---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania- Kiev: 'Bombardamenti a Severodonetsk'. 'Russi preparano offensiva su Zaporizhzhia'- Biden: 'Ambiguità strategica Usa su Taiwan non è cambiata'- Falcone, Ranucci: perquisizioni della Dia a Report e a Mondani-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

PRIMO PIANO

NON SI FERMANO ALL’ALT E FUGGONO: DUE GLI ARRESTATI

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

martedì 15 marzo 2022

CASA STUDENTE. PEZZOPANE, "STUDENTI UNIVERSITARI LINFA VITALE DELLA CITTA. RITARDI VERGOGNOSI"

L'AQUILA -“Ho incontrato questa mattina sindacati e studenti davanti alla Regione. Punto a L’Aquila Città universitaria e senza i ragazzi e le ragazze non c’è università. La residenza pubblica, le borse di studio, la nuova casa dello studente sono tutti temi attrattivi su cui la regione è totalmente inadempiente. Ancora non decidono nemmeno come dare agli studenti una nuova Casa dello studente, trascorsi 13 anni dal 6 aprile che è ricordato nel mondo per il crollo di quella palazzina con decine di ragazzi che persero la vita. Una nuova casa dello studente è un fatto di tale portata che dovrebbe essere una priorità. Paradossale inoltre che pur essendo in scadenza la convenzione fatta dalle amministrazioni di centrosinistra ed il ministero della Difesa e prorogata dalla Ministra Pinotti fino a febbraio 2023, la regione non si sia adoperata ne’ per la proroga ne’ per una nuova costruzione. E le ipotesi fantasiose che circolano non fanno nessuna garanzia. L’Adsu dovrà a breve fare il nuovo bando per gli alloggi, ma non ha nulla da mettere a bando. Il Sindaco dell’Aquila  quando si tratta di far fare alla regione il suo dovere, è sempre molto arrendevole e silenzioso. Ma silenziosi non saremo noi,  ne’ gli studenti, ne’ i sindacati, ne’ i 60 lavoratori e lavoratrici che rischiano il posto di lavoro. La regione dica cosa intende fare. Quali sono le soluzioni che vuole, con vergognoso ritardo, adottare. Sono come sempre pronta a lavorare ad una soluzione concreta in raccordo con tutti gli enti e su un tavolo di lavoro concreto per il bene della città. Mi attiverò presso il Ministero della Difesa per capire se la Regione ha chiesto una proroga della convenzione. “ Così questa mattina e‘ intervenuta la Deputata Stefania PEZZOPANE all’assemblea con gli studenti e lavoratori promossa da sindacati e Associazioni

Nessun commento: