news

---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - 'Le regioni ucraine annesse, adesso pronti a negoziare'- Grande nuvola di metano sopra Norvegia e Svezia- Inflazione a settembre al 9%. La spesa mai così cara dal 1983- Prometeia taglia il pil dell'Italia di quasi 2 punti nel 2023- Kabul, kamikaze si fa esplodere oltre 30 morti in una scuola- Missili su convoglio umanitario a Zaporizhzhia, 23 le vittime- Bollette, arriva la stangata. Per la luce quasi un + 60%-

SULMONA FUTSAL - TRASMISSIONE ANTEPRIMA SPORT

TOP NEWS

TOP NEWS REGIONE ABRUZZO

IN PRIMO PIANO

PRATOLA PELIGNA, LA BCC È UNA BANCA "A CINQUE STELLE"

CENTROABRUZZONEWS CANALE VIDEO IN DIRETTA STREAMING SUL WEB E SU SMART TV

Canale VIDEO - CENTROABRUZZONEWS

sabato 28 agosto 2021

IL CANDIDATO SINDACO VITTORIO MASCI ED I PARTITI DEL CENTRODESTRA INCONTRANO I VERTICI DEL COGESA

SULMONA - "Al vaglio uno modo per  scongiurare l'aumento delle tariffe.I partiti del centrodestra, guidati dal candidato sindaco Vittorio Masci, hanno incontrato gli amministratori del Cogesa, al fine di comprendere la reale situazione finanziaria dell'ente e i pericoli che possono derivare dalla mancata copertura delle somme dovute alla società partecipata per il servizio reso nel 2020. Il rischio è che la stessa problematica potrebbe verificarsi per il 2021.
Ciò che è emerso, infatti è che non si è provveduto ad un'attenta programmazione dei costi di gestione del servizio e l'ente, quindi, rischia il commissariamento e l'aumento delle tariffe, evento dannoso di cui pagherebbero gli effett i nostri concittadini. Nell'incontro è emerso, purtroppo, che l'amministrazione di Sulmona è venuta meno al ruolo di guida e capofila dei comuni facenti parte del consorzio, creando quel vuoto organizzativo necessario a gestire in maniera oculata il Cogesa, comprendendone quelle che erano le reali necessità . Nessuno ha dettato le regole, nemmeno il comitato ristretto dei sindaci che non ha fatto a pieno,quindi, il suo dovere. Sulmona,infatti,in questi tavoli, ad eccezione degli ultimi tempi è sempre stata assente, nella persona della massima autorità amministrativa.
Il centrodestra, pertanto, ritiene che si debba provvedere ad una revisione della convenzione in essere tra l'ente e i comuni, con Sulmona capofila, per assicurare una solidità economica al servizio della gestione dei rifiuti,scongiurando disservizi come quelli che si stanno verificando in questi giorni per la raccolta dell'umido e soprattutto aumenti di tariffe indiscriminati. Infatti, la mancata approvazione del PEF nei tempi utili,in quanto approvato con 8 mesi di ritardo,comporterà un disequilibrio economico e finanziario del Cogesa e i cittadini ne pagheranno le conseguenze. Noi non lo permetteremo!
Vittorio Masci e i partiti di centro destra".

Nessun commento: