ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Sit-in per i due studenti arrestati. Sciopero della fame e incatenati, cresce la protesta alla Sapienza- Usa: "La risposta di Israele sarà un attacco limitato in Iran"- Teheran avverte Israele: "Pronti ad usare un'arma mai utilizzata"- Draghi: "Proporrò un cambiamento radicale per l'Unione europea"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Accorpamento classi: Fdi, norma per evitarlo è stata introdotta e il Pd votò contro - Stazioni del territorio,Popoli-Vittorito diventa hub dei servizi - Rischio pluriclasse a Caramanico Terme, scoppia la protesta-

Sport News

# SPORT # Risultati calcio a 5 SULMONA FUTSAL BATTE SAN MARZANO E CHIUDE AL 2° POSTO, PLAYOFF COL TERZIGNO

IN PRIMO PIANO

COMITATI CITTADINI PER L'AMBIENTE: "LA CENTRALE SNAM E’ UN OLTRAGGIO ALL’ ANTICO POPOLO DEI PELIGNI"

SULMONA - " Quasi un centinaio di tombe risalenti ad alcuni secoli avanti Cristo sono state rinvenute nel corso dei lavori di archeolog...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

martedì 19 marzo 2024

CARCERI: "GRAZIE AL PRESIDENTE MATTARELLA"

ROMA - “Desideriamo rivolgere il nostro sentito grazie al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per le parole che ha espresso ricevendo una delegazione del Corpo di polizia penitenziaria nel 207esimo anniversario della sua fondazione. Il Capo dello Stato, oltre ad aver dato atto della competenza, della professionalità e del sacrificio delle donne e degli uomini del Corpo, non si è certo sottratto a un’attenta analisi delle problematiche carcerarie, che ha evidenziato con la sua proverbiale puntualità ed efficacia”.Lo dichiara Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria.“La scala di priorità delle questioni che richiedono ‘urgenti interventi’ fatta dal Presidente Mattarella, e cioè organici, sovraffollamento e assistenza sanitaria, è anche la nostra e da tempo chiediamo inascoltati al Ministro della Giustizia, Carlo Nordio, e alla premier, Giorgia Meloni, che al contrario sembra snobbarci, di aprire un tavolo di confronto serrato per individuare soluzioni percorribili. Ora auspichiamo che vogliano ascoltare il Capo dello Stato”, conclude De Fazio.

Nessun commento: