news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Salvini: 'Io al Viminale? Farò quello che serve'- Lega: 'Avanti contro il caro bollette, flat tax e Quota41"- Il Times: 'Putin prepara un test nucleare al confine ucraino'- Mattarella ad Assisi: 'Non arrendersi alla guerra Siamo chiamati al dialogo' La Corea lancia un missile, scatta l'allerta in Giappone-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

SULMONA: " FUGA IN AVANTI... NON DI GAS"

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 7 luglio 2022

"LA POLIZIA PENITENZIARIA FESTEGGIA IL SUO COMPLEANNO E I SUOI “SACRIFICATI” OPERATORI ATTRAVERSO LA CONSEGNA DI LODI ED ENCOMI"

MAURO NARDELLA (UIL PA) "ORA SI AUSPICANO TEMPI MIGLIORI PER CHI LAVORA IN CARCERE"SULMONA - "In uno splendido scenario che solo la Scuola di Istruzione dell'Amministrazione Penitenziaria di Sulmona è in grado di regalare posta, così com'è, all'ombra del Morrone e le cui pendici sono state rese sentinella da Celestino V attraverso la presenza di quell'eremo che sembra offrire il suo benvenuto alla gente che fa ingresso in Valle Peligna, si è svolto l'annuale della Polizia Penitenziaria.Certo il clima che si respira nelle carceri itaiane non è dei migliori e questo è risaputo. Tuttavia oggi il blu delle uniformi dei poliziotti intervenuti e degli allievi agenti del 180° Corso hanno reso l'atmosfera davvero molto bella ed ispirata alla sana istituzionalità rappresentante questo Corpo di Polizia che quest'anno festeggia il suo 205° compleanno.

Molte le istituzioni presenti e davvero molto bene imbastita è stata l'organizzazione dell'evento da parte di tutti gli attori della scuola a partire dalla Direttrice Paola Gubbiotti accompagnata, neanche a dirlo, dal Comandante della Scuola Roberto Rovello.


Assente il nuovo Vice Capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria Carmelo Cantone al quale va dato il merito di aver recentemente ed egregiamente supportato le esigenze delle istituzioni carcerarie abruzzesi vestendo i panni di Provveditore Regionale.


L'occasione come sempre è stata buona per festeggiare anche chi, con innato senso del dovere e spirito di sacrificio, si è distinto per aver dimostrato davvero molto coraggio e, a sprezzo del pericolo, permesso di sanare situazioni poste al limite dell'incolumità propria ed altrui.


Tra questi l'Assistente Capo Coordinatore Gianni Allegritti, il poliziotto penitenziario che ha sventato in quel di Avezzano ben due rapine una delle quali a mano armata e l'Assistente Capo Coordinatore Leonino Di Matteo per aver interrotto a Bologna un tentativo di violenza sessuale nei confronti di una donna da parte di un magrebino. Va sottolineato che entrambi hanno agito fuori dal loro ordinario turno di servizio.



Insomma una bellissima festa alla quale ci si augura facciano seguito tempi migliori per chi lavora sul fronte. Ci sarà molto da lavorare per arginare il triste fenomeno delle aggressioni ma qualcosa sembra muoversi nelle stanze del DAP.Sembra in dirittura di arrivo, infatti, la delibera di una circolare che non solo cercherà di arginare questo triste fenomeno ma permetterà, su sprono costante della UIL Abruzzo che da sempre ne caldeggia l'adozione, di raggiungere l'agognato obiettivo della monocircuitazione penitenziaria.Quell'impostazione organizzativa, cioè, che potrebbe finalmente apporre la parola fine alla commistione di più categorie di detenuti, non ultima quella dei collaboratori di Giustizia a Sulmona i quali, come si sa, si ritrovano ad essere clamorosamente incastonati in un ambiente ove insistono i loro più esacerbati antagonisti vale a dire i detenuti ad alta sicurezza.All'Amministrazione Penitenziaria nel suo complesso, ai rappresentanti e tutti i dipendenti della Scuola di Istruzione va il più sentito compiacimento per avere non solo organizzato una manifestazione molto bella ed accogliente ma anche per aver dato, si spera, una pillola di buon umore ad un ambiente che di elementi positivi ne ha davvero e molto bisogno".


Il Vice Segretario Generale UIL PA Abruzzo


Mauro Nardella

Nessun commento: