---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Gli statali di nuovo in ufficio. Allo sportello dal 15 ottobre- Brusaferro: 'Curva in calo tranne nella fascia 0-9 anni'- Alitalia, Manifestanti bloccano autostrada Roma-Fiumicino - 'G20 sull'Afghanistan, evitare catastrofe'- Svolta nel caso dell'ex vigilessa. Arrestate due delle tre figlie- Draghi: 'Un Patto per l'Italia'. Asse con Confindustria-

news

PRIMO PIANO

SULMONA, DENUNCIATO UN 46ENNE PER SPENDITA DI MONETE FALSIFICATE

SULMONA - " Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri della Stazione di Sulmona hanno denunciato un 46enne italiano, ritenuto responsabile ...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

venerdì 20 agosto 2021

ANGELINI ENTRA A GAMBA TESA PER LE AMMINISTRATIVE A TORNIMPARTE. "DISPONIBILE E DECISO A CANDIDARSI A SINDACO"

TORNINPARTE - "Carissimi Concittadini, per cominciare ad essere operativi, io sono disposto e disponibile a scendere in campo, i tempi stringono e lancio un invito ad impegnarci subito per fare un Comitato Elettorale esteso ad ogni Frazione per fare una lista di Persone disponibili con sani e robusti principi, al fine di stilare un serio, efficace ed efficiente programma elettorale per la RIPARTENZA DI TORNIMPARTE. Le risorse ci sono, per il futuro ancora di più con il piano Europeo post-pandemia, ma vanno cercate e trovate, mettendo in campo idee e progetti. C’è assolutamente bisogno di riavviare la macchina amministrativa, paralizzata da oltre 5 (cinque) anni.Di questa “CEMENTIFICAZIONE”, già ho detto, ma va ribadito che bisogna condannare senza indulgi un’Amministrazione, MAGGIORANZA E MINORANZA, inerte e insensibile ai problemi dei Tornimpartesi, che continuano o vogliono continuare imperterriti, a giocare con la “pelle” dei Cittadini. NON sono stati all’altezza di gestire l’ordinaria amministrazione e far funzionare la macchina amministrativa.
Quante cose ci sono da fare e dobbiamo farle insieme, uniti e compatti, penso alle tante Persone in tutte le Frazioni già impegnate con spirito costruttivo, entusiasmo e altruismo con le Associazioni di tutto il territorio, che non aspettano altro che un’Amministrazione SENSIBILE, CAPACE E OPERATIVA, anche per dare spinta all’economia Tornimpartese e creare posti di lavoro. Penso all’Amministrazione beni separati di Piedi la costa, Forcelle e Rocca Santo Stefano, che da anni non riesce ad avere un confronto costruttivo per il bene comune e della collettività. Possiamo accedere ai fondi per il Sostegno Nazionale alla Aree Interne del Consiglio dei Ministri, ai fondi per la sostenibilità e quant’altro.
La politica, gli interessi personali e trasversali, hanno fatto da padrone creando campanilismo, discordia e divisioni. Dalle radici viene la nostra storia, il sapere, con l’Università e il mondo della conoscenza che sono gli Enti deputati agli studi di fattibilità, ai progetti e ad ottenere i relativi finanziamenti, per portare risorse certe, in particolare, ai piccoli e medi Comuni. Questo è e deve essere il nostro obbiettivo, questo è e deve essere il futuro di Tornimparte e dei Tornimpartesi.
Mi dispiace rimarcare inadempienza e immobilismo, ma alcune cose purtroppo potevano essere già state fatte, o si poteva stare a buon punto e così NON è stato. Ed allora si accumulano inesorabilmente, ma nulla ci spaventa, ci faremo carico anche di queste, giusto per citarne qualcuna:
⦁    Ricostruzione al “palo”, in un articolo sulla stampa di alcuni giorni fa, è stato pubblicato un elenco di Comuni finanziati e giusto per citarne qualcuno, Scoppito 8 milioni (4 aggregati), Tornimparte 2 milioni (4 aggregati) e si spera che abbiano le carte in regola e in tempi certi per poterli spendere. Alla data di settembre 2022 manca un anno, bisogna fare e recuperare ciò che NON è stato fatto in oltre 5 anni e chi dovrebbe farlo, questi soggetti che sono stati seduti in consiglio fino ad ora? NON ci crede nessuno.
⦁    Variante svincolo autostradale, anche qui, in un articolo sulla stampa di recente fanno “ricicciare” la cosa.  In 5 anni e mezzo, dopo un primo tracciato del primo lotto, hanno fatto perdere le “tracce” dell’intero finanziamento, quando avrebbero DOVUTO ultimare i lavori e far iniziare il secondo lotto dal Viaro a salire.
⦁    E’ stato dichiarato ai sette venti, Comune “riciclone”, è cosa buona e giusta, ma chi si fa carico dell’immondizia e delle relative incombenze, sono i CITTADINI e senza sconti, anzi le tasse aumentano. il Comune o chi per lui passa a ritirarla, certo è che con delle isole ecologiche in tutte le frazioni si eviterebbe ai Tornimpartesi che oltre a fare la differenziata, la tenessero in CASA.
Insieme e uniti ce la possiamo fare davvero. Per il momento, Vi saluto fraternamente". Marco ANGELINI

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :