ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ebbero una "condotta incauta", sentenza choc per sette morti del terremoto dell'Aquila- Mario Cerciello, concessi i domiciliari a Hjorth: andrà dalla nonna al mare- Usa 2024, la direttrice del Secret Service: "Abbiamo agito rapidamente"- L'omicidio di Giulia Cecchettin, il 23 settembre processo a Filippo Turetta-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Sentenza choc per sisma L'Aquila, morte colpa di 7 giovani - Avvisi fiscali post-termini con proroga Covid, proteste utenti- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- La Spagna campione Europa 2024, battuta l'Inghilterra 2 - 1 - Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

REGIONE: CONSEGNATO A MARSILIO DALLA PRO LOCO DI SAN SALVO IL NUOVO STEMMA FATTO ALL'UNCINETTO

PESCARA - " Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e l'assessore allle Attività produttive, Tiziana Magnacca, questo...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 27 giugno 2024

VENTURE CAPITAL, EXIT DI FIRA DAL CAPITALE SOCIALE DI APIO S.R.L.

PESCARA - "Magnacca: Programmazione risorse parte dall’ascolto del territorio.D’Ignazio: StartUp StartHope misura valida per nascita nuove imprese e attrazione investimenti.E’ stata firmata ieri pomeriggio, a Pescara, la cessione delle quote di APIO S.r.l. detenute da FiRA S.p.A., che così fuoriesce dal capitale sociale della startup finanziata nel 2016 a valere sul Fondo StartUp StartHope.Un esempio virtuoso, quello della startup high-tech con sede a Spoltore, che conferma anche il successo di StartUp StartHope, il Fondo di sostegno alle piccole nuove imprese innovative lanciato nel 2013 e strutturato come un vero e proprio venture capital, con cui la Finanziaria regionale acquisiva una percentuale compresa tra il 15 e il 45% di equity in cambio di investimenti fino a 1,5milioni di euro per singola operazione.“Bisogna plaudire a misure come questa gestita da FiRA – commenta l’assessore alle Attività produttive Tiziana Magnacca -, per l’importante ricaduta che ha avuto sul territorio, non solo in termini occupazionali e di indotto, ma anche perché ha contribuito a creare una nuova cultura d’impresa, in Abruzzo, quella basata sull’innovatività e sull’attrazione di capitali. Ricordo che StartUp StartHope è stata antesignana di un nuovo approccio finanziario e oggi si configura come una best practice, a livello regionale e nazionale, a dimostrazione che la programmazione delle risorse economiche deve necessariamente partire dal basso, dall’ascolto del territorio, per fornire le risposte che meglio si adattino alla crescita e allo sviluppo del comparto produttivo. Con la Finanziaria regionale dobbiamo continuare in questa direzione, in un dialogo continuo con le imprese abruzzesi”.

“Nel 2016 abbiamo fatto un investimento di 350mila euro entrando nel capitale sociale di APIO – spiega Giacomo D’Ignazio, presidente della Finanziaria regionale - e ora, come previsto dall'accordo e dai patti parasociali, stiamo effettuando l'exit dalla società cedendo le nostre quote a Sun City, altra importante realtà imprenditoriale finanziata da FiRA in fase di startup e che oggi, grazie al nostro iniziale supporto, è diventata una azienda leader nella fornitura di servizi per l'efficientamento energetico all'avanguardia. Un doppio successo, ma anche un doppio orgoglio - sottolinea D’Ignazio - perché questi esempi dimostrano come StartUp StartHope rappresenti una valida iniziativa sia per la nascita di nuove imprese in Abruzzo, sia per la qualità dei progetti finanziati e, non ultimo, per l’attrazione di investimenti che ha comportato. Se pensiamo che grazie al nostro supporto finanziario abbiamo consentito a questi giovani talenti di rimanere o tornare nella nostra regione, anziché vederli investire altrove, come spesso accade. Peraltro, con questo Fondo, abbiamo invertito, a livello regionale, un trend nazionale: se in Italia solo il 10% delle startup sopravvive dopo 3 anni dall’avvio, il numero delle nuove imprese finanziate da StartUp StartHope che superano questa ‘selezione naturale’ sale al 40%”.

Apio, fondata nel 2014, è una PMI innovativa specializzata nella progettazione e sviluppo di software per il settore energetico, con un focus su smart grid e micro grid. È diventata un punto di riferimento per player come Areti, Acea, A2a, Enel e centri di ricerca come ENEA, grazie alle sue soluzioni all'avanguardia. Apio partecipa a progetti di ricerca internazionali e detiene brevetti nel campo della digital energy. La nuova partnership con SunCity accelera lo sviluppo di soluzioni innovative nel Balancing Service Provider, flessibilità di rete e comunità energetiche, rafforzando il ruolo di Apio nella transizione energetica".

Nessun commento: