---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'A Mariupol 200 cadaveri in un rifugio'. Medvedev boccia il piano di pace dell'Italia- Il primo treno con un carico di grano ucraino è in Lituania- Kiev: 'Bombardamenti a Severodonetsk'. 'Russi preparano offensiva su Zaporizhzhia'- Biden: 'Ambiguità strategica Usa su Taiwan non è cambiata'- Falcone, Ranucci: perquisizioni della Dia a Report e a Mondani-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

PRIMO PIANO

NON SI FERMANO ALL’ALT E FUGGONO: DUE GLI ARRESTATI

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

domenica 1 maggio 2022

MASCHERINE E GREEN PASS, LE MISURE DAL 1° MAGGIO

ROMA - "L'ordinanza del ministro della Salute Speranza, la circolare del ministro della Funzione pubblica Brunetta e il Decreto legge del 17 marzo scorso definiscono le misure su mascherine e green pass in vigore da questo 1° maggio. L'ordinanza del ministro della Salute stabilisce che fino al prossimo 15 giugno le mascherine Ffp2 restano obbligatorie sui mezzi di trasporto pubblico locale, mezzi a lunga percorrenza (aerei, navi, traghetti, treni, etc), strutture sanitarie, RSA, ospedali, spettacoli al chiuso, eventi sportivi al chiuso. Il provvedimento contiene poi la raccomandazione di indossare comunque le mascherine in tutti i luoghi al chiuso pubblici o aperti al pubblico. La circolare del ministro Brunetta indirizzato alle pubbliche amministrazioni specifica che "l’uso delle mascherine FFP2 è raccomandato, in particolare, per il personale a contatto con il pubblico sprovvisto di idonee barriere protettive, per chi è in fila a mensa o in altri spazi comuni, per chi condivide la stanza con personale “fragile”, negli ascensori e nei casi in cui gli spazi non possano escludere affollamenti". Per la scuola resta l’obbligo di indossare le mascherine nelle aule fino alla fine dell’anno scolastico, come già stabilito dal decreto del 17 marzo scorso. Lo stesso provvedimento ha fissato, alla data del 1° maggio, l’eliminazione del green pass per accedere ai luoghi di lavoro; dalla medesima data il green pass decade anche per: bar, ristoranti, anche al chiuso; spettacoli al chiuso (cinema e teatri) e eventi sportivi; centri benessere; attività sportive al chiuso (palestre, piscine etc.); convegni e congressi; corsi di formazione; centri culturali, sociali e ricreativi al chiuso; concorsi pubblici; sale gioco, sale scommesse, sale bingo; feste al chiuso e discoteche; mezzi di trasporto".

Nessun commento: