ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Biden a Detroit: "Correrò io e vincerò ancora"- Braccianti ridotti in schiavitù, maxi sequestro a due caporali - L'omicidio di Serena Mollicone, confermata l'assoluzione per la famiglia Mottola - Prima notte in cella per Bozzoli. Sotto choc, sorvegliato a vista-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi - Incidente stradale in Marsica, morto uno dei braccianti- Da La Russa a Schlein in campo per la Partita del Cuore a L'Aquila -

Sport News

# SPORT # Jasmine Paolini è la prima italiana di sempre a qualificarsi per una finale di Wimbledon- Olanda battuta 2-1 al 90esimo la finale è Inghilterra-Spagna - Sinner si cancella da Atp Bastad "Devo riposare"- L'Ovidiana Sulmona porta in biancorosso Liberato Filosa-

IN PRIMO PIANO

"CALDO PAZZESCO IN ABRUZZO!!! BERNARDI: ETA TUTTO PREVISTO"

L'AQUILA - "È un caldo che molti abruzzesi non hanno mai sperimentato quello che sta caratterizzando il vissuto di questi giorni. M...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

venerdì 19 maggio 2023

TRE MONTI: "SI CONCLUDE OGGI A PESCARA LA DUE GIORNI DEDICATA ALLA RIGENERAZIONE TERRITORIALE"

PESCARA - "Si è conclusa oggi a Pescara la due giorni di incontri intitolata “Abruzzo: dalla rigenerazione alla valorizzazione del territorio”, organizzata dalla società Tre Monti, con il coinvolgimento di RemTech Expo – Hub Tecnologico Ambientale (Ferrara Expo) e la struttura del Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento alla normativa vigente sulle discariche abusive, presso la sede della Fondazione Pescarabruzzo.Obiettivo del convegno, quello di condividere un approccio integrato alla rigenerazione territoriale, che prenda in considerazione gli aspetti dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità ambientale e dei processi partecipativi.

Una riflessione che ha coinvolto rappresentanti delle istituzioni e della pubblica amministrazione, imprese, professionisti e ricercatori, proprio a partire dall’esperienza dell’Abruzzo, regione dove ambiente naturale e industrializzazione, nel tempo, si sono scontrati e incontrati; regione dei parchi e dell’industria, a cui guardare nella ricerca di nuovi modelli di recupero, valorizzazione e sviluppo del territorio.“Le bonifiche delle aree compromesse da una lunga storia di sviluppo industriale – ha dichiarato Damiano Belli amministratore delegato Tre Monti - rappresentano la prima tappa di un intervento di rigenerazione che punti a restituire alla comunità i siti dismessi. 



Rigenerare un territorio significa dotarsi di visioni e strumenti: non solo per realizzare gli interventi di risanamento ambientale, ma anche per riattivare risorse ed energie di un territorio, alla ricerca di un nuovo equilibrio tra conservazione e sviluppo, ambiente naturale e paesaggio produttivo. Per questo la collaborazione tra i soggetti che operano sul territorio è di fondamentale importanza”."Ogni metro quadrato di territorio recuperato – ha aggiunto il Commissario Unico di Governo per le discariche Generale dei Carabinieri Giuseppe Vadalà – è un bene per il nostro Paese, per i valori di disinquinamento, di riutilizzo del territorio e per i posti di lavoro verdi creati. Nel caso del sito di Bussi questi valori si moltiplicano: si tratta di un inquinamento storico originato dallo sviluppo industriale del nostro Paese, che tanti danni ha provocato al bel territorio abruzzese, che in questo caso si sta provvedendo a disinquinare dopo una lunga e complessa vicenda giudiziaria, ripristinando le aree, chiudendo un'epoca del passato e iniziando oggi quella del risanamento e del recupero territoriale”.
“Per risanare e rigenerare i territori – ha concluso Silvia Paparella amministratore delegato Ferrara Expo, general manager RemTech Expo Hub tecnologico ambientale - è necessario saper unire le competenze, pubbliche e private, condividendo obiettivi comuni e costruendo un processo virtuoso in grado di restituire porzioni di territorio, ma anche un nuovo modello di sviluppo economico. L’Italia è leader nel campo della conoscenza, della ricerca e della prototipizzazione di innovazioni tecnologiche. L’Abruzzo, oggi, insegna a tutti noi il valore della rigenerazione”.
Tre Monti nasce dalle competenze di tre operatori di primo piano nei servizi ambientali, quali Greenthesis S.p.A., Herambiente Servizi Industriali S.r.l., Edison Next Environment S.r.l. e di un player leader nella transizione energetica, Edison S.p.A., e sta operando sul Sito di Interesse Nazionale (SIN) di Bussi sul Tirino nell’ambito degli interventi di risanamento ambientale necessari per il recupero del territorio.

Nessun commento: