--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'- L'addio a Filippo, la regina nella cappella di St George Europa- Riaperture dal 26 aprile: Un pass per gli spostamenti- Draghi: 'Un pass per spostarsi tra le Regioni di colore diverso'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 27 luglio 2020

SALVANO LA VITA AD UOMO CHE HA AVUTO UN INFARTO DURANTE UN’ESCURSIONE IN MONTAGNA

L'AQUILA - Provvidenziale il tempestivo intervento dell’equipe del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che ha salvato la vita ad un uomo di 70 di Fermo che ieri pomeriggio, verso le 18.30, ha accusato un forte dolore al torace mentre con alcuni amici stava facendo un’escursione nell’area boschiva di Pietra Tenga, sotto il Monte della Farina, vicino al paesino di Valle Piola, nel cuore dell’Appennino teramano. Gli amici hanno allertato il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che con l’elicottero del 118 è decollato per effettuare l’intervento in modo tempestivo. L’elicottero è riuscito ad avvicinarsi agli escursionisti, l’infartuato è stato subito trasportato all’ospedale di Teramo, dove l’uomo è stato sottoposto alle cure necessarie. Come confermato dai medici dell’ospedale teramano, il tempestivo intervento degli uomini Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo ha salvato la vita al 70enne marchigiano.
Sempre nel pomeriggio, intorno alle 18.30, le sezioni dell’Aquila e di Avezzano del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo erano stare attivate per un uomo disperso nella zona della Miniera di Campo Felice, ma fortunatamente l’uomo ha poi ritrovato il sentiero che lo ha ricondotto alla sua vettura.Ieri mattina l’equipe del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, alle 12.40, ha fornito assistenza ad una escursionista ferita. La donna, 51 anni dell’Aquila, era in compagnia di alcuni amici e mentre saliva sulla vetta Intermesoli, a Sella dei Grilli, a Pietracamela (Te) sul massiccio del Gran Sasso, ha poggiato male il piede e si è distorta la caviglia.
Subito gli amici che erano con lei hanno allertato il 118, che con l’elicottero si è recato sul posto, a Sella dei Grilli, ha soccorso la donna, che è stata poi trasportata a Prati di Tivo, dove sulla piazzola ha trovato ad attenderla all’atterraggio dell’elicottero del 118, l’equipe della sezione di Teramo del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo, che hanno recuperato la ferita, che è stara poi trasportata dall’ambulanza del 118 all’ospedale di Teramo, mentre l’elicottero del 118 è decollato per un nuovo intervento.Solo l'altro ieri il Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo aveva effettuato il recupero di un giovane escursionista ferito sul Corno Piccolo.




Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :