news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - La Corea lancia un missile, scatta l'allerta in Giappone- Meloni: 'Un governo presto, con Draghi nessun inciucio'- La Svezia: 'Non si è fermata la fuga di gas da Nord Stream 2'- Ragazza italiana arrestata in Iran, l'appello del papà su Fb- Stoltenberg. 'L'uso di armi nucleari avrà conseguenze per Mosca'-

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 6 luglio 2022

LA POESIA DIALETTALE ABRUZZESE CONCENTRATA NEL LIBRO “MASSERE” DI MASSIMO PASQUALONE

FRANCAVILLA - "L'8 Luglio la sua presentazione a Francavilla al Mare.Un volume che raccoglie le poesie dialettali del critico d'Arte Massimo Pasqualone dal 1992 al 2022; trent'anni di autentiche emozioni, che solo questa tipologia di arte poetica è in grado di infondere, saranno messe a disposizione dagli amanti di questo modo di fare cultura, e non solo, dal lavoro di raccolta fatto da uno dei migliori critici letterari e d'arte italiani e tradotto nel suo nuovo lavoro“Massere”Per chi la poesia dialettale ha imparato ad apprezzarla proprio incastonandosi sociologicamente nel territorio abruzzese, leggere i passi descritti dai poeti abruzzesi in generale e da Massimo Pasqualone in particolare e farlo attraverso questo lavoro così intensamente intrinseco dal punto di vista del sentimento provato, è qualcosa di davvero molto interessante.

E' vero ciò che si dice in generale attorno ad una poesia e cioè che è in grado di trasmettere qualcosa di più grande di una lingua. Un'emozione che provoca un'estasi o un'angoscia a seconda dell'indirizzo ad esso data o che, per meglio dire, capace di catturare sensazioni e di conoscerele più a fondo, di diluire un dolore o prolungarne un piacere. Rapportarla ad un indirizzo dialettale, così come egregiamente fatto dal Professore Pasqualone in questo interessantissimo lavoro, la rende ancor più esclusiva in quanto ad emozioni trasmesse e recepite.Insomma, un'occasione per risvegliare il genoma culturale endogeno e che fortifica nel territorio in cui si vive il senso di appartenenza.

Per chi vorrà prenderne cognizione in maniera diretta e personale ricordiamo che L'8 Luglio, alle ore 21.00, su iniziativa dell'Associazione culturale ricreativa “Alento”, presso il “Giardinetto” di Via Zara a Francavilla al Mare ci sarà la presentazione di questo interessante libro. Ad accompagnare il Prof. Pasqualone  alla manifestazione interverranno, in qualità di relatori, la  Prof. Alessandra Melideo e il Dott. Gino Palone.

Per l'occasione ci sarà la mostra degli artisti dell'Associazione culturale “Kalos”.


Nessun commento: