---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Covid, per il 118 aumentano i casi di polmonite virale- Il ceceno Kadyrov: 'Lysychansk è caduta'. Su Sumy lanciati 270 missili in 24 ore- Mosca chiude Nord Stream. Ue prepara il piano per il gas- 'Ndrangheta: due arresti a Torino per faida del 2004- Il Nord traina la crescita, più occupati a Sud. L'inflazione schizza all'8%, record da 36 anni-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - SULMONA: Presentato il Palio della Giostra Cavalleresca 2022

sabato 28 maggio 2022

STEFANO BERNARDI: "ERA GIÀ TUTTO PREVISTO...."ATTENZIONE ORA AI FORTI TEMPORALI DI SABATO E DOMENICA E ALLA LINGUA DI FUOCO IN ARRIVO LA PROSSIMA SETTIMANA

L'AQUILA - "Oltre ad essere uno dei migliori meteorologi d'Italia Stefano Bernardi è notoriamente anche un ottimo cantante.Tuttavia, seppur rappresenti il titolo di una famosa canzone di Riccardo Cocciante, quello che introduce questo articolo non è una cover cantata da Bernardi ma il risultato delle previsioni dallo stesso fatte per questa settimana.Ma vediamo ora cosa è successo in questi sette giorni.Il caldo non proprio nella norma dell'inizio della settimana ha ceduto il passo, tra giovedì e venerdì, ad infiltrazioni di aria umida e più fresca proveniente da una depressione posta tra la Sardegna e le Baleari la quale scontrandosi con aria surriscaldata dall'alta pressione ha prodotto una inevitabile instabilizzazione dell'aria. 

Tutto ciò ha apportato conseguenti temporali a volte anche molto rumorosi e pericolosi come quello che si è scatenato nella notte su Sulmona e che ha prodotto danni ad una palazzina sulla quale un fulmine si è abbattuto con tutta la sua potenza. 

Il tutto come da tempo previsto, appunto, dal noto meteorologo aquilano.


Nella diretta facebook straordinaria di ieri sera, il metereologo abruzzese non solo ha confermato per altri due giorni la possibilità di forti temporali soprattutto nei pomeriggi di Sabato e Domenica( sono preavvisati gli amanti del trekking e della montagna) ma ha tracciato una " paurosa" ( per i freddofili) previsione per la settimana prossima.



A partire da mercoledì, infatti, un'autentica lingua di fuoco proveniente dall'Africa si inerpicherà sull'intero territorio italiano portando valori di temperatura ad avvicinarsi di molto ai 40°C.

L'anomalia, così come rappresentata da Bernardi, non sta nel fattore barico posto alla base dell'arrivo del caldo ma dai valori di temperatura nettamente più alti rispetto a configurazioni sinottiche del tutto simili ma riferite a periodi passati.


Trent'anni fa, infatti, una situazione similare, secondo Bernardi, avrebbe prodotto temperature che per questo periodo non sarebbero andate oltre i 30-31°C. La settimana prossima, invece, ci potremmo trovare, salvo modifiche dell'ultima ora, con ben 7-8 gradi in più.

Che si tratti del cambiamento climatico, vista l'anomalia poc'anzi rappresentata, secondo Bernardi è possibile.

Ora non ci resta che attendere e capirne i suoi effetti a seguito  dell'ondata di calore che arriverà la settimana prossima".

Nessun commento: