---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Putin a Macron e Scholz: 'Pronti al dialogo' Mosca: 'Nuovo test sul missile ipersonico'- Mosca: 'Nuovo test del missile ipersonico. Kherson ha chiuso gli accessi in Ucraina'- Trump: 'Ci riprenderemo la Casa Bianca'- E' morto a 94 anni il cardinale Angelo Sodano- Zelensky: 'Il Donbass sarà di nuovo nostro'. Chiesa ortodossa ucraina rompe con Mosca-

news

TOP NEWS

TOP NEWS

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale Diretta Streaming - CORFINIO: IL PREMIO NAZIONALE PRATOLA SI CONFERMA EVENTO INTERNAZIONALE SOLIDARIETÀ, DIRITTI UMANI E IMPEGNO CIVILE

venerdì 21 gennaio 2022

COVID-19: L' ABRUZZO IN ZONA ARANCIONE DA LUNEDÌ 24

L'AQUILA - "Le regole a seguito dei decreti in vigore. L'Abruzzo va in zona arancione a partire da lunedì prossimo 24 gennaio: queste le principali misure, a seguito dei provvedimenti in vigore per contrastare la diffusione del Covid-19.SPOSTAMENTI  L'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico resta consentito con il solo Green Pass rafforzato (vaccinazione e guarigione), 🟠 mentre senza Green Pass, in zona arancione, ci si può spostare con il proprio mezzo verso altri comuni della stessa Regione solo per lavoro, necessità, salute o per servizi non sospesi ma non disponibili nel proprio comune, e la stessa disposizione si applica per gli spostamenti, sempre con mezzo proprio, verso altre Regioni. Al di fuori di queste motivazioni, per le due circostanze indicate, è necessario almeno il Green Pass base (vaccinazione, guarigione, tampone). Possibili naturalmente senza Green Pass gli spostamenti con proprio mezzo nel proprio comune. ESERCIZI E UFFICI Come già noto, dal 20 gennaio l'accesso agli esercizi che offrono servizi alla persona (saloni di barbieri e parrucchieri, centri estetici, centri di benessere, istituti di bellezza, servizi di manicure e pedicure, attività di tatuaggio e piercing, sartorie, lavanderie e tintorie, anche industriali, pompe funebri) è consentito con il Green Pass base in zona bianca, gialla e arancione. 🟠Nella fascia arancione, però, diventa necessario il Green Pass rafforzato per accedere, nei giorni festivi e prefestivi, ai negozi presenti nei centri commerciali (eccetto alimentari, edicole, librerie, farmacie e tabacchi). Fino al 1° febbraio prossimo anche nella zona arancione si potrà accedere senza certificazione verde ai pubblici uffici, servizi postali, bancari e finanziari e attività commerciali. Da quella data scatterà obbligo, già dalla zona bianca, del Green Pass base, ad eccezione delle attività commerciali che assicurano il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona individuate nel Decreto firmato dal Presidente del Consiglio (es. supermercati, farmacie, parafarmacie e benzinai) nelle quali si può continuare ad accedere senza Green Pass. BAR E RISTORANTI  Resta confermato obbligo del Green Pass rafforzato, in vigore dallo scorso 10 gennaio, per le consumazioni al banco e al tavolo, all'aperto e al chiuso.  ATTIVITÀ SPORTIVE Resta invariato il quadro delle disposizioni per le attività sportive, che all'aperto sono consentite senza Green Pass ma che necessitano, nelle palestre e nelle piscine del Green Pass rafforzato, indispensabile anche per l'accesso agli spogliatoi e alle docce e per gli sport di squadra e di contatto all'aperto e al chiuso".

Nessun commento: