--ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - Pnrr Italia, l'ok entro 24 ore. Parte l'iter di approvazione - L'ipotesi: 'Stop mascherine all'aperto' Oggi il tema al vaglio del Cts- Italia batte Galles 1-0: Azzurri a punteggio pieno- Da domani l'Italia bianca, gialla solo la Valle d'Aosta- Un morto sul lago di Garda, una ragazza è dispersa- 'L'Italia non si è mai sottratta al salvataggio dei profughi'-

news

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

lunedì 7 giugno 2021

“NON UNA REVOCA MA UN ATTO DOVUTO”

"Precisazione del manager della Asl, Testa, sull’adeguamento della posizione dei direttori dei Dipartimenti all’attuale legislazione".L’AQUILA - “Non si tratta di una revoca, cioè di una decisione discrezionale e unilaterale della Direzione, bensì di un atto dovuto alla luce delle disposizioni normative”Lo precisa il manager della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Roberto Testa, in relazione agli articoli di stampa pubblicati sull’adeguamento della posizione dei direttori dei Dipartimenti all’attuale legislazione.“L’atto adottato”, precisa Testa, “prescinde da qualunque discrezionalità perché si limita a recepire  quanto previsto dall’Atto aziendale vigente, che prevede che i direttori di dipartimento restino in carica  un triennio rinnovabile una sola volta” “L’azienda ha potuto quindi disporre la permanenza in carica solo per 4 direttori il cui mandato non ha ancora superato la durata di due trienni”“Pertanto, parlare di revoca è del tutto inesatto e fuorviante perché essa riguarda l’esercizio di un potere decisionale e discrezionale che nella fattispecie non è riconosciuto”
“Quanto sopra, per una dialettica appropriata e precisa, senza ingenerare interpretazioni suggestive o strumentali che sviano dalla vera realtà delle cose: si è semplicemente dato corso a un adempimento normativo”































Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :