ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Il titolare dell'azienda di Satman: "Lo avevo avvisato di non avvicinarsi al macchinario"- Italia maglia nera Ocse per fecondità, 1,2 figli per donna - Diciottenne muore schiacciato da un mezzo agricolo- Per la seconda prova c'è Platone al Classico, matematica allo Scientifico - Putin e Kim firmano un patto di difesa reciproca: sostegno militare immediato in caso guerra-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Serbia - Slovenia 1 - 1- Il Portogallo batte in rimonta 2 - 1 la Repubblica Ceca - La Francia batte l'Austria 1-0-

IN PRIMO PIANO

LA CITTA’ DI SULMONA HA RICORDATO GLI 80 ANNI DELLA LIBERAZIONE DALL’OCCUPAZIONE TEDESCA

SULMONA VIDEO - "La Città ha ricordato gli 80 Anni della Liberazione dall’occupazione tedesca, durata nove mesi, dal Settembre 1943 al...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 19 maggio 2024

ACCIANO. TUTTO PRONTO PER ACCOGLIERE I PARTECIPANTI AL PROGETTO NEO - NUOVE ESPERIENZE OSPITALI


ACCIANO - "Saranno accolti con una vera e propria festa i partecipanti al progetto NEO 2024. Ad annunciarlo l’Amministrazione comunale di Acciano guidata dal Sindaco Fabio Camilli che, oltre a mettere a disposizione alcuni immobili per ospitare i partecipanti di questa terza edizione del progetto, ha deciso di accogliere nel migliore dei modi le dieci persone che nei prossimi sei mesi abiteranno il territorio e lavoreranno per contribuire ai processi di rinascita della Valle Subequana. “La principale emergenza che oggi dobbiamo affrontare è la crisi demografica che investe le aree interne. Per questo”, dichiara il Sindaco di Acciano, “abbiamo deciso di far diventare il nostro Comune parte attiva nel progetto nato per contrastare la dinamica dello spopolamento, per sperimentare nuove pratiche dell'abitare e per co-costruire visioni di futuro a servizio delle comunità locali. Obiettivi ambiziosi ma realizzabili come dimostra quanto accaduto nelle precedenti edizioni di NEO”. Il riferimento è al Comune di Gagliano Aterno dove negli ultimi anni sono arrivati nuovi residenti grazie all’ospitalità della comunità locale e alle iniziative promosse dalla Fondazione Hubruzzo e dall’Associazione MIM – Montagne in Movimento che, insieme alla Fondazione Openpolis ed all’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, sono partners del progetto NEO che quest’anno coinvolge sette Comuni: Acciano, Castelvecchio Subequo, Castel di Ieri, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Molina Aterno e Secinaro. “Dobbiamo ringraziare Milena Molozzu e Raffaele Spadano che hanno consentito ad Acciano di essere protagonista in questa edizione e poi”, aggiunge il Sindaco Fabio Camilli, “Celeste Pace, Elio Santucci, Claudio Panicara e Gianna Di Benedetto che, in qualità di componenti del Comitato Feste per la Madonna della Valle, hanno accolto subito la proposta di inserire nel programma dei festeggiamenti la cerimonia di accoglienza di tutti i partecipanti al progetto NEO 2024 che si svolgerà nella frazione di Roccapreturo lunedì 20 maggio a partire dalle ore 18:30”.

Nessun commento: