---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - E' braccio di ferro su pensioni e tasse- Preso il narcotrafficante più ricercato della Colombia- Mps: il negoziato tra Unicredit e Mef ad un passo dalla rottura- Erdogan caccia dalla Turchia dieci ambasciatori occidentali- Svolta in Austria, lockdown solo per i non vaccinati- Studio Cgil su quote 102/104. Uscite sarebbero solo 10mila- Open Arms, al via il processo a Palermo con Salvini-

news

PRIMO PIANO

E’ IN CORSO A BUSSI IL RECUPERO DI UN UOMO DECEDUTO E RIMASTO INCASTRATO TRA LE LAMIERE DELLA MACCHINA

BUSSI - Sono intervenute due squadre di terra del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, ancora impegnare sul luogo dell’incidente, e l’e...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 10 marzo 2021

CONSIGLIO COMUNALE SULMONA, SALVATI PRESENTA UNA INTERPELLANZA SUL CPIA E UNA INTERROGAZIONE SU DISLOCAZIONE DELL’ AGENZIA DELLE ENTRATE E DEI CARABINIERI FORESTALI

SULMONA - "Durante il consiglio comunale di oggi ho presentato un interpellanza sul Cpia.Il Centro Provinciale per l’Istruzione degli adulti (CPIA) riconosciuta dal 1 settembre 2015 con D.P.R. n.263 del 29 ottobre 2012 come istituzione scolastica autonoma su base provinciale, è un istituzione scolastica al pari delle altre scuole pubbliche di ordine primario e secondario (elementari e medie) ed il Comune ha l’obbligo di trovare per loro una sistemazione adeguata. Questa mattina ha  riferito in merito, l’Assessore Luigi Di Cesare che si era detto pronto a seguire con attenzione il problema. Le sue risposte sono state: che da ricognizioni fatte personalmente nelle scuole ha trovato sempre la non disponibilità ad ospitare il CPIA . Su palazzo Liberati ( Meliorati)sede da me individuata e proposta , dietro suggerimento degli uffici comunali, nonostante lo spazio sia libero ed accessibile, lui riferisce che bisogna ancora attendere,  ma cosa bisogna ancora attendere non ci è dato sapere.
Allora le rispondo, che di queste prese in giro ne abbiamo le tasche piene.
Ma lei assessore pensa davvero di poter scaricare responsabilità sulle istituzioni scolastiche che vivono già un forte disagio essendo dislocate in sedi alternative alla scuola di appartenenza? Ed inoltre non dimentichiamo i problemi generati dal COVID.
Sulla sede di Via Peligna cosa c’è ancor da attendere?
Il CPIA sono oltre 6 anni che attende di vedersi riconosciuto il diritto di poter svolgere le proprie funzioni e attività di ente pubblico in una sede adeguata. La vostra azione politica  è del tutto scellerata perché si stanno creando problemi all’utenza e ai lavoratori della scuola, con grave rischio di chiusura della sede.
Dal canto mio sono ben tre gli atti che sono stata costretta a presentare per ottenere come risposta il nulla.
Ma come si dice, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.
L’ennesima spoliazione di servizi nella nostra città per colpa dell’inerzia di chi può e deve prendere decisioni per il bene della comunità".
 
Capogruppo Lega Salvini Premier Consiglio Comunale di Sulmona
Roberta Salvati



"Ho sentito il dovere di rappresentare alla città per mezzo del consiglio comunale attraverso la mia interrogazione,  il problema relativo alla futura dislocazione dell’Agenzia delle Entrate e dei Carabinieri Forestali.La loro sede attualmente è in Via Salvemini, il loro contratto di locazione scadrà nel 2022 e non verrà rinnovato. L’amministrazione, come ci  viene riferito dall’assessore Luigi Di Cesare, si è adoperata per recuperare spazi presso la caserma “Pace” e la caserma “Cesare Battisti”, senza però pensare che la zona di via Salvemini e l’adiacente piazza “Capograssi” sono state già fortemente colpite dalla chiusura dell’ Istituto “De Nino Morandi” in forza ancora nei locali dell’Itis di Pratola Peligna.
L’ulteriore dislocazione di due servizi come l’Agenzia delle Entrate e i Carabinieri Forestali, creerebbe l’ennesima spoliazione in questo quartiere  dove è bene ricordare, molti cittadini hanno investito con il proprio lavoro su attività commerciali, che vivono grazie alla presenza di chi oggi lavora in questi enti .
La sua risposta assessore, unitamente  al Sindaco, alla giunta, e alla maggioranza risulta assolutamente superficiale.
Come già le ho esposto e ribadisco a gran voce, bisogna  trovare  soluzioni favorendo un proficuo colloquio tra la politica che decide e gli altri attori, per definire un percorso utile affinché  le sedi  possano restare nel quartiere, salvaguardando questa fetta di economia cittadina composta per la maggior parte da giovani e questo dovrebbe far molto riflettere".
 
Capogruppo Lega Salvini Premier Consiglio Comunale di Sulmona
Roberta Salvati


Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :