---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Draghi: 'Un Patto per l'Italia'. Asse con Confindustria- Trattativa Stato-mafia, carabinieri e Dell'Utri assolti- 'L'Italia donerà 45 milioni di vaccini entro fine anno'- In cdm il dl taglia-bollette, torna indennità per quarantena- L'allarme di Gimbe: 'L'obiettivo scuola al 100% in presenza è a rischio'-

news

PRIMO PIANO

SABATO E DOMENICA A SULMONA I CAMPIONATI DI SOCIETÀ ALLIEVI E ALLIEVE DI ATLETICA LEGGERA

  VIDEO SULMONA - Tutto pronto per ospitare la finale nazionale B gruppo Adriatico dei campionati di società Allievi in programma sabato e ...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

lunedì 19 aprile 2021

SORDI E PERSONE SOFFERENTI DI IPOACUSIA DUE VOLTE "VITTIME" DEL COVID E DELLA "NONCURANZA"

SULMONA - "Al di là di qualche accenno fatto da parte di qualche politico (evidentemente più sensibile al problema di molti altri) per far fronte al difetto di comunicazione inevitabilmente imposto dall'utilizzo di mascherine poco o nulla si è fatto per rendere la vita dei sordi o dei sofferenti di ipoacusia meno votata all'emarginazione.Si sta facendo di tutto per riaprire le scuole ma nulla si è fatto per rendere praticabile le stesse a chi non ha il privilegio di sentire ciò che gli altri dicono compresi i docenti.A dir la verità nelle scuole non è mancata l'attenzione nei confronti di queste persone seppur relegato all'improvvisazione di professori e personale scolastico sensibile.Quello che è mancato, e tutt'ora non c'è, stante anche quanto riferito da un noto Segretario di un partito politico italiano, è una ufficiale presa di posizione da parte di chi ha avuto tutto il tempo per ovviare a questo problema ma che, a più di un anno dall'inizio della pandemia, nulla ha prodotto.Ci si chiede a questo punto come farà il sordo o l'ipoudente di turno a seguire le lezioni, a chiedere al  ristoratore, al barista, al commerciante o, peggio ancora, all'addetto di qualsiasi ufficio pubblico l'attribuzione di un determinato servizio se il labiale che spesso, per non dire sempre, è l'unico mezzo che hanno per comunicare non viene loro concesso di ricorrere? Si è inventato di tutto per fronteggiare il problema Covid fuorché far fronte alla limitazione comunicativa di queste sfortunate persone.Come dire... nel paese civile chiamato Italia c'è una categoria di persone che del Covid 19 è stata vittima due volte".

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :