ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ebbero una "condotta incauta", sentenza choc per sette morti del terremoto dell'Aquila- Mario Cerciello, concessi i domiciliari a Hjorth: andrà dalla nonna al mare- Usa 2024, la direttrice del Secret Service: "Abbiamo agito rapidamente"- L'omicidio di Giulia Cecchettin, il 23 settembre processo a Filippo Turetta-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Sentenza choc per sisma L'Aquila, morte colpa di 7 giovani - Avvisi fiscali post-termini con proroga Covid, proteste utenti- Abruzzo ancora nella morsa del caldo, sfiorati i 43 gradi -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- La Spagna campione Europa 2024, battuta l'Inghilterra 2 - 1 - Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

REGIONE: CONSEGNATO A MARSILIO DALLA PRO LOCO DI SAN SALVO IL NUOVO STEMMA FATTO ALL'UNCINETTO

PESCARA - " Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e l'assessore allle Attività produttive, Tiziana Magnacca, questo...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

domenica 23 giugno 2024

IL CUORE DEL CALCIO ABRUZZESE SUL PALCO DEL 3° GRAN GALÀ. L’EMOZIONANTE SERATA CHE HA CHIUSO LA STAGIONE SPORTIVA A PESCARA


PESCARA - "Una serata dedicata al cuore pulsante del calcio abruzzese, quello dilettantistico che dà vita ad un movimento imponente di appassionati e volontari, di sportivi che lavorano ogni giorno per permettere a migliaia di ragazze e ragazzi di poter scendere in campo per vivere la propria passione per lo sport e per il gioco del calcio in sicurezza e nel rispetto dei grandi valori della Lega Nazionale Dilettanti: impegno, educazione rispetto e attaccamento alla maglia e alle radici.Con il solito carico di emozione ieri sera il Comitato regionale LND Abruzzo al gran completo ha chiuso la stagione del calcio dilettantistico regionale con la serata di gala in cui il presidente Concezio Memmo e il suo Consiglio Direttivo hanno celebrato all’Auditorium Flaiano di Pescara tutti i protagonisti della stagione sportiva 2023/2024: presidenti, dirigenti, allenatori, atlete ed atleti. Presenti anche in questa chiusura di stagione il presidente LND, Giancarlo Abete, e il vicepresidente FIGC, Daniele Ortolano.

“Abbiamo vissuto una stagione di campionati esaltanti nelle varie categorie, senza distinzioni. Negli ultimi anni abbiamo società che si preparano bene per arrivare fino in fondo e raggiungere gli obiettivi. Faccio i complimenti a tutti coloro che hanno vinto, ma anche a chi non ci è riuscito e ha portato ugualmente in alto il nome del calcio abruzzese. Ci tengo a sottolineare il lavoro svolto a livello giovanile dai club che hanno disputato le fasi nazionali, sfiorando il titolo: da tanti anni non riuscivamo a portare le nostre squadre ad un passo dallo scudetto. Anche nel calcio a cinque, maschile, femminile e giovanile abbiamo raggiunto bei risultati in ambito nazionale: segno che il nostro movimento è vivo ed è in crescita costante. E’ stata un’annata difficile a livello organizzativo, la prima della riforma del lavoro sportivo e della fine del vincolo: è servito un grande lavoro con le società per portare le competenze che il momento richiedeva. Continueremo a dare risposte alle società per dare loro la possibilità di competere al meglio anche a livello organizzativo”, ha detto il presidente del Comitato regionale LND Abruzzo, Concezio Memmo.



“Abbiamo vissuto una stagione impegnativa, con la riforma del lavoro sportivo che ha destato tanta preoccupazione tra le nostre società. Il movimento, però, ha retto bene, ha tenuto, con un aumento di tesserati nell’ultima stagione, nonostante i problemi di cui il Paese soffre, come quello demografico ed economico – le parole del presidente nazionale della LND, Giancarlo Abete – . L’Abruzzo ha tenuto benissimo in questo momento storico particolare. In Abruzzo quest’anno sono venuto spesso, soprattutto per l’iniziativa “Quarto Tempo”, che ha unito il mondo dilettantistico in tutte le sue componenti. Un momento unico, di riflessione e apertura: al calcio femminile, alla scuola e al sociale. Un percorso virtuoso che il presidente Memmo ha innescato e che rende l’Abruzzo una regione dinamica e stimolante. Io quando vengo chiamato, nei limiti del possibile, faccio di tutto per essere presente in questa terra che onora il mondo calcio dilettantistico con il suo operato”.

Tutti i premiati del Gran Galà 2024

Under 15 provinciali Val Vibrata, Manoppello Arabona, Capistrello, Sambuceto;
Under 17 provinciali: Universal Roseto, Pianella 2012, Capistrello, Virtus Cupello;
Under 19 provinciali: Castrum 2010, Pianella 2012, Carsoli, Atessa;
DCPS: Percorsi Odv, Lanciano Special;
Premio solidarietà: Vito Stoppa;
Under 14, 15, 16, 17, 19 regionali: RC Angolana U19, Spoltore U17, Spoltore U16, L’Aquila Soccer U15, Fenice Academy U14;
Calcio a 5 Under 15, 17, 19 regionali: Sport Center Celano U19, Tombesi Ortona U17, Real Dem U15;
Under 15 Femminile C11 e Sperimentali: Giffi Avezzano, Accademia Pineto;
Premio "Pierluigi Di Berardino": Giancarlo Abete, Presidente LND, Gruppo di lavoro Edizione Zero (Evento “LND Quarto Tempo”), Miglior Allenatore Luca D'Angelo (Spezia), Miglior Giovane Alessandro Sorrentino (Monza), Miglior Direttore Sportivo Tony D'Amico (Atalanta);
E-sport E-Eccellenza: San Vito 83;
Terza categoria: Tirino Bussi, Civitella Roveto, Ripa Teatina, Montalfano, Deportivo Villa Raspa, Real Torrese, Tossicia 21, Valle del Vomano;
Seconda categoria: Forconia 2012, Vasto United, Città di Chieti, FC Nereto, Pescina (play-off), Odorisiana (play-off), Civitaquana (play-off), Hadranus (play-off);
Prima categoria: Tornimparte, Real Casale, Elicese, Casoli, Universal Roseto (play-off);
Promozione: Montorio 88, Mosciano, Miglianico, San Salvo (play-off);
Calcio a 5 Serie D: Sauloon Civitella, Futsal Cerchio, Sporting San Salvo, Astra C5 (play-off);
Calcio a 5 Serie C2: Scanno, SGT Sport, Atletico Silvi (play-off);
Calcio a 5 Femminile: Nora Calcio Femminile, Pescara 1927 (play-off);
Calcio a 5 Serie C1: Lisciani Teramo, Superaequum (play-off);
Eccellenza Femminile: Delfino Pescara 1936;
Eccellenza maschile: Città di Teramo;
Play-off Eccellenza: Giulianova;
Miglior Arbitro: Niko Pellegrino (calcio), Adriano Baldassarre (calcio a 5);
Miglior Allenatore: Marco Pomante (Eccellenza maschile), Pompa Marco (Eccellenza Femminile), Di Domenico Walter (Serie C1 calcio a 5), Chiavaroli Carlo (Femminile calcio a 5);
Miglior Giocatore: Stefano D’Egidio (Eccellenza maschile), D’Alberto (Eccellenza Femminile), Di Blasio Gianni (Serie C1 calcio a 5), Paolini Rosa (Femminile calcio a 5).

Nessun commento: