ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Venezia: Indagato il sindaco Brugnaro, arrestato l'assessore Boraso- Metsola presenta la candidatura: "Sfide imprevedibili, serve un Parlamento europeo forte"- Ovazione per Trump alla convention dei repubblicani- Biden: "Pronto al secondo dibattito con Trump, Vance un suo clone"-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Processo Grandi Eventi a Pescara, sette condanne- Sentenza choc per sisma L'Aquila, morte colpa di 7 giovani -

Sport News

# SPORT # Calcio: parte il ritiro del Pescara, lascia il ds Delli Carri- Calcio: il Pescara ufficializza il tecnico Baldini-

IN PRIMO PIANO

I FUNERALI DEL SINDACO DI BUSSI SALVATORE LAGATTA, IN CENTINAIA PER L'ULTIMO SALUTO

BUSSI - "Decine di sindaci e il presidente della Anci Abruzzo Gianguido D'Alberto, e centinaia di cittadini per l'ultimo saluto...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

lunedì 9 ottobre 2023

IL PREMIO NAZIONALE DI CULTURA BENEDETTO CROCE DI PESCASSEROLI È STATO PROTAGONISTA AL FESTIVAL NAZIONALE DEL GIORNALISMO CULTURALE

URBINO - "Il Premio Nazionale di Cultura Benedetto Croce di Pescasseroli è stato protagonista, insieme al Cepell (Centro per il libro e la lettura) ed all’Università di Urbino, del Festival Nazionale del Giornalismo Culturale, tenutosi nel fine settimana al Palazzo Ducale di Urbino e dedicato all’illustrazione dell’indagine sulla lettura, in Italia, ma anche in Abruzzo. E quello dedicato all’Abruzzo è stato realizzato proprio delle giurie popolari del Premio attive nelle scuole medie di secondo grado sparse in tutto il territorio: nei capoluoghi di Provincia, nelle città medie (Avezzano, Lanciano, Sulmona, Vasto, Montesilvano) e nei paesi (Casoli, Castel di Sangro, Popoli, Atri, Roseto): 32 in tutto. Al questionario hanno risposto 1001 ragazzi dai 16 ai 19 anni, compilando i moduli google, dichiaratamente anonimi, distribuiti attraverso le scuole.
Le indicazioni più rilevanti: il 47,5% dedica tempo alla lettura al di fuori degli impegni scolastici; il 53% sceglie la narrativa, distanziando di molto altri generi; il 73% dei ragazzi sceglie autonomamente le proprie letture, distanziando le indicazioni istituzionali delle famiglie e delle scuole; la grande importanza del passaparola in rete, il 60,9%, nella scelta. 




Ed ancora: il 60% acquista i libri in libreria ed il 34% on line; l’ 89% dichiara di aver visitato una libreria e, tra questi, il 64% dichiara che siano un luogo di incontro e di promozione della cultura; il 91% dichiara che la lettura sia un’attività utile per la crescita personale ed il 64,8% dichiara che sia utile per il futuro professionale.
Il 37% segnala l’esistenza di un gap tra la propensione e la possibilità di leggere tra le zone interne e le zone più urbanizzate del territorio, un problema che dovrebbe allarmare scuole ed enti preposti all’organizzazione della società abruzzese. Come si può, infatti, non giungere ad una situazione di questo tipo, per esempio, se un terzo dei piccoli comuni abruzzesi di montagna non riceve i quotidiani dall’inizio della pandemia?
Ed ancora, il 61 % degli intervistati ritiene che l’attività delle Giurie Popolari del Premio Croce possa rappresentare un utile stimolo alla lettura per i ragazzi abruzzesi.
I dati dell’indagine diventeranno ora una pubblicazione che il Comitato Organizzatore del Premio distribuirà nel 2024 alle Scuole abruzzesi (tutte), ai Comuni, alle Istituzioni Culturali ed alla Regione.
Il Premio ringrazia tutti per la collaborazione ad una iniziativa, l’indagine sulla lettura, che ha proiettato il lavoro di Pescasseroli e di quanti in Abruzzo hanno collaborato all’iniziativa a livello nazionale".

                      Il Comitato Organizzatore del Premio Croce Pescasseroli



Nessun commento: