ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il titolare dell'azienda di Satman: "Lo avevo avvisato di non avvicinarsi al macchinario"- Italia maglia nera Ocse per fecondità, 1,2 figli per donna - Diciottenne muore schiacciato da un mezzo agricolo- Per la seconda prova c'è Platone al Classico, matematica allo Scientifico - Putin e Kim firmano un patto di difesa reciproca: sostegno militare immediato in caso guerra-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Il Portogallo batte in rimonta 2 - 1 la Repubblica Ceca - La Francia batte l'Austria 1-0- Romania-Ucraina 3-0 -

IN PRIMO PIANO

LA CITTA’ DI SULMONA HA RICORDATO GLI 80 ANNI DELLA LIBERAZIONE DALL’OCCUPAZIONE TEDESCA

SULMONA VIDEO - "La Città ha ricordato gli 80 Anni della Liberazione dall’occupazione tedesca, durata nove mesi, dal Settembre 1943 al...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 21 maggio 2024

SCUOLE VERSO “LA MOBILITÀ SOSTENIBILE”: PRENDE IL VIA AD AVEZZANO IL PROGETTO PEDIBUS


AVEZZANO - "Con il patrocinio del Comune, la prima partenza si è svolta oggi nell’Istituto Mazzini Fermi, ma presto sarà esteso a tutte le scuole della Città. Un'iniziativa rivoluzionaria che mira a promuovere la mobilità sostenibile e la cittadinanza attiva tra i giovani studenti del Comune di Avezzano. Taglio del nastro questa mattina per la prima partenza del Pedibus nell’istituto Mazzini-Fermi. Gli studenti, accompagnati dagli educatori della cooperativa Leonardo e dai genitori-volontari, hanno intrapreso il loro cammino a piedi verso la scuola, segnando l’inizio di una sperimentazione che presto sarà estesa a tutti gli istituti della Città. L’iniziativa rientra nel progetto “La scuola Che vorrei”, coordinato da Sgi e Cooperativa Leonardo, con il patrocinio del Comune e finanziato dall’impresa sociale Con i Bambini. Tre le diverse stazioni di partenza questa mattina: Madonna del Passo, Viale delle Olimpiadi e Via Roma. Tutto si è svolto nella massima sicurezza con la collaborazione degli agenti della polizia locale del Comune di Avezzano che hanno assicurato che ogni percorso fosse sicuro e ben organizzato. 



“Non si tratta solo di un modo per andare a scuola. Il Pedibus è una vera e propria lezione di vita che insegna ai bambini l'importanza del rispetto per l'ambiente attraverso la pratica della mobilità dolce – così la presidente della Cooperativa Leonardo, Karin Sorgi - Siamo entusiasti di vedere tanto entusiasmo nei nostri giovani partecipanti e nelle loro famiglie. Questo progetto non solo migliora la sicurezza e il benessere dei nostri bambini, ma contribuisce anche a donare un senso di responsabilità e autonomia sin dalla tenera età per promuovere un ambiente urbano più pulito e meno congestionato".

«In quest’anno scolastico abbiamo raccolto con entusiasmo l'azione Pedibus del progetto La Scuola Che Vorrei (in collaborazione con la cooperativa Leonardo e con il comune di Avezzano) – dice la Dirigente della Mazzini-Fermi Fabiana Iacovitti - Crediamo che le sinergie sul territorio siano importanti per realizzare obiettivi educativi e formativi comuni”.



“Questa Amministrazione crede fermamente in questo tipo di iniziative – spiega il Vicesindaco di Avezzano Domenico Di Berardino - Il progetto Pedibus, come altri che hanno le stesse caratteristiche, ha il pregio di sensibilizzare sui problemi della sostenibilità ambientale e della tutela e miglioramento dei luoghi in cui si vive, studia, lavora e si trascorre il tempo libero. E non c’è nulla che riesce a produrre sensibilizzazione da una parte, e buone abitudini dall’altro, che l’esperimento vissuto”.





Nessun commento: