--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sileri: 'Presto per levare coprifuoco ma riaperture irreversibili'- Domani 7 milioni a scuola: Si lavora al nuovo decreto- L'ultimo saluto a Filippo: Un minuto di silenzio in Gb- Open Arms. Salvini rinviato a giudizio: 'Scelta dal sapore politico'- L'addio a Filippo, la regina nella cappella di St George Europa- Riaperture dal 26 aprile: Un pass per gli spostamenti- Draghi: 'Un pass per spostarsi tra le Regioni di colore diverso'-

news

PRIMO PIANO

INCIDENTE STRADALE SULLA SS 17, DUE LE AUTO COINVOLTE

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 27 giugno 2020

COMUNE DI RAIANO: "A RISCHIO GLI EQUILIBRI DI BILANCIO"

RAIANO - "Così scrive l’Organo di Revisione del Comune di Raiano nell’esaminare ed esprimere il proprio parere sul riaccertamento ordinario dei residui attivi e passivi del Comune di Raiano di cui alla Delibera di Giunta Municipale del 15 giugno scorso.Una valutazione preoccupante che scaturisce “dal rilevare quanto la difficile situazione evidenziata dalla formazione nel tempo dei residui attivi di cui al Titolo I° delle Entrate rischi di pregiudicare l’equilibrio di bilancio”.Ammontano, infatti, a oltre un milione e centomila Euro i residui attivi relativi agli anni 2014 e precedenti, 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019, somme non incassate e riferite ai tributi ICI/IMU  maggiormente TARES/TARI (rifiuti).
Alla somma sopra indicata vanno aggiunti oltre centomila euro di residui cancellati  poiché non più esigibili, cioè riscuotibili, sicuramente per ragioni motivate da parte degli uffici, comunque tributi non pagati e cancellati  che si aggiungono a tutti gli altri cancellati negli ultimi anni.
Il quadro che emerge è una consistente evasione tributaria costante negli anni, una lenta risposta al pagamento e una scarsa capacità di riscossione da parte dell’Amministrazione Comunale, con “i ruoli iscritti al coattivo dalla SOGET SpA fermi all’anno 2013 e con accertamento dell’evasione dei tributi sino al 2014”, così scrive sempre l’Organo di Revisione.

Aver tralasciato per anni la problematica comporterà, per le famiglie, ricevere avvisi di riscossione per l’intero periodo, o in tempi ravvicinati, ai quali sarà difficile corrispondere per le note difficoltà economiche in cui esse versano.

Un quadro preoccupante per gli esercizi futuri, la cui criticità viene confermata dal precario stato di salute che emerge con nettezza dai negativi Risultati di Amministrazione dei Consuntivi degli ultimi anni e il più volte ricorso agli anticipi di Tesoreria.
Una situazione economico-finanziaria oggetto di esame da parte dalla Corte dei Conti che, con Delibera del 18 maggio scorso,  a conclusione dell’esame dei Bilanci Consuntivi degli anni 2015/ 2016, 2017, e 2018 conclude così: “ la Sezione rileva che il costante risultato negativo di competenza, unitamente ad una quantificazione prudenziale del FCDE (Fondo Crediti Dubbia Esigibilità), alla significativa mole di residui attivi mantenuti e alla scarsa efficacia dell’attività di riscossione, appaiono poter creare tensioni in chiave prospettica sul mantenimento degli equilibri di bilancio e una sana gestione finanziaria del Comune. Al riguardo basti ricordare che…..l’Ente ha fatto riscorso all’anticipazione (di Tesoreria) anche nel corso del 2019 (per Euro 126.171,73), seppur per un periodo temporalmente limitato”.

Per tali motivazioni si pronuncia in merito e nell’accertare criticità/irregolarità evidenziate nell’analizzare i Bilanci consuntivi in oggetto, invita l’Ente ad:
⦁    “intraprendere adeguate azioni per superare le criticità rilevate”……;”
⦁    ad implementare le entrate e la loro riscossione e a ridurre le spese”….”;
⦁    dando termine per l’adozione delle misure stesse entro 60 giorni dalla comunicazione e deposito della presente pronuncia”.

Misure che si accompagnano alle tante altre suggerite e indicate anche dall’Organo di Revisione nel suo parere del 10 giugno scorso.
Quello che emerge complessivamente è un quadro economico-finanziario che rappresenta un vero e proprio macigno per i prossimi esercizi finanziari e per le Amministrazioni future.

La maggioranza è così brava a decantare le proprie presunte virtù, ma una gestione così deludente e preoccupante non trova alibi alcuno".
                                                              
     Alternativa Civica Democratica
                     Per Raiano


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :