ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Turbolenze su un volo Singapore Airlines, un morto e 40 feriti- A Pozzuoli sgomberati 13 edifici. Evacuato il carcere femminile- Campi Flegrei: in tanti rientrano a casa dopo una notte in strada - Il procuratore capo dell'Aia chiede il mandato d'arresto per Netanyahu e i leader di Hamas- Teheran apre un'inchiesta sullo schianto dell'elicottero -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Confindustria Abruzzo, serve la proroga per Decontribuzione Sud- Renzi, comunali a Pescara? Giochiamo sempre per vincere - Dal 9 giugno nuovi treni per l'estate in Abruzzo - Rogo nella Pineta Dannunziana di Pescara, vigili in azione-

Sport News

# SPORT # Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

"DAL CONVEGNO IDEE E OBIETTIVI NUOVI SI PASSI ALLA STAGIONE DEL FARE"

CASTELVECCHIO SUBEQUO  - “ Dall'incontro di sabato sono arrivate nuove idee e nuovi obiettivi, ma occorre cambiare marcia. Alla stagione...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 6 aprile 2024

"SU PRESADIRETTA IL METANODOTTO E LA CENTRALE SNAM"


SULMONA - "Lunedì 8 aprile nella trasmissione Presadiretta di RAI 3 andrà in onda un servizio sul metanodotto Linea Adriatica e sulla centrale Snam. Il servizio, a cura del giornalista Marcello Brecciaroli, è stato girato anche a Case Pente di Sulmona dove, secondo l’annuncio della Snam, entro maggio dovrebbero partire i lavori di costruzione della centrale. Nell’occasione sono stati intervistati i rappresentanti dei Comitati cittadini per l’ambiente che da oltre 16 anni si battono contro un’opera inutile e in totale contrasto con la vocazione ambientale, storica, archeologica e turistica del nostro territorio. Altre interviste sono state realizzate a Paganica dove il metanodotto attraverserà un’area boschiva gravata da uso civico e a poca distanza dal Santuario della Madonna d’Appari risalente al XIII secolo e luogo FAI. Nella trasmissione sarà affrontato anche il rapporto tra metanodotto e rischio sismico, fenomeno che interessa l’intero Appennino e in particolare il territorio aquilano, dove 15 anni fa avvenne il disastroso terremoto che causò 309 vittime.  E proprio a Paganica, organizzata dalla Amministrazione Separata Beni di Uso Civico, si è tenuta giovedì scorso una affollata assemblea cittadina per ribadire la contrarietà al devastante progetto della Snam. Sono intervenuti nell’assemblea, tra gli altri, il presidente dell’ASBUC Paganica - San Gregorio Fernando Galletti, i  consiglieri regionali Pierpaolo Pietrucci del PD ed Erika Alessandrini dei 5 Stelle, la senatrice Gabriella di Girolamo dei 5 Stelle, Mattia Lolli di Legambiente nazionale, Francesco Marrelli, segretario CGIL provinciale,  la consigliera comunale Simona Giannangeli e Mario Pizzola dei Comitati cittadini per l’ambiente di Sulmona. Particolarmente contestato dai partecipanti all’assemblea è stato l’intervento dell’assessore all’Ambiente del Comune dell’Aquila Fabrizio Taranta il quale, invece, ha confermato la non contrarietà dell’amministrazione comunale alla realizzazione dell’opera e ha detto che il Comune si impegnerà per chiedere non meglio precisati “ristori economici” a compensazione dei danni che provocherà il metanodotto".                                                                            

Mario Pizzola


Nessun commento: