---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin a Macron e Scholz: 'Pronti al dialogo' Mosca: 'Nuovo test sul missile ipersonico'- Mosca: 'Nuovo test del missile ipersonico. Kherson ha chiuso gli accessi in Ucraina'- Trump: 'Ci riprenderemo la Casa Bianca'- E' morto a 94 anni il cardinale Angelo Sodano- Zelensky: 'Il Donbass sarà di nuovo nostro'. Chiesa ortodossa ucraina rompe con Mosca-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

lunedì 17 gennaio 2022

SULMONA, BIDELLO ACCOLTELLATO DA UNO STUDENTE ALL' INTERNO DELLA SCUOLA

SULMONA - L’episodio si è verificato questa mattina nella scuola media Capograssi di via Dalmazia e il protagonista sarebbe uno studente della prima media.Da quanto si è appreso il minore era sceso nel primo piano per ritirare un cappotto e il collaboratore, ovvero Savino Monterisi, lo stava riaccompagnando in classe quando è stato ferito alla schiena con un coltello di piccole dimensioni, rimediando un punto di sutura e una prognosi di sette giorni.Sulla dinamica sta indagando la Polizia. Fortunatamente solo una ferita lieve e nessuna conseguenza grave.

Da quanto si è appreso il minore era sceso nel primo piano per ritirare un cappotto e il collaboratore lo stava riaccompagnando in classe quando è stato ferito alla schiena con un coltello di piccole dimensioni, rimediando un punto di sutura e una prognosi di sette giorni."Grazie a tutti per l'affetto.
Sto bene. Poteva andare peggio o poteva accadere a qualcun altro, magari ad un bambino.
Il caso ha voluto che la mia fosse solo una ferita superficiale, rimarginata con un punto di sutura - il primo della mia vita, che assurdità - e con una buona dose di spavento. 


Quello che è successo oggi è una sconfitta per tutt/, per tutte le volte che abbiamo rinunciato a spendere una parola o a compiere un gesto per costruire un mondo migliore, libero anche dalla violenza.
Davanti a fatti inspiegabili come questo mi sento solo di credere che dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare tanto, tanto e ancora tanto con le nuove generazioni, perché è di noi che hanno bisogno, come noi ne abbiamo di loro".




Nessun commento: