ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Houthi, "missili su Eilat e nave Usa nel Mar Rosso"- Kiev, respinto nella notte massiccio attacco russo - Alta tensione Israele-Houthi. Abbattuto missile nel Mar Rosso - Spara per il chiasso ad una festa di laurea e ferisce tre giovani. Viene denunciato, poi si suicida-

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Barca affonda a Ortona, diportisti salvati da Capitaneria- Sindacati Polizia Pescara, sempre meno uomini, serve svolta- Patto per l'Abruzzo, 'no' a legge mancia con fondi a pioggia -

Sport News

# SPORT # Calciomercato Pescara: priorità terzino destro. Oltre ad Accardi gradito a Baldini, piacciono anche Leo del Crotone e Salvo del Messina. In attacco, almeno per ora, sicuro di restare Tommasini-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INTERNATIONAL IMAGO FILM FESTIVAL, A TERAMO DAL 27 LUGLIO AL 3 AGOSTO

TERAMO - " Torna per la terza edizione l’International Imago Film Festival che si sposta nel capoluogo di provincia di Teramo dal 27 lu...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

giovedì 24 agosto 2023

AVEZZANO, ENDOSCOPIA: 500 SCREENING L’ANNO PER LA PREVENZIONE DEL CANCRO DEL COLON

AVEZZANO - "Nell’attività ordinaria il reparto effettua ogni anno oltre 3.000 colonscopie e 2000 gastroscopie, richiamando utenti anche dal Lazio (province di Rieti e Frosinone).Da settembre programmate sedute di lavoro aggiuntive per ridurre i tempi di attesa.Circa 500 screening l’anno per la prevenzione del cancro del colon: piede sull’acceleratore, da parte del reparto di endoscopia dell’ospedale di Avezzano, nella strategia di individuazione della diagnosi precoce della malattia. L’unità operativa, di cui è responsabile facente funzioni Mauro Rossi, in sintonia con le linee programmatiche tracciate dalla direzione aziendale Asl, che fa capo al manager Ferdinando Romano, ogni settimana esegue 10 esami per lo screening del tumore al colon: oltre 40 al mese, per un totale che sfiora i 500 complessivi nell’arco dei 12 mesi. Una serrata agenda di lavoro, in tema di prevenzione, che si aggiunge all’attività ordinaria di esami e diagnosi. Durante l’anno endoscopia di Avezzano effettua oltre 3.000 colonscopie e 2000 gastroscopie, richiamando utenti, oltreché dalla Marsica, da aree fuori regione come quelle della provincia di Rieti e Frosinone. La diagnosi precoce resta lo snodo cruciale per un approccio tempestivo della terapia e quindi per una maggiore possibilità di successo di cura e guarigione.
“Fondamentale”, dichiara il dott. Rossi, “intercettare prima possibile eventuali adenomi, cioè tumori benigni del colon, per evitare che evolvendo nel tempo possano trasformarsi in masse di carattere maligno.”
Con la chirurgia endoscopica delle vie epato bilio-pancreatiche (fegato e pancreas) vengono effettuati circa 100 interventi l’anno.
Per abbattere le liste d’attesa e incrementare il numero di esami, altro fronte su cui la direzione Asl sta lavorando con lena, già da settembre al reparto endoscopia di Avezzano è stato programmato un pacchetto aggiuntivo di 4 sedute a settimana. In virtù di questo nuovo impulso sarà possibile a breve riorganizzare i calendari di accesso degli esami e introdurre un cambio di marcia.  
Tra i servizi offerti va ricordato che, quando necessario, l’unità di endoscopia, per esplorare i tratti dell’intestino inaccessibili alle semplici gastroscopie e colonscopie, utilizza la videocapsula. Quest’ultima, ingerita dal paziente e poi espulsa con le feci, emette immagini dall’interno dell’intestino. A questa modalità, adottata in media 20 volte l’anno, si ricorre quando si è in presenza di sanguinamento gastrointestinale di origine oscura".



 















 




Nessun commento: