---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Kiev, distrutto oltre il 30% dei tank russi. Kadyrov, Severodonetsk in nostro controllo- Nepal, persi i contatti con aereo A bordo si trovano 22 persone- Putin a Macron e Scholz: 'Pronti al dialogo' Mosca: 'Nuovo test sul missile ipersonico'- Mosca: 'Nuovo test del missile ipersonico. Kherson ha chiuso gli accessi in Ucraina'- Trump: 'Ci riprenderemo la Casa Bianca'-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CENTROABRUZZONEWS

mercoledì 20 aprile 2022

"IN RICORDO DI BRUNO PIZZICA" MANIFESTAZIONE MARTEDI' 26 APRILE A PRATOLA PELIGNA

PRATOLA - "Il Sindacato Pensionati Italiani della CGIL, Abruzzo e Molise, ad un anno dalla sua prematura scomparsa, ricorderà Bruno Pizzica con una manifestazione che si terrà il prossimo Martedi 26, a Pratola Peligna, alle ore 10,30, presso il Teatro Comunale D’Andrea.L’importante iniziativa, in ricordo di un prestigioso dirigente sindacale dell’Emilia Romagna e della Città di Bologna, dove ha ricoperto la carica di Segretario Generale dello SPI-CGIL, è parte di un percorso di iniziative comuni che si terranno nel tempo con lo SPI dell’Emilia Romagna con il quale è stato stipulato un Protocollo di Gemellaggio il 25 febbraio scorso.Un Gemellaggio tra le nostre Regioni Abruzzo e Molise ed Emilia Romagna che ha come obiettivo l’impegno a proseguire i progetti avviati da Bruno, in particolare quelli legati al ricordo del percorso eroico compiuto dai Partigiani e Patrioti della Brigata Maiella dall’Abruzzo fino alla Liberazione di Bologna per poi proseguire oltre fino ad Asiago e con lo scioglimento della formazione a Brisighella nel luglio del 1945.Un Progetto al quale Bruno teneva molto, sia per il suo forte legame con la sua terra d’origine, l’Abruzzo, e i suoi Paesi di nascita e adozione, Bussi Officine e Pratola, sia in ricordo di suo padre che partecipò attivamente alle azioni partigiane della Brigata Maiella alla quale aderì giovanissimo.Come primo momento di scambio e di omaggio al decisivo ruolo svolto dalla Brigata Maiella, anche per la Liberazione di Bologna, una delegazione romagnola  sarà presente il 25 Aprile alle Commemorazioni che si terranno  al Sacrario della Brigata Maiella di Taranta Peligna e ad un'altra iniziativa con gli studenti, nel pomeriggio, a Lama dei Peligni, con la presenza del Segretario Generale Nazionale dello SPI Ivan Pedretti.Il 26 aprile la stessa delegazione  sarà presente alla manifestazione che si terrà a Pratola. Oltre al saluto del Sindaco di Pratola Antonella di Nino che ha concesso il Patrocinio del Comune alla iniziativa, interverranno Antonio Iovito, Segretario Generale SPI Abruzzo e Molise, Enio Mastrangioli, Segretario Lega SPI Area Peligna, Edoardo Puglielli, Ricercatore e Presidente ANPI Valle Peligna, Antonella Raspadori, Segretaria Generale SPI Bologna, Raffaele Atti, Segretario Generale SPI Emilia Romagna. Concluderà Ivan Pedretti, Segretario Generale Nazionale dello SPI-CGIL.

Saranno presenti anche i familiari di Bruno.

La manifestazione sarà coordinata e diretta dal Giornalista Ennio Bellucci".


                                                                                               SPI-CGIL

                                                                                         Abruzzo-Molise


Bruno Pizzica, dopo essersi laureato  in Scienze Politiche presso la Facoltà “Cesare Alfieri” di Firenze con una tesi di Diritto del Lavoro, sulla “Regolamentazione dello sciopero nel Pubblico Impiego”, inizia a lavorare a Bologna, dal 1975, come funzionario presso la Direzione Provinciale del Tesoro.

Delegato sindacale dal 1978, distaccato presso la Funzione Pubblica di Bologna dal 1985, nel 1989 ricopre l'incarico di “addetto stampa” della Camera del Lavoro di Bologna, torna in Funzione Pubblica nel 1991 e ne viene eletto Segretario Generale nel 1992.

Dal 1996 al 2004 è componente della segreteria della Camera del Lavoro dove si occupa di contrattazione territoriale, welfare, sanità, Alta Velocità ferroviaria. Dal 2004 al 2012 segretario generale dello SPI bolognese, passa in segreteria regionale dello stesso SPI nel 2012 e ne diviene segretario generale nel 2014.

Ha pubblicato, inoltre, numerosi articoli sui giornali locali e Rassegna Sindacale, giornalista pubblicista; ha pubblicato saggi su “Il sindacato solidale”, ed. Socialmente, Bologna 2012; “E-care: il lato della domanda”, ed. Franco Angeli 1998; “Inchiesta”, ed. Dedalo 2000.



Nessun commento: