolo di canoni non corrisposti. L’Ente è rientrato in possesso dei locali all’inizio di giugno 2020.  
⦁    Immobile denominato Palazzo Manara, viale Matteotti.
Risulta conclusa con esito positivo l’azione intesa al recupero dello stabile per cessata locazione. Sentenza n. 25/2020 pubblicata il 22/01/2020 nel giudizio n.r.g. 507/2019. L’immobile risulta restituito alla disponibilità dell’Ente
⦁    Immobile via Marcante. Conduttore Cescot.
Formulata diffida nell’anno 2019 intesa a conseguire pagamento dei canoni pregressi per circa € 80.000,00
⦁    Locazione immobile viale Mazzini. Conduttore Emittente Onda TV.
Con Deliberazione di Giunta comunale n. 107/2019 è stato dato mandato al’Ufficio legale dell’Ente per avvio procedura sfratto per morosità, che risulta in fase di attivazione. Nelle more sono risultano intervenuti pagamenti in acconto da parte del conduttore, intesi al saldo della esposizione debitoria pregressa.
⦁    Alloggi vari di proprietà dell’Ente. Ufficio casa
Sono stati individuati occupanti abusivi e spedite in data 15 maggio 2019  racc a/r  diffide per il rilascio degli immobili occupati con forza, abusivamente e sine titulo.
L’Ufficio Casa del Comune di Sulmona, nel corso del 2019/20, ha proceduto alla notifica di n. 6 Determine di intimazione per il rilascio degli alloggi adibiti a casa parcheggio, di proprietà del Comune di Sulmona.
Nello specifico si tratta delle Determinazioni dirigenziali:
· n. 1849 del 21.11.2019 RG, per l’alloggio sito in Sulmona, Via Forma Torta n. 36;
· n. 1848 del 21.11.2019 RG, per l’alloggio sito in Sulmona, Via Quatrario n. 77;
· n. 1847 del 21.11.2019 RG, per l’alloggio sito in Sulmona Via Forma Torta n. 36;
· n. 106 del 31.01.2020 RG, per l’alloggio sito in Sulmona, Via Quatrario n. 77;
· n. 1846 del 21.11.2019 RG, per l’alloggio sito in Sulmona, Via Forma Torta n. 36;
· n. 2051 del 20.11.2020 RG, per l’alloggio sito in Sulmona, Via Banchette n. 9.
Si precisa che con il Decreto Rilancio (D.L. 34/2020, convertito in L. 77/2020) è stata prevista la sospensione, fino al 31.12.2020, delle procedure esecutive di rilascio degli immobili. Inoltre, con l’ultimo Decreto “Milleproroghe”, approvato il 23.12.2020, il termine della sospensione è stato ulteriormente prorogato fino al 30.06.2021.
⦁    Fitti su terreni.
⦁    Scuole guida
Concluso il recupero delle morosità dei canoni nei confronti delle autoscuole titolari di concessione triennale di suolo pubblico per svolgimento esami di guida per ciclomotori; conseguentemente adottata Deliberazione di Giunta per rinnovo concessioni triennali triennio a decorrenza 2020.
⦁    Concessione pascoli
Si segnala il corretto operato degli uffici e gestione delle relative posizioni, nonché la esatta applicazione della normativa regionale intervenuta nel 2020, intesa alla tutela degli gli operatori locali. Ciò risulta confermato dal Tar Abruzzo – L’Aquila che, nel Settembre c.a., ha rigettato – in sede cautelare, il ricorso formulato da operatore con sede extraregione avverso il diniego espresso dal Servizio demanio e Patrimonio
in relazione alla richiesta di pascoli ad uso civico.
⦁    Tariffe su impianti sportivi
⦁    Campo Polivalente per uso locali in viale Stazione Introdacqua (campo polivalente)
Da ultimo con nota prot. n. 4999 del 03.02.2020,  si comunicava al soggetto debitore Polisportiva Sulmonese l’intenzione del Comune di procedere al recupero forzato dell’immobile per il rientro in possesso dell’immobile e si intimava l’ulteriore pagamento dell’importo di € 7.605,00 dovuto per l’utilizzo dell’immobile fino al 31 gennaio 2020, con avvertimento e diffida che in mancanza l’Ente avrebbe proceduto al recupero del credito vantato. In corso attivazione procedure conseguenti.
⦁    Impianto Rugby
Risulta pagato il canone di utilizzo dell’impianto fino al 2018 compreso.
Si è in attesa della autorizzazione all’esecuzione dei lavori inerenti il ripristino della copertura dei locali destinati a bagno pubblico/biglietteria di pertinenza del campo da rugby, il cui computo metrico formulato dalla Associazione è stato dichiarato congruo da Istruttore tecnico della Ripartizione 4^ con nota prot. n.27504 del 20.06.2019, nonché all’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria alla biglietteria del campo da rugby, necessari per il ripristino della copertura danneggiata dagli eventi atmosferici del febbraio 2019, come da computo metrico valutato da funzionario tecnico della Ripartizione 4^ con nota prot. 43560 del 08.10.2019.  Non risulta effettuato il pagamento relativo all’annualità 2019 ed al corrente anno 2020.
