---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Green Pass per i lavoratori 'Valga anche per le Camere'. Tamponi, prezzi calmierati- Giù gli indicatori, i ricoverati quasi tutti non vaccinati- Green Pass obbligatorio per gli statali e per i privati- Polizia smantella una rete di spaccio di droga nel Nord Est, 7 arresti- Capo jihadisti del Gran Sahara ucciso dalle forze francesi- -Salvini:'Nessun problema per centrale nucleare in Lombardia'- Draghi: 'Fare quello che si deve, anche se è impopolare'-

news

PRIMO PIANO

SULMONA INCONTRA "SPECIAL OLYMPICS"

SULMONA - “Che io possa vincere, ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”. E’questo il giuramento dell’atleta Specia...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

domenica 29 agosto 2021

TAGLIACOZZO: JACOPO SIPARI SUL PODIO DELL’ORCHESTRA DELLA FONDAZIONE FESTIVAL PUCCINIANO CHIUDE IL 67° FESTIVAL PUCCINI E IL 42° FESTIVAL LA VERSILIANA

TAGLIACOZZO - "Lunedì, 30 Agosto con inizio ore 21.30, all’estro ed il carisma del giovane direttore d’orchestra Jacopo Sipari di Pescasseroli, verrà affidato il podio dell’atteso concerto di chiusura del 67 Festival Pucciniano di Torre del Lago e del 42° Festival La Versiliana con un grande concerto dal titolo evocativo “Oh, dolci baci”. Il Maestro Sipari che è nato musicalmente al Gran Teatro Puccini e che ormai collabora con la Fondazione da diversi anni sia in Italia che all’estero, torna “a casa” dopo lo stop forzato della pandemia, con un concerto dal grandissimo valore artistico e sociale. “Questo evento che siamo particolarmente orgogliosi di presentare a conclusione dei rispettivi cartelloni – spiega il presidente della Fondazione Versiliana Alfredo Benedetti  –  assume una forte valenza per la collaborazione tra la Fondazione Versiliana e la Fondazione Festival Pucciniano sotto l’egida della Regione Toscana e di  Toscana Promozione Turistica, ma soprattutto rappresenta un’esperienza che ci auguriamo di poter ripetere il prossimo anno, magari in apertura di stagione.”
“E’ un evento,  testimonianza delle sinergie istituzionali- commenta la presidente della Fondazione Festival Pucciniano Maria Laura Simonetti– che riteniamo indispensabili per valorizzare il territorio e le sue eccellenze. Grazie alla Regione Toscana e a Toscana Promozione turistica per averci permesso di realizzare questo evento che chiude una stagione di successi e che ci auguriamo di poter replicare nel 2022”.
Così,  dal lago di Massaciuccoli al verde che invade La Versiliana, il filo rosso del bacio che ha percorso l’intera stagione del Festival Puccini unisce il pubblico con un programma che attraversa i capolavori del verismo, sulle note di Puccini, Cilea, Mascagni, Leoncavallo e Giordano attraversando le arie e i duetti più celebri da Tosca, Madama Butterfly, Turandot, Cavalleria Rusticana, Adriana Lecouvrieur, Andrea Chenier e Manon Lescaut.
Un concerto evento attesissimo in cui il direttore aquilano insieme all’Orchestra del Festival Puccini concerterà le straordinarie voci di Donata d’Annunzio Lombardi e Misha Sheshaberidze, insieme a Carolina Lopez Moreno, Fernando Cisneros e Anastasia Boldyreva, per un programma emozionante che chiude una un’estate ormai alla fine.
“Sono davvero commosso di tornare sul podio di questo Festival dentro il quale sono cresciuto e che mi ha formato – dice Jacopo Sipari – contribuendo in modo determinante al lancio della mia carriera. Sono enormemente grato al M° Giorgio Battistelli, direttore artistico del Festival, per avermi esteso questo prezioso invito soprattutto dopo un anno e mezzo così difficile per tutti noi. Sono oltremodo felice di avere al mio fianco ancora una volta la magnifica Donata d’Annunzio Lombardi, orgoglio della nostra terra d’Abruzzo con la quale ho la fortuna di condividere tanti progetti musicali. Insieme a Lei straordinari solisti con i quali cercheremo di pennellare alcune tra le arie più belle della storia della musica”.
Jacopo Sipari, direttore specializzato nella musica di Puccini, è Premio speciale Golden Opera per la New Generation degli Oscar della lirica attribuitogli dalla Confederazione Lirica dei Teatri d’Opera italiani come uno dei più promettenti giovani direttori d’orchestra nel firmamento operistico italiano con particolare riferimento alla musica di Puccini, si è laureato in direzione d’orchestra con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “Tartini” di Trieste sotto la guida di Marco Angius. Ha diretto alcune tra le più prestigiose orchestre in Italia e all’estero con alcuni tra i più importanti solisti della scena internazionale. Direttore Artistico del Festival di Tagliacozzo e di Sacrum Festival, a Dicembre 2022 dirigerà a Dubai il concerto finale degli Oscar della lirica per l’Expo".  

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :