ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Roberto Baggio rapinato in casa durante Spagna-Italia. Tenta di fermare i malviventi ma viene colpito alla testa- Uccide la moglie a coltellate al culmine di una lite - Leo: "Il redditometro non esiste, la norma sarà migliorata"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Marsilio "i cittadini chiedono un'Europa che faccia meno cose, ma che le faccia meglio"- Incidente su ss 16 a Vasto, muore un trentenne - ACS investe 4 milioni per il secondo stabilimento a Tortoreto-

Sport News

# SPORT # Euro 2024: troppa Spagna per l'Italia, la Roja già a ottavi - Serbia - Slovenia 1 - 1-

IN PRIMO PIANO

LUCIO ZAZZARA: "IL PARCO NAZIONALE DELLA MAIELLA È APERTO A SOTTOSCRIVERE CONVENZIONI PER FAVORIRE RIPRESE ANCHE CON LA FILMCOMMISSION

SULMONA - "Il Presidente Lucio Zazzara è intervenuto a Campo di Giove ospite del sindaco Michele Di Gesualdo e di Matteo De Chellis, a ...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 11 novembre 2023

UN ACCONTO AI PRODUTTORI TRA I PIÙ ELEVATI PER LA CAMPAGNA 2023-2024 A DETERMINARLO È L’ASSOCIAZIONE MARSICANA PRODUTTORI PATATE


AVEZZANO - "Dopo un’attenta analisi dei dati, a conclusione della raccolta da parte dei propri soci della campagna pataticola 2022-2023,  il Consiglio di Amministrazione dell’Associazione Marsicana Produttori Patate nella riunione dell’ultima assemblea del 6 Novembre, ha deliberato di erogare ai produttori un acconto dell’importo di 40,00 €/q.le per il prodotto certificato calibro 45/75 + IVA. La definizione della somma stabilita scaturisce da una serie di considerazioni e diversi fattori come:
·      i quantitativi ad oggi commercializzati rispetto alle caratteristiche merceologiche disponibili dai conferimenti al 30 Ottobre;  

·      la stagione particolarmente critica dovuta alle avverse condizioni atmosferiche;

·      un inizio campagna 2023 con buone prospettive di mercato.

Grazie all’impegno e alla professionalità dei soci dell’AMPP la produzione si contraddistinge per essere di qualità ecosostenibile e per le proprietà organolettiche delle patate dovute, tra l’altro,  all’alto contenuto di fosforo, potassio e microelementi naturali, caratteristiche essenziali per la certificazione IGP Patata del Fucino.





Tutti i Soci pataticoltori aderiscono alla filiera IGP con il grande risultato di conferire tutta la produzione delle patate certificate come IGP Patata del Fucino.

 La rotazione colturale quadriennale, l’utilizzo di tecniche innovative naturali nella difesa fitosanitaria e la conservazione con nuovi metodi (etilene) delle patate per 9 mesi, confermano l’areale fucense come il maggiore produttore pataticolo d’Italia.





Da parte dei soci pataticoltori conferenti si registra piena soddisfazione per i risultati conseguiti anche in virtù del fatto che per due anni consecutivi  è l’acconto più elevato, mai fissato, che premia la valorizzazione fatta nell’ambito della promozione delle produzioni certificate IGP Patata del Fucino, riconosciuta dai consumatori come un’eccellenza di gamma per le patate fresche".

 

                                                                                               IL PRESIDENTE

                                                                                               Caiola Benedetto

Nessun commento: