ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Parigi, le truppe in Ucraina non significano belligeranza - Regionali Sardegna, Todde: "Dopo 75 anni abbiamo rotto il tetto di cristallo". Truzzu: "Ho perso io"- Truzzu: "Ho chiamato Todde per farle i complimenti"- Flop agita il centrodestra, Meloni teme l'effetto domino- Regionali, Todde esulta: "Sono la prima presidente donna della Sardegna"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Salvini, ottimista per l'Abruzzo, il centrodestra vincerà- Per un abruzzese su due difficile raggiungere il pronto soccorso -

Sport News

# SPORT # Calcio Capello-Ovidiana Sulmona 1-3 (Palestini. Braghini, Kalnins) Sesto Campano-Castel di Sangro 4-2 Popoli-Villa Sant Angelo 1-5 Valle Peligna-Ortigia 3-2 (Pizzola, Silvestri, Liberato) Morronese-Goriano Sicoli 1-0 (Zappa F.) Roccacasale-Montereale 3-0 (Gerosolimo, Pacella, Forcucci). Pro Tirino-Pratola 4-3 Terza categoria un turno di riposo Calcio a 5 Sulmona Futsal-Casagiove 6-3 Superaequum-Lisciani Teramo 7-4 Atletico Vittorito-Scanno 4-4 Centro storico-Castelvecchio B. 2-3 Dynamica-Nerostellati 4-3 Sp. Club Villalago-Teate 3-2

IN PRIMO PIANO

MURATORE SI FERISCE MENTRE LAVORA PRESSO IL TRIBUNALE DI SULMONA

SULMONA - " Si è reso necessario il ricovero nel reparto di Ortopedia dell'ospedale dell'Annunziata di Sulmona per un operaio d...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 20 dicembre 2023

EDISON E GIG SOTTOSCRIVONO UNA LETTERA DI INTENTI PER ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI E IDROGENO VERDE IN SARDEGNA E ABRUZZO

MILANO - "Edison, il più antico operatore energetico d’Europa che quest’anno festeggia il 140° anniversario dalla sua Fondazione, e GIG – Gestioni Industriali Group - holding che investe in società produttive di chimica di base elettrolitica, hanno sottoscritto una Lettera di Intenti per accelerare il processo di decarbonizzazione dei siti GIG in Sardegna e Abruzzo.«Questa importante collaborazione con un leader nel campo delle energie rinnovabili permetterà a GIG di puntare a conseguire, tra i primi nel settore della chimica di base, la neutralita' carbonica del proprio portafoglio di prodotti attuali e futuri». È quanto afferma Domenico Greco, co-fondatore e CEO di GIG (Gestioni Industriali Group) subito dopo la firma del MOU con Edison. Per poi aggiungere: «Sono convinto che questo consentirà allo stesso tempo ai nostri stabilimenti in Sardegna e Abruzzo di diventare dei poli strategici di aggregazione di iniziative di ricerca, sviluppo e produzione nel campo dell’idrogeno verde e dei suoi principali vettori chimici, come l'ammoniaca».«Edison è al fianco delle realtà industriali di ogni tipo di settore – dichiara Nicola Monti, Amministratore Delegato di Edison – Le accompagniamo nel loro percorso di decarbonizzazione, facendo leva sul Know-how e le competenze in ambito energetico, acquisite in 140 anni di storia, e potendo contare sui nostri asset di energia da fonti rinnovabili distribuiti su tutto il territorio nazionale. A ciò si aggiunge la capacità di offrire soluzioni su misura per la decarbonizzazione di ogni singolo cliente e settore, sviluppando progettualità che mettono in campo anche tecnologie innovative come l’idrogeno».

La collaborazione è finalizzata allo sviluppo di progettualità per la produzione e l’utilizzo di energia da fonti rinnovabili e di idrogeno verde. In particolare, l’accordo – che ha una durata pari a 12 mesi, consentirà a Edison e GIG di avviare la valutazione per la:

    sottoscrizione uno o più PPA (Power – Purchase Agreement) per la fornitura di energia elettrica prodotta da impianti rinnovabili Edison già operativi o da realizzare, a partire dagli impianti di Assemini in Sardegna;
    lo sviluppo congiunto di impianti di idrogeno alimentati da impianti rinnovabili nei siti produttivi Chimica Assemini a Assemini in provincia di Cagliari e Chimica Bussi a Bussi sul Tirino in provincia di Pescara.

 

Le aree industriali GIG ad Assemini sono attualmente già impegnate in cicli produttivi basati sul processo di elettrolisi (tra cui quello di generazione di idrogeno) e sono caratterizzate dalla presenza di importanti infrastrutture di logistica marittima che le rendono idonee allo sviluppo della produzione nazionale su larga scala di idrogeno e ammoniaca verdi in futuro.

 

Le aree industriali a Bussi su Tirino, oltre ad essere interessate anch'esse da cicli produttivi basati sul processo di elettrolisi, sono già oggetto di un importante progetto di stoccaggio di idrogeno tramite bombole e sviluppo delle sue applicazioni nei settori della mobilità, dell'immissione in rete gas e della produzione di intermedi sostenibili per polimeri. Entrambe i siti sono dotati di grandi aree già predisposte all'ulteriore sviluppo delle produzioni elettrolitiche e chimiche.

***

 

GIG – Gestioni Industriali Group

GIG – Gestioni Industriali Group è una holding che investe in società produttive di chimica di base elettrolitica per gestirne la transizione verso un modello di business fondato sulla sostenibilità e può contare al momento su tre stabilimenti produttivi, per circa 1,5 milioni di mq di estensione, che fanno capo alle rispettive società partecipate: SCB – Società Chimica Bussi (Pescara, Abruzzo), SCA – Società Chimica Assemini (Assemini, Cagliari) e Caffaro Green Chemicals (Torviscosa, Udine).

 

Edison

Edison è società leader dell’energia, con 140 anni di storia e primati che ne fanno il più antico operatore del settore in Europa. L’azienda, che avviò l’attività a Milano nel dicembre 1883, ha inaugurato l’inizio di una nuova era attraverso il processo di elettrificazione del Paese, contribuendo in modo tangibile al progresso sociale, culturale, economico ed industriale italiano. Oggi Edison impiega oltre 5.500 persone, operando in Italia ed Europa nella produzione rinnovabile e low carbon, nell’approvvigionamento e vendita di gas naturale, nella mobilità sostenibile, e attraverso Edison Energia ed Edison Next nei servizi energetici, ambientali e a valore aggiunto per clienti, aziende, territori e Pubblica Amministrazione. Il Gruppo è impegnato in prima linea nella sfida della transizione energetica, in coerenza con i Sustainable Development Goals dell’Onu e le politiche europee di decarbonizzazione. Edison ha un parco di produzione di energia elettrica altamente flessibile ed efficiente, composto da 200 centrali tra impianti idroelettrici, eolici, solari e termoelettrici a ciclo combinato a gas ad alta efficienza per una potenza complessiva di circa 7 GW; e soddisfa l’approvvigionamento di GNL e gas naturale al Paese, grazie a un portafoglio ampio e altamente diversificato pari a 12,6 miliardi di metri cubi all’anno. Nel 2021 Edison ha istituito la Fondazione EOS, Edison Orizzonte Sociale, la fondazione d’impresa con cui la società consolida il proprio impegno sociale contribuendo con le proprie persone e competenze agli obiettivi dell’Agenda 2030".

Nessun commento: