--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Arriva il 'green pass', resta il coprifuoco dalle 22- Via libera al vaccino di J&J 'I benefici superano i rischi'- Bufera sul video di Grillo. Bongiorno: 'Prova a carico' La mamma difende il figlio- Il governo vara le riaperture: Salvini: 'Coprifuoco alle 23'- Bufera sulla Superlega, vertice dei club di Serie A-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

giovedì 17 settembre 2020

CORONAVIRUS: ABRUZZO, DATI AGGIORNATI AL 17 SETTEMBRE. CASI POSITIVI A 4083* (+33)

PESCARA – Sono complessivamente 4083 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.Rispetto a ieri si registrano 33 nuovi casi (di età compresa tra 20 e 86 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti resta fermo a 473.*(il totale risulta inferiore di 2 unità, in quanto sono stati sottratti 2 pazienti risultati già in carico ad altre Regioni)Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 2978 dimessi/guariti (+5 rispetto a ieri, di cui 18 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2960 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 632 (+26 rispetto a ieri).Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 180302 test.45 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 582 (+23 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.Del totale dei casi positivi, 572 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+2 rispetto a ieri), 963 in provincia di Chieti (+12), 1763 in provincia di Pescara (+15), 754 in provincia di Teramo (+5), 30 fuori regione (-2) e 1 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :