ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - È morto uno dei sei operai feriti nell'incidente alla fabbrica Aluminium di Bolzano - Alla guida ubriaca, morti in incidente una 20enne e un bimbo - Seggi aperti in 101 comuni per i ballottaggi - Capri senz'acqua per un guasto, potranno sbarcare i turisti prenotati negli hotel -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Litigano durante il lavoro alla MA2: due operaie licenziate. Fiom, sciopero- A Pescara nasce il Movimento "Pettinari per l'Abruzzo"- Rugby: la Nazionale si preparerà all'Aquila nei prossimi 3 anni - Mutui: in Abruzzo richieste +12% nei primi quattro mesi 2024 -

Sport News

# SPORT # Contro la Croazia il ct Spalletti pensa a un'altra Italia, serve un solo punto - Il figlio di Francesco Totti è un nuovo giocatore dell'Avezzano Calcio-

IN PRIMO PIANO

TORNA DANTE’S STREET, IL PALCO DEI GIOVANI A TAGLIACOZZO DAL 5 LUGLIO

TAGLIACOZZO - " Da venerdì 5 a domenica 7 luglio, spettacoli, musica, arte e street food. Murale della pace ad opera degli studenti. Mo...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 6 aprile 2023

NEL 14° ANNIVERSARIO DEL TERREMOTO DELL' AQUILA, IL SINDACO JWAN COSTANTINI RICORDA LE GIOVANI VITTIME MARCO SANTOSUOSSO E LORENZO CINÌ

GIULIANOVA - Nel 14° Anniversario del terremoto dell' Aquila, il Sindaco Jwan Costantini ricorda le giovani vittime Marco Santosuosso e Lorenzo Cinì: "Non ci sarà 6 aprile senza che il nostro pensiero vada alla loro memoria".Marco Santosuosso, di Giulianova, aveva 20 anni; Lorenzo Cinì, giuliese d' adozione, 22. Sono morti lo stesso giorno, il 6 aprile 2009, a L' Aquila, sepolti dalle macerie del terremoto. Oggi, a 14 anni dalla tragedia, il Sindaco Jwan Costantini li ricorda, interpretando la tristezza ed il cordoglio dell' Amministrazione Comunale e della Città.
"Non ci sarà 6 aprile - scrive-  senza che il nostro pensiero vada alle vittime del sisma ed in particolare a Marco e Lorenzo. Desideriamo che alle loro famiglie arrivi oggi  la partecipazione commossa di un'intera comunità che si stringe nel doloroso rimpianto di due ragazzi straordinari, ancora presenti nello spirito e nella traccia d' amore che hanno lasciato ".

 

 



Nessun commento: