ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Onu: 'Inaccettabile' l'attacco al megastore di Kharkiv. I morti sono almeno 11 - Meloni lancia 'teleMeloni', nuovo duello con Schlein - Trovato morto in auto il marito dell'eurodeputata Donato. Lei: "Hanno ucciso Angelo"- Muore investito da mezzo pesante all'Air show L'Aquila -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi - "Marathon degli Stazzi", torna la gara di bike tra i rifugi-

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

SULMONA: "I CITTADINI SEQUESTRANO IL CANTIERE "ABUSIVO" DELLA SNAM"

SULMONA VIDEO - " Dopo 15 mesi di inerzia delle autorità preposte sono i cittadini a far rispettare la legalità. Le denunce e le mani...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 15 maggio 2024

"IL SOLE DELLE ALPI A GORIANO SICOLI"


GORIANO SICOLI - "Tra i tanti misteri che si celano nelle antiche pietre di Goriano Sicoli, è visibile; per chi ha interesse per la antichità civile dei millenni che ci hanno preceduto; una pietra messa a funzione di architrave in una antica  porta che si trova nella parte sommitale del paese e si scorge facilmente pochi passi sulla sinistra appena attraversati l’arco di Porta Bagliucci. Come si evince, un antichissimo simbolo che comprende “due soli delle Alpi” che farebbero la gioia della Lega Nord o della provincia di Lecco. Però non dovrebbero avere un significato politico perché sono connessi con altri curiosi grafemi, forse un Omega greca od osca ed altri segni simili alla A  o qualcosa del genere. Nessuno nel luogo ritengo sia in grado di interpretarli, ci servirebbe un esperto. È però certo che il cosiddetto sole delle Alpi è diffuso in area italica sin dal VIII secolo avanti Cristo e questo di Goriano Sicoli , per come appare dovrebbe essere uno dei primi. ( Un altro è presente a Marruvium in una domus  romana del II secolo avanti Cristo.



È evidente che è stato riciclato con quella funzione durante la ricostruzione longobarda di Goriano intorno all’anno 1.000 ma tutti i materiali impiegati sono stati recuperati dalla vicina città, divenuta romana,  successiva alla caduta di Corfinium, di Statulae che, però, anche da questa pietra avrebbe potuto esistere come insediamento civile del periodo italico prima della fondazione della stessa Roma. Sarebbe interessante approfondire, comunque gli appassionati che leggeranno questa comunicazione sanno il luogo dove poter osservare la altra misteriosa pietra e magari, con altra competenza, offrirne una interpretazione più appropriata".

Nessun commento: