---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Covid 'Crescita continua di casi e occupazione negli ospedali'- Venerdì nero per i mercati, l'Europa brucia 390 miliardi- Italia è durissima, Portogallo sulla strada del Mondiale- Caso Ciro Grillo, i 4 a giudizio Bongiorno: 'Soddisfatta'- Firmato da Draghi e Macron il Trattato del Quirinale- Arrestato a Cipro l'uomo che aiutò il nonno a rapire Eitan- Ok dell'Ema al vaccino Pfizer per i bambini tra 5 e 11 anni-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 2 luglio 2021

IL SEGRETARIO GENERALE DELLA UIL PIERPAOLO BOMBARDIERI IL 6 LUGLIO AD ATESSA PER L’ASSEMBLEA ORGANIZZATIVA UIL ABRUZZO

PESCARA - “Un solo campanile: l’Abruzzo” è il tema dell’assemblea organizzativa che la Uil Abruzzo terrà martedì 6 aprile alle 14.30 nel centro eventi Agorà ad Atessa, località Montemarcone. Un momento di confronto e analisi dell’attualità sindacale, economica e politica, al quale parteciperà il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri. Con lui, Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, e Emanuele Ronzoni, segretario organizzativo della Uil. I lavori saranno aperti da Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo.
Si parlerà, tra le altre cose, del recente accordo sui licenziamenti, che ha visto proprio Bombardieri in prima linea nella difficile trattativa a Palazzo Chigi, delle crisi aziendali che riguardano la nostra regione e della regionalizzazione della Uil, un percorso organizzativo che sta andando avanti da tempo, all’insegna proprio dello slogan “Un solo campanile: l’Abruzzo”.“La presenza di Bombardieri – dice Michele Lombardo – rappresenta un’importante occasione per conoscere da vicino i dettagli dell’accordo sui licenziamenti. Il ruolo svolto dal nostro segretario nella trattativa è sotto gli occhi di tutti, e testimonia la passione al bene di tutti che da sempre ci caratterizzano. Al tempo stesso, martedì faremo il punto sul sistema industriale della nostra regione, e la presenza di Bombardieri e Palombella, che in mattinata visiteranno la Sevel, sarà utile a mettere bene a fuoco le sfide che abbiamo davanti. Sfide che vanno giocate a livello regionale ma anche nazionale, visti la connessione del nostro sistema produttivo con quello italiano e mondiale. Ovviamente, ampio spazio al dibattito interno sulla strutturazione della Uil, che ci sta portando ad una regionalizzazione che rappresenta un’occasione per rendere ancora più efficiente ed efficace l’azione sindacale”.


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :