---ULTIM'ORA NAZIONALI

ULTIME NOTIZIE - L'allarme di Gimbe: 'L'obiettivo scuola al 100% in presenza è a rischio' Mattarella firma dl Green pass. Stadi e teatri verso l'80%- 'Crescono i tentativi delle mafie di infiltrarsi'- Biden all'Onu: 'Inizia una nuova era di diplomazia e pace'- La vertenza GKN: Sindacati disertano incontro 'Giorgetti convochi le parti'-

news

PRIMO PIANO

SULMONA, MORTA ANNA RITA DI LORETO, EX ASSESSORE COMUNALE

SULMONA - "E’ con una profonda tristezza nel cuore che ho appreso la notizia della scomparsa prematura della cara Anna Rita Di Loreto. ...

VIDEO IN PRIMO PIANO - CENTROABRUZZONEWS

CANALE DIRETTA STREAMING - CORDESCA 2021 FINALE

mercoledì 12 maggio 2021

L’AQUILA, VACCINAZIONE COVID: “LE INDICAZIONI SBAGLIATE NEI MESSAGGI, SULLA SEDE DISMESSA DI VIA FICARA, NON DIPENDONO DALLA ASL”

Alle ore 13 di oggi, in provincia, somministrate dall’inizio della campagna  130.331 inoculazioni.
Ogni giorno al Contact center arrivano 10.000 chiamate.
L’AQUILA - “L’arrivo di messaggi sbagliati sulla sede di vaccinazione covid non dipende dalla nostra azienda che ha provveduto tempestivamente a comunicare il cambio di indirizzo delle sedi vaccinali a chi gestisce le prenotazioni”Lo precisa la direzione Asl in merito al territorio dell’Aquila.
“Il 30 aprile scorso”, dichiara la Direzione, “i servizi competenti avvertirono  i gestori delle piattaforme di Poste italiane e Regione che il centro vaccinale di via Ficara, all’Aquila, non sarebbe stato più attivo e che l’attività,  dal 3 maggio, si sarebbe spostata nell’edificio della scuola edile di San Vittorino”“I disguidi patiti dagli utenti, a causa di messaggi che riportano ancora l’indicazione di via Ficara, non sono quindi imputabili all’azienda che si è mossa per tempo per segnalare lo spostamento delle vaccinazioni in una sede diversa”Il contact center Asl, intanto, è impegnato a 360 gradi nella gestione della campagna di prenotazione e ogni giorno riceve circa 10.000 chiamate. A questo proposito il servizio invita gli utenti a non intasare il numero verde che va tenuto libero per gestire situazioni importanti come la programmazione dei tamponi per chi è in isolamento e per altre prestazioni che riguardano i malati covid. La Asl rassicura che tutti coloro che hanno espresso la manifestazione d’interesse saranno convocati per il vaccino.
Dal 27 dicembre scorso, inizio della vaccinazione, ad oggi (l’aggiornamento è delle ore 13.00), in provincia sono state effettuate 130.331 inoculazioni, di cui 83.135 prime dosi e 41.196 seconde. Il numero di dosi, distinte per singoli prodotti, è: Pfizer 88.537, Astrazeneca 28.103, Moderna 12.553, Janssen 1.138.
























 

Nessun commento:

Posta un commento

VIDEO IN PRIMO PIANO :