⦁    Impianto via Stazione Introdacqua
Con determinazione n. 1660 RG del 22.10.2019 è stato disposto accertamento ed incasso per il debito complessivo della ASD Gymnasium Scherma nei confronti del Comune pari ad € 6.100 per utilizzo periodo gennaio 2014-giugno 2019 (contratto scaduto 31.12.2014).
Con determinazione n. 342 RG del 03.03.2020 è stato disposto accertamento ed incasso della somma di €.1.378,36 dovuto per l’utilizzo della Struttura nei mesi di novembre e dicembre 2019, gennaio 2020 per un importo di € 330,00 determinato sulla base delle ore di utilizzo e con applicazione della tariffa di cui alla Deliberazione GC n. 49 del 29.03.2019.
Si segnala che la ASD Gymnasium Scherma ha provveduto anche al pagamento delle spese di utenza oltre che alla custodia e pulizia della Struttura.
⦁    Pista di atletica
Con determinazione n. 342 RG del 03.03.2020 è stato disposto accertamento ed incasso della somma di €.1.378,36 dovuto per l’utilizzo della Struttura nel periodo 1 marzo 2018-31 dicembre 2019, come da rendiconto presentato dalla ASD Atletica Serafini e con applicazione della tariffa di cui alla Deliberazione GC n. 49 del 29.03.2019.
Si segnala che la ASD Atletica Serafini ha provveduto però anche al pagamento delle spese di utenza e relative al verde pubblico oltre che alla custodia e pulizia della Struttura.
⦁    Istituto istruzione superiore Ovidio
Posizione creditoria connessa alla fruizione, da parte dell’istituto provinciale,  dell’utilizzo del Palazzetto di Via XXV Aprile più volte sollecitato per gli anni scolastici 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017.
Per l’annualità 2014/2015 per  € 4.191,84 è stata pagata e l’accertamento è stato fatto con determinazione n.631 del 06.04.2020.
Per le annualità 2015/2016 (€ 4.831,60) nonché 2016/2017 (€. 1.807,80) è stato nuovamente sollecitato il pagamento di quanto dovuto con nota prot. n. 36315 del 18.09.2020 e sono in corso interlocuzioni tra gli uffici comunali e provinciali che, da ultimo, hanno dato rassicurazioni in merito all’imminenza del saldo.
⦁    Posizione ASD Basket Centro Abruzzo
In data 06.05.2019 prot. n. 20377 è stato stipulato atto di transazione con ASD Basket Centro Abruzzo. La ASD ha pagato la somma di € 12.471,74 pari ai due terzi del debito maturato nei confronti del Comune (in precedenza aveva versato in tre soluzioni la somma di € 10.000,00).
⦁    Si rinvia a quanto riferito nei punti precedenti
⦁    Le attività sono state svolte dagli uffici dell’Ente
⦁    Non si è provveduto ad affidamento di servizio di recupero crediti a soggetto terzo
⦁    Come al punto n. 6
⦁    Le somme incamerate da recupero morosità, essendo riferite ad annualità pregresse, trovavano già allocazione nei bilanci dei corrispondenti esercizi finanziari.
⦁    Sui contratti passivi
⦁    Locazione immobile uso scolastico sito in viale Mazzini
Immobile sito in viale Mazzini, proprietà S.Antonio srl, destinato a sede Scuola Serafini, come da Determinazione dirigenziale n. 1588 del 21/9/2020, per n. 18 mensilità, importo di € 192.281,76 per locazione ed € 26.705,80 per trasloco dall’istituto scolastico di via Volta allo stabile in locazione e viceversa.
⦁    Locazione immobile uso scolastico sito in Contrada San Nicola
Immobile destinato a sede n. 6 classi scuola Lombardo Radice, giusta determinazione dirigenziale n. 1631 del 25/09/2020.
Per l’intero importo di € 39.500,00, la locazione è stata ammessa a contributo del Ministero dell’istruzione.
⦁    Locazione locali archivio Palazzo Mazara
La controparte ha accettato offerta, formulata per il tramite dell’Ufficio legale dell’Ente, per € 30.000,00 fino alla data del rilascio prevista per il 31/03/2021 (conclusione spostamento archivio all’esito della gara in corso).
L’esposizione calcolata dall’ufficio era pari ad oltre il doppio (importo stimato in € 59.580,00 alla data del 31/10/2020, sulla base del canone mensile di € 993,00 cui pure fa riferimento l’ultima richiesta formulata dalla controparte). E’ in corso la predisposizione dell’atto transattivo per la successiva approvazione in Giunta e sottoscrizione tra le parti.
Sulmona, 29/12/2020
   L’Assessore al Patrimonio
  Avv. Luigi Maria Di Cesare


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :