ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'ex portiere della Juventus Stefano Tacconi operato all'ospedale Molinette di Torino- Meloni: "Accordo al G7 su asset russi, non è una confisca"- Dopo la rissa alla Camera, opposizioni sul piede di guerra Martedì in piazza a Roma- Meloni: "Il vertice darà risultati" Sullivan: "L'aborto? Biden non cede sui valori"- I

news

ULTIM'ORA DALLA REGIONE

ULTIM'ORA Spuntano coltelli nella rissa, sei giovani arrestati all'Aquila- Danni da Peronospora, sindaci chiedono alla Regione 80 milioni e aiuti dal Governo - Asl Chieti, strategia in 5 mosse per 'recuperare' 20 milioni - Violenze in centro all'Aquila, forze di polizia più visibili- Blitz dei carabinieri a Sulmona: serre di cannabis e 55g di cocaina, arrestato musicista 32enne -

Sport News

# SPORT # Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus - Buffon: "L'Italia sottostimata ma è molto competitiva"- Via libera per il Taranto a Castel di Sangro- Il Napoli in ritiro a Castel di Sangro dal 25 luglio-

IN PRIMO PIANO

TAGLIO DEL NASTRO PER L'INFOPOINT DELLA GIOSTRA CAVALLERESCA DI SULMONA

SULMONA VIDEO - In via Antonio De Nino, (negli spazi della ex cartoleria Brugnera), è stato inaugurato  il primo Infopoint della Giostra ca...

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

FACEBOOK LIVE CENTROABRUZZONEWS

sabato 3 dicembre 2022

MORTO IL SINDACO DI BUGNARA GIUSEPPE LO STRACCO

BUGNARA - "Una tragica notizia, che si è diffusa questa mattina, lasciando sgomento e profonda tristezza nel paese della Valle del Sagittario.Giuseppe Lo Stracco, 63 anni e primo cittadino in carica per il terzo mandato a Bugnara, è deceduto nell’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato dallo scorso settembre in seguito ad un intervento chirurgico subito. Ad aggravare il quadro clinico sarebbe stata un’infezione contratta in sala operatoria. Le sue condizioni sono man mano peggiorate fino a quando questa mattina il suo cuore ha cessato di battere. Una vera e propria tragedia che lascia senza parole gli amministratori del territorio e quanti lo conoscevano, anche i suoi colleghi delle Ferrovie.

Come da prassi il Consiglio comunale sarà sciolto con decreto del Presidente della Repubblica e il vice sindaco, Domenico Taglieri, assumerà tutte le funzioni fino a nuove elezioni, secondo articolo 53 del Tuel. Resta il dolore per la scomparsa di Giuseppe. Un uomo straordinario, un sindaco che non si è mai tirato indietro per la sua comunità, un amico per tutti". 

Con ordinanza del Vice Sindaco Domenico Taglieri, si indice il lutto cittadino per l‘inaspettata quanto terribile scomparsa del nostro caro sindaco GIUSEPPE LO STRACCO.
Sono in oltre annullate tutte le manifestazioni programmate per le festività natalizie.
 

Lo Stracco durante una trasmissione sul sito Centroabruzzonews


"Il tuo sorriso, la tua ricerca continua della comprensione e serenità tra tutti ed in ogni situazione ci hanno accompagnato in questi anni.
Mi incoraggiavi e mi spronavi dicendomi sempre che la nostra parte politica aveva bisogno di punti di riferimento.
E tu lo sei stato per molti perché in te si trovavano solo parole di cuore e soprattutto lungimiranti.
Ci mancherai, tantissimo.
Un abbraccio grande alla tua splendida famiglia ed alla tua comunità.
Buon viaggio Sindaco"  ANTONELLA DI NINO

"Una di quelle notizie che non avremmo voluto mai leggere, che mi addolora profondamente,
Abbiamo sperato fino alla fine.
Per noi amministratori, Giuseppe , è stato da sempre un punto di riferimento, un amico, un collega con il quale parlare di tutto aldilà delle personali appartenenze politiche.
Lascerà un grande vuoto in mezzo a noi.
Un pensiero va alla sua famiglia e alla moglie Maria donne straordinaria" MARIANNA SCOCCIA

CONDOGLIANZE  PER FAMIGLIA GIUSEPPE LO STRACCO SINDACO DI BUGNARA
"A nome dell'associazione Cittadinanzattivasulmona  e  a titolo personale esprimo le mie sentite condoglianze alla famiglia Lo Stracco e a tutta la cittadinanza per la perdita del Caro Giuseppe, persona a modo, umile  e sempre disponibile.
La città  di Bugnara dove ho passato la mia infanzia perde una persona eccellente.
La perdita di una persona a cara  è sempre un dolore che ci travolge e non ci lascia mai indifferenti e ci ricorda che la vita è un viaggio che dobbiamo comunque continuare a vivere nel massimo rispetto della vita. Ciao Giuseppe"
Sentite condoglianze
Avv. Catia Puglielli

"Ciao Giuseppe.
È un giorno triste. Una tremenda notizia che ha colpito tutti. La tua famiglia, la tua comunità. Tutti coloro che ti hanno conosciuto. Amici, colleghi di lavoro, amministratori. Tutti abbiamo saputo apprezzarti per la tua capacità di amministratore, politico, mediatore. Sempre alla ricerca della soluzione giusta per il territorio, per i tuoi cittadini.
Avevi sempre un sorriso per tutti, la parola giusta.
Hai sempre ricercato la collaborazione, cercando di non arroccarti sulle tue posizioni che tentavi di spiegare, se diverse.
Siamo stati eletti Sindaci insieme, il 30 marzo 2010. Ne è passato del tempo. Ma tu avevi già esperienza amministrativa. Mi hai dato da subito appoggio, consigli, anche per la vicinanza che avevi con Rinaldo.
Eri presente al momento dei festeggiamenti, all’inaugurazione della nostra scuola ed in tante altre occasioni.
Ogni volta che hai chiamato per i momenti di festa della tua comunità non ho fatto mancare la mia presenza (ad esempio per la tua scuola), perché era giusto che ci fossi, perché lo meritavi per tutto il tuo impegno, l’abnegazione, passione che mettevi nella tua veste di amministratore, di Sindaco.
Da oggi sarà diverso. Non ci sarai più per poter chiedere consigli. Non ci sarà più la tua telefonata in cui iniziavi…” Grande Sindaco come stai?” e dopo la tua inconfondibile risata.
Ora te ne sei andato. Sapevo  non era una passeggiata, ma  avrei pensato che potesse accadere a ciò.
Cosa pensare! Forse “Qualcuno” avrà avuto bisogno di un bravo Amministratore. Ed allora ha scelto bene! Ma alla tua famiglia, a cui va tutto il mio affetto e vicinanza, alla tua comunità, a tutti noi resterà un grande vuoto.
Ciao Giuseppe. Ciao amico" MARCO MOCA

 

"Ho appreso con grande dolore della scomparsa del sindaco di Bugnara Giuseppe Lo Stracco. È una notizia terribile, che mi addolora nel profondo del cuore, sia per il rapporto di amicizia e rispetto che abbiamo costruito in questi anni, sia come amministratore. È doveroso dire grazie per tutto ciò che ha fatto per il nostro territorio e per la Valle del Sagittario, per l'impegno, la dedizione, la passione e la caparbietà impiegati a servizio dei cittadini. Una persona perbene, sempre disponibile, aperta al confronto e presente su ogni iniziativa, senza mai tirarsi indietro, nemmeno di fronte alle situazioni più difficili. Ci mancherà tantissimo e il ricordo, pieno di affetto e stima per un bravo sindaco, resterà vivo in tutti noi. Sono vicino al dolore dei familiari. A nome mio personale, dell'amministrazione comunale e della comunità di Scanno tutta, formulo le più sentite condoglianze alla famiglia". GIOVANNI MASTROGIOVANNI

 

ADDIO AL SINDACO GIUSEPPE LO STRACCÒ 

"Il Sindaco Gianfranco Di Piero e l'amministrazione Comunale di Sulmona partecipano commossi al gravissimo lutto che ha colpito la comunità di  Bugnara per la dolorosa, prematura dipartita del Sindaco Giuseppe Lo Stracco, amministratore dotato di non comuni virtù di serietà, competenza e passione civile. Il Sindaco e gli amministratori comunali di Sulmona esprimono sentimenti di profondo cordoglio e sentita solidarietà alla famiglia Lo Stracco". GIANFRANCO DI PIERO

 

"Giuseppe Lo Stracco, Sindaco di Bugnara, nonché Consigliere e Socio Fondatore della ASD Bugnara, purtroppo é andato avanti. Immensa è la perdita per la nostra Società che con maggior impegno porterà avanti le innumerevoli iniziative già programmate dal nostro amatissimo Giuseppe" ASD Bugnara Calcio

 

“Con dolore e sconcerto apprendo della prematura scomparsa del collega sindaco di Bugnara, Giuseppe Lo Stracco. Solo qualche mese fa, in occasione della visita di Papa Francesco all'Aquila per l’apertura della Porta Santa della Basilica di Santa Maria di Collemaggio per la Perdonanza Celestiniana, avevamo avuto modo di incontrarci e salutarci. Un giorno di festa in cui con orgoglio rappresentava il suo Comune, a testimonianza del profondo legame con la sua terra e l’istituzione che per anni ha onorato con passione e impegno. Ai familiari tutti, agli amici e all’intera comunità di Bugnara giungano sentite condoglianze e il cordoglio della Municipalità aquilana oltre che mio personale” Lo dichiara il sindaco dell’Aquila, PIERLUIGI BIONDI

 

Apprendo con sgomento e tristezza che l'amico e collega

Giuseppe Lo Stracco sindaco di Bugnara è andato avanti sul tragitto della vita.Un Sindaco di grande equilibrio personale e politico, un ottimo amministratore che ha saputo fondere con intelligenza saggezza e valida capacità amministrativa, costituendo un solido riferimento per capacità e dialogo con le realtà del territorio.Giunga alla famiglia e a tutti i suoi concittadini di Bugnara la mia sentita vicinanza e di tutta la comunità di Rocca Pia..PASQUALE BERARDUCCI
 
 
 "35 cose".
Ti chiamavamo così durante la nostra  avventura politica bugnarese della seconda metà degli anni' 90.
Un'esperienza all'avanguardia, una amministrazione composta da persone di centro e di sinistra che fino a qualche anno prima si erano duramente fronteggiate.
Tu eri un pò il "motore" di quell'esperienza, l'elemento trainante.
Eri tu, che col sorriso e la pazienza cercavi sempre di fare sintesi tra due realtà politicamente diverse e due comunità diverse: Bugnara e Torre dei Nolfi.
Eri tu, quello che impegnato in mille cose: il lavoro, la politica, il calcio, il ristorante ed altre attività ed interessi che cercavi non si sa come di coltivare, riuscivi ad esserci comunque e per chiunque.
"35 cose" era infatti quel nomignolo affettuoso che ti avevamo dato quando alla fine di interminabili riunioni ci ritrovavamo al tuo ristorante davanti a una pizza e aspettavamo l'alba spuntare sul Morrone.
Se per il giorno dopo cercavamo di incastrarti in qualche nuovo impegno, tu scorrevi prima l'elenco delle "cose" che avevi da fare per capire come infilarcene un'altra.
Non ti fermavi mai, non ti sottraevi mai, e non ti arrabbiavi mai.
Finita quell'esperienza siamo tornati sulle nostre posizioni politicamente opposte, ma ci siamo sempre voluti molto bene.
 L'ultima volta che ci siamo visti al Comune di Sulmona, a settembre, mi hai detto che sentivi la mia mancanza "politica" e io ti ho detto la stessa cosa.
Ci siamo messi a ridere pensando di avere forse ancora modo di ritrovare una strada innovativa da percorrere insieme, ma non è andata così.
Chissà se nel tuo immergerti in mille cose nascondevi il fatto di tener presente meglio e più di noi quanto siamo mortali.
Mi piace pensare questo, mi piace pensare che ci lasci di te proprio questo messaggio: siamo mortali, quindi viviamo intensamente, possibilmente senza inimicizie, senza fare male deliberatamente, mettiamoci al servizio della nostra gente anche se a volte la passione ci divora e ci consuma.
Non abbiamo paura dell'altro, non alziamo muri, dialoghiamo e costruiamo per quanto possibile una comunità di persone vere anche se diverse, vere però.
Mi piace pensare che lì dove ti trovi stai riprendendo fiato, che ti sei liberato di un corpo che ti intralciava, e che stai già pensando all'elenco delle cose da fare per quando ritornerai.
Perché se l'anima di ciascuno non muore, la tua non starà ferma neppure un secondo, e chi tu vorrai la sentirà"  TERESA NANNARONE

"Ciao Giuseppe Lo Stracco. Oggi è un giorno triste per la tua famiglia, per la tua comunità, alla quale eri legatissimo, e per tutti noi che ti abbiamo conosciuto e con te abbiamo condiviso tante iniziative.
Ci mancherai e ci mancherà la tua passione e la tua positiva voglia di fare". ANTONIO CARRARA


NON E’FACILE SALUTARE UN AMICO
"Conserverò nel cuore questa tua immagine e il ricordo di un grande e vecchio amico, un esempio di coerenza al ruolo di sindaco, che hai interpretato negli anni con semplicità e umiltà, umanità e senso della cosa pubblica come pochi ho incontrato sulla strada.
Ricorderò con grande affetto la tua vicinanza, i tuoi consigli e le preoccupazioni che abbiamo condiviso.  
La tua Bugnara e la Valle Peligna al centro di una lucida visione di territorio unito, per il quale hai sempre operato con l’obiettivo di costruire con incessante determinazione ma anche con l’educazione e il garbo che ti hanno sempre contraddistinto e autentica lealtà e rispetto verso tutte le istituzioni, senza badare al colore di appartenenza, così rara in questi tempi.
Per questo, e per tanto di più, mancherai molto, lasciando un grande vuoto tra i tuoi amici e nella comunità.
Le mie più sentite condoglianze alla famiglia e ai tuoi concittadini di Bugnara che perdono una solida guida". ANNAMARIA CASINI



"La comunità dei sindaci perde uno dei suoi più validi esponenti. La comunità di Bugnara perde un riferimento importante. Tutti perdiamo un amico, una persona perbene che ricorderemo sempre con grande rispetto e ammirazione. Riposa in pace caro Giuseppe. L’amministrazione comunale di Roccaraso è vicina alla famiglia Lo Stracco e alla cittadinanza di Bugnara". FRANCESCO DI DONATO


"Dovrei utilizzare tante parole ma mi limito a dire che mancherai tanto perché viene a mancare  un gigante come uomo e come politico e la tua assenza peserà enormemente sul futuro di questo territorio.
Grazie di cuore per esserci sempre stato ogni qualvolta ti ho chiamato o ti ho posto un problema. Ciao" ANDREA GEROSOLIMO



"La notizia della scomparsa di Giuseppe Lo Stracco, sindaco di Bugnara a soli 63 anni addolora tutti noi. Ho avuto modo di apprezzare l'attaccamento al suo territorio e la voglia di dare risposte positive per la vita quotidiana dei suoi cittadini alla sua famiglia porgo le condoglianze a nome personale e dell'intera giunta regionale". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, MARCO MARSILIO


Nessun commento: