--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Leone d'oro a Benigni- 'Ho il cuore colmo di gioia' Indennizzi, tasse e affitti, 40 miliardi per i nuovi aiuti- Dalla Danimarca lo stop definitivo ad AstraZeneca- Erdogan: 'Draghi maleducato, ora danneggiate le relazioni'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

domenica 26 luglio 2020

MIGRANTI OSPITATI A PETTORANO SUL GIZIO:ASL "SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO"

PETTORANO SUL GIZIO  - "Sono pervenuti da alcuni giorni, presso il Centro d'accoglienza Cas "Ponte d'Arce" in Pettorano sul Gizio, n. 12 migranti da Lampedusa (AG), con esito negativo dei test sierologici effettuati allo sbarco.Al loro arrivo sono stati prontamente posti in isolamento fiduciario da parte della Asl, in struttura isolata dal contesto abitativo, per osservare la quarantena di 14 giorni con sorveglianza attiva e successivamente sono stati sottoposti a tampone naso-faringeo per l'individuazione di Sars-Cov-2, con esito positivo per n. 8 migranti.La Asl, ha prontamente attivato le ulteriori procedure previste in tali casi, e provvederà ad identificare eventuali ulteriori contatti e a monitorare la situazione, già sotto controllo.
Il manager Testa aggiunge come l’Azienda, attraverso il proprio Dipartimento di Prevenzione ed il Servizio di Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica ha prontamente risposto, come sempre, a questa ulteriore situazione in stretta collaborazione e sinergia con le altre istituzioni, Prefettura e Forze di Polizia (Carabinieri, Questura e Polizia municipale) in un’ottica di approccio interistituzionale, per le dovute operazioni di controllo a costante e continua tutela della salute pubblica.
L’Assessore alla Sanità della Regione è costantemente informato della situazione, già sotto controllo".
Otto richiedenti asilo ospiti nel centro di accoglienza di Ponte d’Arce a Pettorano sul Gizio sono risultati positivi al tampone svolto nei giorni scorsi dalla Asl, su indicazione della Prefettura dell’Aquila. Il test é stato effettuato a titolo precauzionale, visto che i dodici richiedenti asilo sono del tutto asintomatici e in buona salute. Il test seriologico aveva dato esito negativo mentre il responso del tampone ha evidenziato il contagio da Covid. I richiedenti asilo non sono entrati in contatto con la popolazione e stanno osservando il periodo di monitoraggio sanitario nella struttura di Ponte d’Arce. “Adesso possiamo assicurare che i ragazzi hanno rispettato in pieno la quarantena, tutto secondo protocollo, non hanno avuto contatti con nessuno all’esterno e sono sotto monitoraggio dell’Asl per quel che riguarda le loro condizioni di salute – ha precisato il sindaco di Pettorano, Pasquale Franciosa – posso quindi tranquillizzare i cittadini che non v’è nulla da temere, tutto è sotto controllo”.La Prefettura intanto ha dato ordine di rafforzare i controlli per monitorare la struttura dedicata alla quarantena dei dodici, ai quali è fatto divieto di uscire. Il personale si occupa della misurazione quotidiana della temperatura corporea e di adempiere alle altre prescrizioni.


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :