---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Allarme in Ue, rubate le chiavi per generare i Green pass- Sigfrido Ranucci, 'Sotto scorta 24/24, due killer vorrebbero colpirmi'- Si tratta su tasse e pensioni. I sindacati vedono Draghi- Manovra al rush finale, sale la tensione sulle pensioni- Stretta sui monopattini. Riparte l'ecobonus per l'auto-

news

PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, TERZA DOSE VACCINAZIONI

PRATOLA - " Attiva dalle 12 di oggi la piattaforma per gli over 60. Sarà attiva dalle ore 12 di oggi mercoledì 27 ottobre 2021, la piat...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 16 settembre 2021

SULMONA, IN SCENA VENERE E ADONE, UNA PRODUZIONE GIGI PROIETTI GLOBE THEATRE SILVANO TOTI - POLITEAMA

SULMONA - "Sarà con uno spettacolo di grande prestigio che il Teatro Maria Caniglia di Sulmona chiuderà la Stagione di Prosa 2021: sabato 25 settembre 2021 alle ore 21.00 andrà in scena Venere e Adone, una produzione Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti - Politeama s.r.l., con la regia di Daniele Salvo, con Melania Giglio, Riccardo Parravicini e Gianluigi Fogacci.«Venere e Adone di Shakespeare, poema più popolare dell’età elisabettiana, ambientato in una città infestata dalla peste che deve chiudere i battenti di tutti i suoi teatri per evitare il diffondersi dell’epidemia, presenta una Venere passionale, innamorata e pazza di desiderio per un Adone giovane e bellissimo che le sfugge e preferisce i piaceri della caccia a quelli dell’amore, sia pur divino. L’esercizio della Poesia è una prova di resistenza alle difficoltà quotidiane e all’indifferenza degli uomini. Chi parla in Poesia spesso deve fare i conti con una società che non comprende un pensiero puro, sganciato dalle logiche commerciali o produttive ritenute così importanti ai nostri giorni. Le vicende dei giorni presenti paiono sottolineare l’inutilità della Poesia perché essa, di fronte alle epidemie, alle guerre, alle decapitazioni, al terrorismo, alle violenze inaudite, nulla può lenire e a troppi non dice nulla. “La poesia è magnificamente superflua, come il dolore e troppo fragile in tempi di sopraffazione.”. Questo mondo di versi è distillato prezioso di poesia e altissima letteratura.

Il tentativo è quello di entrare direttamente nelle menti e nei cuori dei personaggi, nei loro desideri, nei loro affanni, nelle loro ansie e speranze disattese o soddisfatte. L’equilibrio delicatissimo in cui si muovono tutte le figure del poema, compone un affresco di una potenza espressiva straordinaria.

I personaggi di Venere e Adone divengono testimonianze di un mondo perduto e dimenticato, un mondo cristallino, sospeso sul filo dell’orizzonte».

(Daniele Salvo, regista)


I biglietti per assistere allo spettacolo saranno acquistabili sia qui https://oooh.events/evento/venereeadone-biglietti/ che presso l’Ufficio Turistico di Sulmona, sito nel Palazzo della SS. Annunziata in Corso Ovidio.



Condizioni di uso degli acquisti:

-i biglietti acquistati non possono essere rimborsati o annullati, a meno che l'evento non venga completamente annullato;

-l'ingresso all'evento è consentito solamente ai possessori di Green Pass.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :