news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Ecatombe in Turchia e Siria Erdogan nei luoghi del sisma- Mattarella, Benigni e Ferragni nella prima serata di Sanremo- Sono oltre 6.200 le vittime del terremoto. 'Ad Aleppo una catastrofe, serve tutto'- Oltre 5mila morti, si scava tra le macerie. Biden chiama Erdogan. Disperso un italiano-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PROROGA TRIBUNALI ABRUZZESI, FINA: “ORA CONDIVIDERE PROPOSTA PER RIAPERTURA DEFINITIVA”

L'AQUILA - “L’approvazione in Commissione Affari costituzionali e Bilancio del Senato, in seduta congiunta, della proroga per i tribunal...

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 7 gennaio 2023

CORONAVIRUS ABRUZZO, ANDAMENTO 31 DICEMBRE - 6 GENNAIO: 4442 POSITIVI E 3740 GUARITI

PESCARA - "Sono 4442 (di cui 732 reinfezioni) i casi positivi al Covid registrati tra il 31 dicembre e il 6 gennaio in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza - al netto dei riallineamenti - a 640511 (di cui 32618 reinfezioni).Il bilancio dei pazienti deceduti registra 14 nuovi casi (di età compresa tra 67 e 98 anni) e sale a 3845.Nel totale dei casi positivi sono compresi anche 620409 dimessi/guariti (+3740 rispetto a venerdì scorso).  Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 16257 (+688 rispetto a venerdì scorso). Di questi, 237 pazienti (+15 rispetto a venerdì scorso) sono ricoverati in ospedale in area medica; 10 (-3 rispetto a venerdì scorso) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare.Nell’ultima settimana sono stati eseguiti 3590 tamponi molecolari (2562546 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 20304 test antigenici (4737396). Del totale dei casi positivi, 129780 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+750 rispetto a venerdì scorso), 183460 in provincia di Chieti (+1375), 152561 in provincia di Pescara (+1204), 152440 in provincia di Teramo (+997), 13144 fuori regione (+66) e 9126 (+50) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza". Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

Nessun commento: