---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Green Pass per i lavoratori 'Valga anche per le Camere'. Tamponi, prezzi calmierati- Giù gli indicatori, i ricoverati quasi tutti non vaccinati- Green Pass obbligatorio per gli statali e per i privati- Polizia smantella una rete di spaccio di droga nel Nord Est, 7 arresti- Capo jihadisti del Gran Sahara ucciso dalle forze francesi- -Salvini:'Nessun problema per centrale nucleare in Lombardia'- Draghi: 'Fare quello che si deve, anche se è impopolare'-

news

PRIMO PIANO

SULMONA INCONTRA "SPECIAL OLYMPICS"

SULMONA - “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. E’questo il giuramento dell’atleta Specia...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 20 agosto 2021

MOZIONE DI FDI PER IL TRASFERIMENTO DEI MALATI COVID PRESSO IL PRESIDIO DI PESCARA

L'AQUILA - "Sarà presentata nel prossimo consiglio della Provincia dell’Aquila, in programma il giorno 23 agosto, una mozione dei consiglieri di Fratelli d’Italia, Vincenzo Calvisi e Gianluca Alfonsi, primi firmatari, che impegna il Presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, a intervenire presso la Giunta Regionale d’Abruzzo affinché sia pienamente utilizzata la nuova struttura del Covid Hospital di Pescara per il ricovero di pazienti affetti dalla patologia della Sars-Cov2.“Condividiamo le osservazione del Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi – dichiarano il Vice Presidente della Provincia dell’Aquila, Vincenzo Calvisi e il consigliere Gianluca Alfonsi -, perché venga pienamente utilizzata una struttura di Pescara realizzata appositamente per accogliere i malati da Covid, con 181 posti letto, 40 dei quali di terapia intensiva, costata ai contribuenti 11 milioni di euro, innanzitutto per favorire il decongestionamento dei presidi della Provincia dell’Aquila, già gravati dall’intenso lavoro di routine ma anche per consentire ai pazienti le migliori prestazioni in spazi appositamente dedicati. Riteniamo che una migliore razionalizzazione dei servizi possa coincidere con una vantaggiosa organizzazione sanitaria sul territorio della Provincia dell’Aquila che maggiormente soffre, con il suo territorio prevalentemente situato in alta montagna, di una serie di carenze derivanti dalla riorganizzazione del sistema ospedaliero”.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :