ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Raid su un campo profughi a Rafah, almeno 45 vittime. Sparatoria con l'esercito egiziano - Tajani, "il governo è impegnato su tre riforme fondamentali"- Bonino: "Dialogo con Calenda? Dobbiamo farlo e sbrigarci"- Duemila persone sepolte dalla frana in Papua Nuova Guinea -

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Ladri all'Agenzia delle Entrate a Pescara, rubati oggetti dei dipendenti- Granelli, 125mila Pmi pioniere dell'IA, ma manca personale- Air Show annullato dopo la tragedia all'Aeroporto dei Parchi - Cartoons on the Bay, a Pescara 300 opere da 50 Paesi -

Sport News

# SPORT # Skyrace del Mammut, vincono Forconi e Pallini nella 21km - Sulmona Futsal batte Cures 6 - 2 nell'andata della seminfinale - Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

"CIG PER 70 ALLA MAGNETI MARELLI, FIRMATO ACCORDO CON I SINDACATI"

SULMONA - "E' ufficiale la cassa integrazione allo stabilimento Magneti Marelli di Sulmona. L'accordo è stato siglato nel pomer...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 13 aprile 2024

PRIMA SEDUTA DI GIUNTA: MARSILIO, CONFRONTO E CONDIVISIONE SULLE SFIDE CHE CI ATTENDONO


L'AQUILA - “Abbiamo avuto la prima seduta informale della nuova giunta regionale. È stato un momento importante di condivisione e confronto sulle sfide che ci attendono. Sono fiducioso nel lavoro che faremo insieme per il bene della nostra regione. Ogni nuovo inizio porta con sé la speranza di nuove opportunità e di crescita”. Lo ha detto il Presidente Marco Marsilio, a margine della prima seduta informale di giunta che si è tenuta oggi a L’Aquila, a Palazzo Silone a cui hanno partecipato assessori e direttori regionali.“Speriamo che i nuovi innesti – ha aggiunto Marsilio – possano inserire ulteriore entusiasmo e aiutare i più sperimentati a tenere il ritmo e a conservare lo smalto che serve perché non ci si può mai abituare o accontentare di far diventare questa attività come fosse un mestiere.  È una vera e propria missione governare e servire il proprio popolo. Altrimenti ci si inaridisce e si rischia di farsi travolgere dalla burocrazia e dalla stanchezza. Invece, bisogna sempre mantenere forte e vivo l’entusiasmo”. 





Nessun commento: