---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - E' braccio di ferro su pensioni e tasse- Preso il narcotrafficante più ricercato della Colombia- Mps: il negoziato tra Unicredit e Mef ad un passo dalla rottura- Erdogan caccia dalla Turchia dieci ambasciatori occidentali- Svolta in Austria, lockdown solo per i non vaccinati- Studio Cgil su quote 102/104. Uscite sarebbero solo 10mila- Open Arms, al via il processo a Palermo con Salvini-

news

PRIMO PIANO

E’ IN CORSO A BUSSI IL RECUPERO DI UN UOMO DECEDUTO E RIMASTO INCASTRATO TRA LE LAMIERE DELLA MACCHINA

BUSSI - Sono intervenute due squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, ancora impegnare sul luogo dell’incidente, e l’e...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

giovedì 20 maggio 2021

DETENZIONE E SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE, ARRESTATO 36ENNE

BALSORANO - "La Stazione di Balsorano, nell’ambito dei servizi predisposti per il rafforzamento dell’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti eseguito nella Valle Roveto, ha tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente G.A, 36enne di nazionalità italiana. L’uomo è stato sottoposto a controllo alla circolazione stradale dai militari della locale Stazione Carabinieri mentre usciva dallo svincolo di San Vincenzo Valle Roveto sulla SS 690 a bordo di una utilitaria a lui in uso. A seguito di perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo eroina del peso complessivo di 15 grammi, suddivisa in n. 56 dosi, occultati sulla persona. L’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.Nella mattinata odierna il Tribunale di Avezzano ha convalidato l’arresto, comminandogli la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e l’obbligo di permanenza in casa dalle 20.00 alle 07.00.Adesso le investigazioni proseguono per individuare la rete di contatti che l’odierno indagato ha creato verosimilmente nella Valle Roveto, per ricostruire, appunto, il giro di spaccio che è in atto in quel territorio, che come altri nella Marsica è afflitto dal consumo indebito di sostanze stupefacenti".


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :