--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Verso l'arancione le Marche, il Piemonte e la Lombardia- Draghi nomina Fabrizio Curcio capo della Protezione Civile- Il governo lavora al Dpcm: Verso l'arancione 4 Regioni- Il governo lavora al Dpcm: Le misure scattano il lunedì- Salvini: no alla stretta a Pasqua: Il Pd: non cavalchi i problemi- Covid: Speranza: 'La campagna vaccini può accelerare'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 5 agosto 2020

SI È SVOLTA LUNEDÌ 3 AGOSTO AD ANVERSA DEGLI ABRUZZI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO SIBATER -BANCA DELLA TERRA

ANVERSA DEGLI ABRUZZI - La Task Force SIBaTer e ANCI Abruzzo sono tornati alla prima iniziativa in presenza sull’attività di informazione specialistica sul Progetto SIBaTer per informare i Comuni abruzzesi delle opportunità legate all’attuazione della “banca delle terre comunali” e per individuare il fabbisogno di supporto tecnico da attivare sul territorio.
Hanno partecipato:
Gianni Di Cesare – Sindaco di Anversa degli Abruzzi
Francesco Monaco – SIBaTer/ANCI nazionale e Coordinatore Strategia Nazionale Aree Interne
Manuela Cozzi – Agronoma
Paolo Prosperini – Esperto Progetto SiBaTer
Angelo Radica – Sindaco di Tollo
Emanuele Pavone – Coordinatore commissione agricoltura Direttivo Anci Abruzzo.
Il Sindaco Di Cesare, che si è fatto promotore dell'iniziativa ha insistito su come questo progetto sia una leva importante nelle strategie di rilancio delle aree interne per consentire opportunità di reinsediamento e di occasioni di lavoro su attività di qualità in grado di tornare a dare valore al patrimonio terra come bene primario riscoprendo e rilanciando antiche culture e vocazioni agricole del territorio.
Sono stati illustrati il I° e il II° KIT di atti amministrativi del progetto che ci consentiranno di fare il censimento delle terre incolte nei comuni e che sono di supporto nella realizzazione di questo importante strumento di valorizzazione patrimoniale. Il primo kit contiene gli schemi relativi a tutto il ciclo di atti relativi alla cessione dei terreni da parte di privati (singoli o società) al comune di riferimento, a partire dalla manifestazione di interesse da parte del comune nei confronti di potenziali soggetti privati interessati fino agli atti deliberativi di acquisizione al patrimonio comunale. Il secondo kit, invece, contiene gli schemi e i modelli e le delibere organizzative necessarie all’interno dell’amministrazione comunale per strutturare le attività del censimento della terra.

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :